Re: fatonero, anguillaia

Homepage Forum Alpi Apuane Escursioni e itinerari Apuani fatonero, anguillaia Re: fatonero, anguillaia

#2983
Anonimo
Ospite

ho fatto con alcuni amici le marmitte sabato scorso :whistle:
rispetto al percorso indicato da mirto sulla sua cartina
(http://digilander.libero.it/vadoetorno/itinerari/1999/carte/04cartamarmitte.gif)
abbiamo fatto alcuni cambiamenti:

1. auto parcheggiata pi? avanti, al punto di arrivo (dove sulla carta ? segnata la quota 689,6). attento a non lasciare borse in vista sui sedili per via dei ladri che frequentano la zona.

2. scesi sul letto del torrente (asciutto), seguito il sentieretto un po’ infrascato fino al fosso del fatonero.

3. salita del fosso del fatonero come indicato sulla carta. necessaria solo una corda fissa se sono presenti camminatori poco esperti (in quel punto c’era una corda per aiutarsi, ma ora ? troppo corta).

4. traverso come su carta. inizialmente seguendo ometti, poi non ci sono pi? gli ometti e vai a naso, traguardando il passo riconoscibile dalle inconfondibili canne d’organo.

5. quando sei alle canne d’organo puoi scegliere se scendere subito nel fosso dell’anguillaia come proposto da mirto o salire ancora un po’ sulla linea dello spartiacque, fino ad incontrare tracce sulla dx che ti portano alle prime soste, quelle dove arriveresti partendo dal contapecore. (questa zona ? fuori cartina).

6. a questo punto ti fai tutte le doppie, tutte ben attrezzate eccetto l’ultima, dove fai sosta sull’alberello a destra. c’? solo un punto un po’ rognosetto dove abbiamo dovuto attrezzare una corda fissa. ci sono comunque segni gialli ovunque ad indicare la via migliore. nel punto rognosetto di cui sopra trovi due serie di segni gialli alternative (lo chef consiglia la pi? alta).

7. arrivato in fondo, passi dentro a una cava e in pochi minuti sei alla macchina.