Re: Soccorso Alpino – Chi paga Pegaso?

Homepage Forum Alpi Apuane Escursioni e itinerari Apuani Soccorso Alpino – Chi paga Pegaso? Re: Soccorso Alpino – Chi paga Pegaso?

#3195
Matteo Giannelli
Partecipante

mirto scritto:

[size=2]Questa soluzione ? semplicistica e non affronta di certo la questione, per lo meno come ? stato impostato il discorso ad inizio topic.

Come sarebbe, non ci rimette nessuno???
Ci rimette sempre la collettivit?, che rifonde le spese del soccorso.

Invece di sensibilizzare le persone sul problema, a migliorare l’approccio con la montagna, la conoscenza, tu che proponi?
Farsi socio del CAI… ma dai… questo significa non affrontare il problema e, anzi, creare la pericolosa tendenza del chiamare " sempre e comunque " ed osare " sempre e comunque ".
[/size]

No….non era mia intenzione proporre una soluzione semplicistica, casomai cercavo solo di sdrammatizzare….deve esser letto in maniera leggera e ironica (apposta ho messo le faccine).

Comunque sono consapevole del fatto che la questione ? seria, soprattutto perch?, oltre che il dubbio "chi paga?" in ballo c’? la vita di una persona, imprudente o sfortunata che sia.

Dal modo in cui tutti si infervorano nel contribuire a questa discussione direi che il problema ? sentito, non mi sembra che ci sia qualcuno privo di "senso civico" e soprattutto traspare la passione per queste montagne.
Anch’io le frequento da molti anni e su queste ho conosciuto diverse persone, certo qualche "dilettante allo sbaraglio" capita di vederlo, ma in genere le Apuane (che sono montagne sempre insidiose) si lasciano attraversare da gente allenata e motivata, ricacciando a valle coloro che le sottovalutano.

Riguardo al CAI la faccio breve, se ritiene di aprire un altro topic ben venga.

Bene o male ? il CAI che si occupa della segnaletica, dei rifugi (sempre meno), della manutenzione di sentieri e ferrate. anche un semplice cartello "per esperti" pu? scoraggiare chi esperto non ?…ma se il CAI non ha risorse e il cartello non c’? anche trovare un semplice sentiero pu? rappresentare un problema.