Il Parco che vorrei

Homepage Forum Alpi Apuane Salvaguardia ambientale Il Parco che vorrei

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #4188
    Marco Lapi
    Partecipante

    Apro come detto altrove questo topic per confrontarci sulla questione Parco, sui suoi meriti (forse pochi, d’accordo) e suoi suoi limiti (sicuramente molti). Lo faccio anche perch?, nel recente incontro con Nardini assieme a Bergame di cui ho parlato nel topic del traforo della Tambura, mi ? parso di capire che al Parco stesso uno stimolo come pu? essere il nostro male non fa di certo, anzi pu? anche essere necessario. Inviterei anche a non sottovalutarci: non siamo moltissimi a scrivere qui ma siamo certamente come la punta di un iceberg. Se ne abbiamo voglia e ci diamo da fare, possiamo contare pi? di quanto pensiamo… Che ne dite? :)

    Marco

    #4191
    Anonimo
    Ospite

    Io credo che dobbiamo porci una domanda: le Apuane avevano realmente bisogno di un "Parco"? Perch? un parco sulle Apuane? Per risolvere cosa? Per far rispettare la legge e tutelare il patrimonio boschivo, faunistico etc. c’erano gi? le guardie forestali, guardie venatorie e, credetemi, gli stessi montanari per vari motivi svolgevano una funzione di controllo. I CAI della zona, con tutti i loro difetti, comunque, garantivano una certa manutenzione dei sentieri, segnaletica, soccorso alpino e informazione sicch? c’era gi? una copertura anche sul piano escursionistico-alpinistico, sagre e "feste della castagna" non sono mai mancate. In realt? i veri problemi delle Apuane sono solo 2 : Le devastazioni dovute alle cave di marmo e l’abbandono della montagna con tutti gli annessi e connessi.
    Onestamente Il fallimento di una struttura come l’Ente parco ? sotto gli occhi di tutti. Dopo pi? di 20 anni le cave sono ancora pi? attive e distruttive e non ? mai stata fatta una seria politica di rilancio e valorizzazione della montagna apuana sotto nessun profilo. Dire che tocca alla "politica" occuparsene o che non ci sono soldi ed altro ? un ‘affermazione che convalida il verdetto di inutilit?. Aggravata dal costo che la collettivit? deve sopportare per mantenere un’apparato burocratico impotente e, spersso, incompetente. Questi soldi potevano essere destinati ai CAI e alle varie associazioni di paese che in qualche modo, tra mille difficcolt?, cercano di tenere un po viva la montagna.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.