Re:Prima vittima della stagione

Homepage Forum Alpi Apuane Escursioni e itinerari Apuani Prima vittima della stagione Re:Prima vittima della stagione

#3631
Marco Lapi
Partecipante

Ciao Mirto, bentornato anche da parte mia. Sono d’accordo con quello che scrivi, ma a proposito dell’incidente del Rensi avevo letto cose contrastanti, e cio? che fosse sprofondato nella neve restando incastrato tra dei massi. Se le cose stanno cos?, certamente l’imprudenza c’? stata, anche se la pi? grave, a mio parere, ? l’essere rimasto da solo. ? per questo, in fondo, che gli incidenti banali possono trasformarsi in mortali. Anche io ogni tanto vado da solo in montagna, mai su itinerari potenzialmente rischiosi, ma non posso escludere che qualche imprevisto possa mettermi nei casini.
Quanto al non allungare la discussione, Alfredo, d’accordo, ma se ci ridiciamo certe cose tra noi, male certo non fa. La montagna affascina certo anche per la sua severit? e quindi per i suoi pericoli, ma il fascino pi? grande, in fondo, ? quello di poterci tornare, come lascia intuire, Mirto, anche il nome del tuo sito.
In merito alle critiche ai mezzi d’informazione, pur essendo parte in causa, le condivido in pieno: un po’ pi? di umilt? farebbe bene anche ai giornalisti che, improvvisandosi esperti di montagna, confermano il detto di dover spiegare agli altri quello che non hanno capito. Cos? su La Nazione un titolo recitava che in Vetricia a morire era stato uno speleologo, evidentemente perch? era caduto in un abisso… D’accordissimo infine con praseodimio sull’opportunit? di un bollettino delle condizioni montane anche sui quotidiani: se forniscono le altezze della neve per chi scia, possono fornire anche questi dati.

Marco