Rispondi a: Biagi Nerli al pizzo, variante basale dei fiorentini

Homepage Forum Alpi Apuane Biagi Nerli al pizzo, variante basale dei fiorentini Rispondi a: Biagi Nerli al pizzo, variante basale dei fiorentini

#51769
Nicolò
Partecipante

A circa un terzo della parete si può notare un’evidentissima depressione e, sulla sua verticale, a pochi metri da terra, un caratteristico tetto a freccia. Appena a sinistra di quest’ultimo individuare un chiodo con un vecchio cordino a circa 5/6 metri da terra dove ha inizio la variante dei Fiorentini.

1° tiro: salire verticalmente per qualche metro puntando all’evidente chiodo. Spostarsi a sinistra per poi salire verticalmente sino a raggiungere un’ampia placconata. Qui obliquare verso destra sino a raggiungere la sosta (situata su di un terrazzino alla base di una fascia di tetti) costituita da un chiodo con anello e uno spit. 55 Mt., IV+, V, 4 chiodi.

2 ° tiro: tiro breve. Dalla sosta si rimonta la rampa che sale in obliquo verso sinistra sino a sostare su due chiodi (non vicinissimi) proprio nel punto in cui la rampa si interrompe e diviene possibile procedere verso destra passando sopra gli strapiombi. 25 Mt., II, IV.

3° tiro: dalla sosta traversare orizzontalmente verso destra in massima esposizione, ultimi metri leggermente in discesa, fino a giungere alla base di un diedro fessurato dove si sosta su di un chiodo da integrare. 40 Mt., II, 1 chiodo e 1 spit.

4° tiro: salire atleticamente il diedro sino al suo termine. Proseguire verticalmente su roccia molto delicata per circa 5 metri, quindi spostarsi leggermente a sinistra su di un piccolo ripiano e sostare (3 chiodi). 50 Mt., V+, IV+, V, 1 chiodo.

5° tiro: ancora verticalmente inizialmente su ottima roccia poi un po’ friabile. Raggiungere una cengia/rampa che si segue verso sinistra portandosi così alla base dell’evidente camino che sale in direzione della vetta. Qui ci si aggancia alla Diretta dei Pisani di Biagi/Nerli/Zucconi. Sosta da attrezzare. 70 Mt., V, IV+, III, 4/5 chiodi.