e qui come ci si sale??

Homepage Forum Alpi Apuane Arrampicate sulle Apuane e qui come ci si sale??

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 51 totali)
  • Autore
    Post
  • #1996
    Anonimo
    Ospite

    Ciao David, in effetti quelle corde un po’ grattate sul nodo mi convincevano poco, io il ricordo me lo porto sempre sul braccio….:)
    Sto provando a convincere Andrew per il Procinto, ma lui o Paperoga o niente!:laugh:

    #1997
    lasco
    Partecipante

    Paperoga,non male come inizio .

    #1998
    Anonimo
    Ospite

    Appunto! Il problema ? proprio iniziarla quella via…:lol:

    #1999
    Anonimo
    Ospite

    La salita al p.zo del cotonificio ? relazionata da amoretti-di vestea, quelli della pania, domina la filanda slanciato che sembra in bilico sulla strada..saranno 12 m ma dell’alpinismo che piace a questo forum (mi pare d’aver capito).

    Perch? scalare le montagne? "Perch? sono l?".
    Non mi ricordo chi lo ha detto ma sono d’accordo, per chi ? cresciuto da queste parti anche il Pizzo del Cotonificio pu? esercitare una certa attrazione, ? l?, impossibile non notarlo, sottile e contorto (a me personalmente desta simpatia!). Chi ha detto che non valga la pena di citare quei 12 m di IV, magari a discapito di vie pi? lunghe e difficili, che alla fine potrebbero essere meno interessanti?
    (Ad ogni modo ? la solita eterna querelle fra alpinismo e arrampicata…)
    Gli alpinisti sono stati sempre attratti dai monoliti piccoli ma slanciati, ci sarebbero tanti esempi ben pi? nobili rispetto alle nostre guglie apuane dimenticate. Un’altra roba del genere ? la Pietralunga del Monte Gabberi, mi ricordo un conoscente che mi raccontava che d’estate quand’era ragazzino passava le vacanze a Farnocchia e sognava di andarci in cima (fra l’altro ? un bel V, come minimo).
    Penso poi che Guido cercasse informazioni non certo per dettagliare ulteriormente i passaggi presenti su quei 12 m, ma semplicemente per verificare l’esattezza di ci? che era scritto sulla vecchia guida ed eventualmente correggere.

    Per l’11 maggio se mi volete vengo anch’io alla Torre Oliva…
    Ciao a tutti

    #2000
    Anonimo
    Ospite

    ..vai Dave, un altro sulla torre Oliva..;)

    #2001
    Anonimo
    Ospite
    #2002
    Anonimo
    Ospite

    Ok ? vero, ? poco pi? di un sasso e sono d’accordo con te, per? quello che volevo dire, non so se si era capito, che in qualche modo il sasso pu? avere una specie di "valore affettivo" per alcuni…
    Il sasso in questione ? anche a portata di mano per chi passa da Forno, certo se fosse a 4 ore di avvicinamento magari non sarebbe neanche censito.

    A proposito, visto che mi ? venuta la curiosit? ed ero in zona, proprio oggi per una volta mi sono fermato a esaminare pi? attentamente proprio lui, il Pizzo del Cotonificio incriminato.
    Certo ? zeppo di erba e arbusti un po’ dovunque (uno purtroppo proprio sulla forcelletta della guida) ma la roccia non ? poi cos? male, ? piuttosto compatta.
    Guardando il lato di fronte alla filanda ? evidente la fila di spit (almeno 7-8, si vedono bene anche chiodi classici arruginiti) citata da Guido, sono vecchi ma forse non cos? malmessi. Comunque sembrano fermarsi sotto la forcelletta. Le difficolt? non sono trascurabili, la partenza sar? un IV+ e in alto dove la roccia strapiomba un buon VI ci starebbe.
    Invece partendo invece pi? a sinistra il terreno ? inizialmente molto facile (II) e la forcelletta sembra raggiungibile senza grossi problemi, vegetazione a parte. Dopo, la cuspide sommitale (i famosi 12 m di IV) in effetti sembra abbastanza impegnativa, a occhio un IV+ ci sta tutto anche se per non di pi? di 7-8 metri. Io comunque non sono abbastanza esperto da poter dare valutazioni ragionevoli dal basso…

    #2003
    Anonimo
    Ospite
    #2004
    Guido
    Partecipante

    diciamo che secondo me per il P.zo del Cotonificio ci sono due possibilit?:

    1) fidarsi dei chiodi e degli spit ed arrivare fin che ce n’? e poi traversare sino alla base della cuspide finale

    2) decisamente meno raffinata ma cmq efficace, dal parcheggio salire direttamente per rovi con pennato, fare una lavorata di 3h e pulire bene fino al terrazzino

    da li poi metter? qualche chiodo, friends e user? quel che c’?, una cosa ? certa, fare sicura su una curva di una strada non ? il massimo…magari metter? il triangolo…:lol:

    #2006
    Anonimo
    Ospite

    Per Guido…:
    forse non c’? troppo bisogno del pennato, secondo me si passa abbastanza bene partendo subito a sx dgli spit, ma a dx del parcheggino. I primi metri sono rampette facili di roccia compatta e appoggiata, dopo c’? parecchia erba ma rovi non mi pare.
    (Traversare a sinistra dalla fine degli spit potrebbe essere complicato).
    Altro problema, invece, ? che si vede un arbusto rigoglioso cresciuto proprio in prossimit? del terrazzino… magari neanche abbastanza robusto da poterci sostare!

    #2009
    Guido
    Partecipante

    ho rivisto la foto nel topic della p.ta questa..
    questo problema va risolto, vista anche la comodit?..
    io per da gioved? a domenica sera sono gi?..se qualcuno ? da quelle parti, vediamo di risolver la questione…salendoci..:woohoo:

    #2010
    Anonimo
    Ospite

    Io gioved? dovrei essere in zona (i miei abitano a Marina di Massa).
    Potrebbe darsi che ci sia anche sabato e domenica, ma non lo so ancora, forse vado verso le Alpi "vere".
    Se non trovi nessuno pi? in gamba di me (io ad arrampicare sono scarsino) eventualmente contattami, io ne sarei onorato:
    david.carriero@gmail.com

    #2011
    Guido
    Partecipante

    per me giovedi pomeriggio potrebbe andare, anche verso le 4 con tutta calma..io vado gi? domani sera o gioved? mattina molto presto per fare qualcosa, poi possiamo incontrarci al forno anche solo per guardarlo insieme. l’invito ? per tutti.
    lascio il mio numero visto che da domani non mi riesco pi? a connettere: 349-2901044
    chiamami o chiamatemi pure, possiamo anche fare un salto venerd?, sabato o domenica.
    ciao B)

    #2012
    Guido
    Partecipante

    confermo. domani con davec77 incontro alle 16.30/17 alla filanda di forno per guardare un p? questo pizzo del cotonificio..l’invito ? aperto a tutti B)

    #2020
    Guido
    Partecipante

    gioved? pomeriggio alle 19 mi sono ritrovato a Forno con davec77 per guardare insieme il P.zo del Cotonificio, ne approfitto per scusarmi con Davide del ritardo di 1h esatta..non ho scusanti:(

    ma veniamo alla salita:
    L1) dal palo della luce si sale x rocce e arbusti sino al colletto (30 m, sosta preesistente a spit, messo un chiodo e trovati 3 spit, II, III, III+);
    L2) dal colle abbiamo salito un caminetto roccioso per guadagnare il terrazzino poco sotto la cuspide sommitale (III, sosta a spit);
    L3) passo finale di IV+ atletico ma non l’abbiamo tentato visto che erano le 8 di sera ed era gi? buio…
    effettuate due calate, la seconda da 30m a buio pesto..

    in conclusione direi che qualcuno invece le cose le fa visto che non siamo stati a mettere tutti quegli spit e quelle soste..
    ora serve un p? di allenamento per fare quel passo in spaccata e raggiungere quello spit un p? "lontano"..
    ringrazio ancora davide per la pazienza di avermi aspettato e gli rinnovo l’invito per la salita al p.zo del cotonificio e non solo, mi attira molto la cresta nera del maggiore e la ovest del freddone..

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 51 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.