Canale N-O Pania Secca

Homepage Forum Alpi Apuane Alpinismo invernale sulle Apuane Canale N-O Pania Secca

  • Questo topic ha 69 risposte, 10 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 6 anni fa da riccardo.
Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 70 totali)
  • Autore
    Post
  • #4723
    Anonimo
    Ospite

    Si l’avevo vista ma non ho mai sentito nessuno che ci ? stato tanto per avere un idea, vista dal basso con l’innevamento di quest’anno non mi verrebbe da dargli D- ma quest’anno tutta questa neve "facilita" molte salite.

    #4725
    Anonimo
    Ospite

    Quando due sabati fa eravamo in zona, non siamo saliti per la via della rampa perch? dalla base la parte alta del primo scivolo sembrava che fosse di rocce ricoperte da un sottile strato di ghiaccio e abbiamo preferito ripiegare sulla classica parete NO (fatta con piccola variante iniziale rispetto a quello indicato nell’allegato postato da celaf, in pratica tra la 14 e la 15).

    Bravi Dave e David per il Batic, bella e delicata la colonnina di ghiaccio del salto, eh?

    Ciao

    Andrea

    #4726
    lasco
    Partecipante

    Ottimo lavoro ,sia a voi che a Piki e Celaf ,un saluto anche ad Andrea che ? un p? che non vedo.

    #4727
    Anonimo
    Ospite

    lasco scritto:

    Ottimo lavoro ,sia a voi che a Piki e Celaf ,un saluto anche ad Andrea che ? un p? che non vedo.

    …non fare il prezioso raccontaci della tua impresa di ieri o questo forum ? troppo poco?…..;)

    #4729
    Anonimo
    Ospite

    Intanto dico anch’io le mie impressioni…
    Decisamente quest’anno il canale nordovest sembra pi? abbordabile di come me ne hanno tante volte raccontato; come grado io starei sull’AD+ della valutazione classica, giustificato solamente dal primo tiro, molto delicato. Usciti dalla mini-goulotte, la via ? davvero facile, si cammina su pendii a 40?. Insomma, niente a che vedere con robe come Compagni di Merende o come la parete NE!!!
    In ogni caso ? stata una bellissima giornata, e anche il meteo ci ha graziati. Un ottimo modo di spendere un giorno di ferie :)

    #4730
    lasco
    Partecipante

    No ci mancherebbe altro ,questo ? anche il "mio" forum ,ma come ti ho detto al telefono ? avvenuto tutto in un momento un p? particolare,comunque per non sembrare troppo misterioso ieri con il mio amico Davide siamo andati al Roccandagia e dopo aver superato il salto iniziale che porta nel canale di destra del Grondalpo ci siamo spostati verso destra ,350 metri che ci anno impegnato non poco in un ambiente severo e solitario .

    #4732
    Anonimo
    Ospite

    lasco scritto:

    No ci mancherebbe altro ,questo ? anche il "mio" forum ,ma come ti ho detto al telefono ? avvenuto tutto in un momento un p? particolare,comunque per non sembrare troppo misterioso ieri con il mio amico Davide siamo andati al Roccandagia e dopo aver superato il salto iniziale che porta nel canale di destra del Grondalpo ci siamo spostati verso destra ,350 metri che ci anno impegnato non poco in un ambiente severo e solitario .

    Ciao Lasco,
    in che condizioni ? il salto?
    E il canale a destra del Grondalpo?
    Prende un po’ di sole quel versante, come sono le condizioni attualmente?
    Grazie
    :)

    #4744
    Anonimo
    Ospite

    Bell’uscita ragazzi. Bravi.

    #4752
    Anonimo
    Ospite

    davec77 scritto:

    Intanto dico anch’io le mie impressioni…
    Decisamente quest’anno il canale nordovest sembra pi? abbordabile di come me ne hanno tante volte raccontato; come grado io starei sull’AD+ della valutazione classica, giustificato solamente dal primo tiro, molto delicato. Usciti dalla mini-goulotte, la via ? davvero facile, si cammina su pendii a 40?. Insomma, niente a che vedere con robe come Compagni di Merende o come la parete NE!!!
    In ogni caso ? stata una bellissima giornata, e anche il meteo ci ha graziati. Un ottimo modo di spendere un giorno di ferie :)

    approfitto per racimolare info da sfruttare in futuro:
    le soste come le avete attrezzate? chiodi dadi friend?
    grazie in anticipo
    marco

    #4768
    lasco
    Partecipante

    Ciao Piki,il salto era in ottime condizioni,il canale come ho scritto non l’abbiamo fatto perche anche se era in ombra il sole batteva nella parte alta della parete facendo cadere varia roba ,per questo ci siamo spostati piu ha destra ,le condizioni erano ottime finche rimanevi all’ombra ,la parete (complice anche le giornate sempre pi? lunghe)prende subito il sole quindi se vai vacci presto.

    #4771
    Anonimo
    Ospite

    approfitto per racimolare info da sfruttare in futuro:
    le soste come le avete attrezzate? chiodi dadi friend?

    Noi abbiamo messo e lasciato un chiodo subito sotto il salto, come prima sosta di partenza insieme a un altro chiodo gi? presente; un altro ancora ? poco pi? in alto. (A mio avviso era forse pi? comodo sostare un 10 m sotto, sulle rocce di sinistra, dove ci sono alcuni spit).
    Sopra, c’? una sosta gi? attrezzata su vecchi spit proprio all’uscita della goulottina, ? molto scomoda se (come per noi) il secondo deve passare avanti.
    Dopo abbiamo usato solo fittoni, ma comunque ? molto facile.
    Friend e dadi non ne abbiamo usati, io ho messo una vite da ghiaccio corta (non buonissima) sul salto e una veramente pessima sulla goulottina.

    #4789
    Anonimo
    Ospite

    lasco scritto:

    Ciao Piki,il salto era in ottime condizioni,il canale come ho scritto non l’abbiamo fatto perche anche se era in ombra il sole batteva nella parte alta della parete facendo cadere varia roba ,per questo ci siamo spostati piu ha destra ,le condizioni erano ottime finche rimanevi all’ombra ,la parete (complice anche le giornate sempre pi? lunghe)prende subito il sole quindi se vai vacci presto.

    Grazie Lasco,
    in effetti prende molto molto sole..
    Ho un’altra domanda… magari te la faccio in "situazione neve".. non ci capisco pi? niente coi post e ora ho paura di sbagliare!
    :)

    #4806
    Anonimo
    Ospite

    davec77 scritto:

    [quote]approfitto per racimolare info da sfruttare in futuro:
    le soste come le avete attrezzate? chiodi dadi friend?

    Noi abbiamo messo e lasciato un chiodo subito sotto il salto, come prima sosta di partenza insieme a un altro chiodo gi? presente; un altro ancora ? poco pi? in alto. (A mio avviso era forse pi? comodo sostare un 10 m sotto, sulle rocce di sinistra, dove ci sono alcuni spit).
    Sopra, c’? una sosta gi? attrezzata su vecchi spit proprio all’uscita della goulottina, ? molto scomoda se (come per noi) il secondo deve passare avanti.
    Dopo abbiamo usato solo fittoni, ma comunque ? molto facile.
    Friend e dadi non ne abbiamo usati, io ho messo una vite da ghiaccio corta (non buonissima) sul salto e una veramente pessima sulla goulottina.[/quote]

    grazie delle info davec

    #21159
    alebiffi86
    Partecipante

    ieri con mio fratello Luca,Davide e Giordano abbiamo salito il nord ovest; è stata già una tribolazione arrivare a piglionico in quanto la strada è innevata piuttosto in basso e c’era un bel fondo ghiacciato (noi avevamo un jimny 4×4, altrimenti catene indispensabili); le condizioni della neve parevano ottime, infatti tutto l’avvicinamento, il conoide iniziale e gran parte del canale li abbiamo trovati trasformati e portanti; peccato solo che il primo tiro fosse un mix di rocce verglassate, neve e ghiaccio molto sottile.
    In queste condizioni passare il salto è stato durissimo, ci ho messo una vita mentre gli altri aspettavano al freddo (mi sono giocato anche un volo di sei metri con tanto di picozza nel mento); terreno poco proteggibile e davvero aleatorio, non si poteva neanche battere troppo forte che rischiavi di far saltare delle strutture che poi risultavano fondamentali per salire…tutto andava fatto con delicati agganci su ghiaccio precario; ad un certo punto, dopo il voletto, ho pensato di rinunciare ma poi mi son detto ” preferirei arrostire all’inferno” così abbiamo insistito e grazie anche alla tenacia dei miei compari abbiamo raggiunto l’obbiettivo; meteo ottimo e molto freddo, un saluto a tutti..a breve qualche foto.

    #21169
    alebiffi86
    Partecipante

    verso l’attacco

    il primo tiro

    la goulottina del secondo tiro che per fortuna si è rivelata facile e divertente

    i ragazzi in sosta un po’ provati dal freddo (mea culpa)

    parte alta

    Davide e Giordano sull’antecima

    la vetta

    Luchino in uscita dal canale (per fare prima al bivio siamo stati a destra sbucando in prossimità della vetta)

    di nuovo sotto al canale sulla traccia del mattino

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 70 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.