Re: Soccorso Alpino – Chi paga Pegaso?

Homepage Forum Alpi Apuane Escursioni e itinerari Apuani Soccorso Alpino – Chi paga Pegaso? Re: Soccorso Alpino – Chi paga Pegaso?

#3160
Anonimo
Ospite

Visto che ieri sono stato fra i primi ad andare OT provo a dire un mio parere.
La questione del ticket per gli interventi dell’elicottero ? dibattuta da tanto tempo. Certamente ha senso pretenderlo se si pensa ai tanti interventi evitabili, anche perch? magari si toglie l’elicottero ad altri che ne hanno davvero bisogno in quel momento, per? trovo profondamente ingiusto chiedere dei soldi a chi veramente si trova in difficolt?, e senza elicottero non tornerebbe a casa.
Nel dubbio, visto che sarebbe molto difficile stabilire formalmente un criterio per separare le due categorie di interventi, tendo a pensare che alla fine sia meglio non chiedere nessun ticket.

Piccola osservazione. Vero che tanti interventi sono dovuti a imperizia o impreparazione: per? si fa anche presto a dare giudizi qui sul forum, fra grandi espertoni di montagna quali siamo (e mi ci metto anch’io!). Siamo sicuri di poter dire "una cordata da 3 non deve trovarsi alla fessura diedrica della Oppio nel pomeriggio"? Non so fra noi quanti hanno fatto la Oppio (a parte Lasco), io no, e non mi ricordo neanche a che tiro ? la fessura diedrica. S?, forse non andrei alla Oppio se non con tempo assolutamente stabile e forse non ci andrei in cordata da 3, ma non mi sento di dare giudizi. Mi sembra che almeno in occasioni come queste l’intervento del soccorso sia pi? che giustificato!!! Bivaccare all’addiaccio domenica notte, alla nord del Pizzo non deve essere stato simpatico.
Mi ricordo tanti anni fa la storia di una cordata in ritardo, bloccata dal buio a 1 doppia dalla fine delle calate sul Corno Stella (in Marittime): uno mor? assiderato, ed era luglio, a 2400 m.