Alto di Sella, via Mariella

Homepage Forum Alpi Apuane Arrampicate sulle Apuane Alto di Sella, via Mariella

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 5 post - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Post
  • #2732
    Anonimo
    Ospite

    Ciao a tutti
    ieri con Diego inizio di ferie (mie) con questa vietta la cui relazione ? dettagliata sul sito del Rifugio Nello Conti (www.rifugionelloconti.it).
    Onestamente ci aspettavamo qualcosa di diverso; 4 tiri che dovevano arrivare al IV+ ma in pratica erano tutti su placcone molto appoggiate su cui quasi si camminava; non si supera il III a mio parere. Chiodatura pi? che sufficiente a fix.
    La via non ha molto senso, pu? essere solo una variante d’attacco alla cresta N dell’Alto di Sella. Anche noi infatti volevamo proseguire per l’Alto, ma un mini-incidente che ha coinvolto un mio dito al primo tiro ci ha fatto optare per la calata a fine via.
    Infatti, come gi? avvisa la relazione, la roccia ? straordinariamente marcia e friabile (a ogni passo, a ogni movimento della corda viene gi? qualcosa): la peggiore che abbia mai visto! Al primissimo passaggio del primo tiro, gli unici 2 metri pi? verticali che forse s?, sfiorano il IV, e che servono ad abbandonare la lizza e salire sulla placcona, mi ? rimasto in mano tutto il blocchetto di marmo che stavo sfruttando per la mano destra, e che mi era sembrato "abbastanza" saldo… Siamo abituati al marciume apuano, ma qui le cose vanno veramente al di l? della norma.
    Ci sentiamo di sconsigliare la via, in definitiva. Se proprio volete farla assicuratevi che non ci sia nessuno sotto e state attenti a non lapidarvi a vicenda.
    Per chi fosse interessato invece alla classica cresta N dell’Alto di Sella, ricordiamo, a chi non lo sa, che un’evidente frana (tanto per ribadire la pericolosit? della roccia di quella zona) ha cancellato il passaggio chiave di III+, che si ? cos? alzato di grado. Non avendo percorso la via ieri non sappiamo lo stato della chiodatura, oggetto di tante polemiche dopo che l’ex-gestore del rifugio aveva posizionato svariate soste nuove a fix; qualcuno sa con certezza se sono state tutte tolte, o qualcosa ? rimasto?

    #2734
    Anonimo
    Ospite

    Se Andrew scriveva sempre sul forum ci facevamo qualche risata.;)
    Grazie comunque per le informazioni, penso proprio che girer? alla larga da quella zona.

    #2735
    Anonimo
    Ospite

    davec77 scritto:

    Siamo abituati al marciume apuano, ma qui le cose vanno veramente al di l? della norma.

    Azz.:ohmy: aderenza sul ravaneto..:pinch:
    buono a sapersi!:)

    #2736
    Anonimo
    Ospite

    Mah, ho fatto la via verso settembre scorso. Nei pressi della frana ho trovato una chiodatura a spit che sale a sx della frana stessa. Pareva pi? tosto, come passaggio, rispetto al passare dove la roccia ? gialla (franata di fresco). In effetti noi siamo passati proprio dentro la spaccatura della frana, tralasciando la via sulla sx. Direi che si passa bene in fessura (circa IV- IV-), per poi traversare a dx. Per quanto riguarda la sicurezza, che dire? I blocchi tengono (ho gi? salito quel passaggio 2 volte da quando ? franato, una prima che attrezzassero la via a sx, ovvero quando era appena franato) ma ad occhio non sembra tanto sicuro. Anche quando esci a dx, poi torni al di sopra della frana (verso sx) su alcune placche non difficili. Queste sono visibilmente staccate dal fondo e non hanno granch? su cui appoggiarsi. Ad occhio, la via attrezzata a sx ? forse pi? difficile, ma anche forse pi? sicura. Bisogna dire, per?, che la sensazione ? che prima o poi franer? un altro bel pezzo di via.

    Per attaccare la cresta ? meglio salire dal lato garfagnana: da Arnetola c’? un sentierretto segnato che permette di raggiungere l’intaglio della cava (usufruendo dell’ultimo tratto della ferrata Vecchiacchi al Sella). C’? rimasto un pezzettino di cresta non intaccato dalla cava che si sale stando leggermente sulla sx. Si evita, cos?, di salire le placche di pessima roccia friabile che, dal lato marittimo, permettono, aggirata la cava, di raggiungere la cresta. Inoltre, sia l’avvicinamento, che la discesa da e verso arnetola ? pi? breve.

    Bella poi la traversata del Sella.

    Ciao

    #2768
    Anonimo
    Ospite

    Ah grazie, non avevo visto questo post nei giorni scorsi…
    Sapevamo che accanto alla frana fossero stati messi degli spit.
    Buono a sapersi, che comunque si riesca a passare abbastanza bene anche nella zona franata (anche se, immagino, con qualche patema d’animo).
    Convengo anch’io che per la cresta dell’Alto di Sella sia preferibile attaccare dal lato Arnetola.
    Ricordo solamente che, alla peggio, per chi proviene dal Rif. Conti un’ulteriore alternativa a Mariella ? l’altra via a fix poco pi? a sinistra, che consta di un solo tiro, arriva pi? o meno in cresta e ha le stessissime difficolt?, ovviamente sulle solite placche marce.

Stai visualizzando 5 post - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.