Re: Domanda sul Monte Sella e rifugio Conti

Homepage Forum Alpi Apuane Escursioni e itinerari Apuani Domanda sul Monte Sella e rifugio Conti Re: Domanda sul Monte Sella e rifugio Conti

#2412
andrea
Partecipante

mirto scritto:

[size=2]Ho salito l’anno scorso l’Alto di Sella assieme al mio fedele amico di salite apuane (lui era il capocordata). Eravamo attrezzati di tutto punto per fronteggiare le possibili difficolt? della montagna.
Grazie all’ottimo spirito di osservazione abbiamo trovato una via che abbatte del 90% le difficolt? e i pericoli della salita.
Le soste abbiamo dovuto farcele, ma sovente su terreno friabilissimo e molto pericoloso: ecco, in tale situazione, una buona sosta sicura non avrebbe fatto schifo, eh…
M.[/size]

Con quanto dici, tu stesso confermi che per chi sa andare in montagna, su un certo livello tecnico, non c’? bisogno di spit. Al contrario, sapere che ci sono per molti pu? significare sottostimare il percorso e pensare di essere in falesia. Vaglielo poi a spiegare che non ? la stessa cosa dopo che ha smontato un quintale di roccia. Ho imparato che la cosa che contraddistingue il non alpinista ? proprio informarsi prima di tutto se ci sono spit! Poi viene, semmai, il resto.
E’ la mentalit? del falesista, che non avanza cercando la via, ma lo spit! Va bene se ne rende conto, altrimenti va molto male. Anzi fa molto male!

E "chapeau" per le vostre capacit? di riduzione delle difficolt?, cio? ridotte ad 1/10. Roba da guiness!