Inverno 2023/’24

Homepage Forum Alpi Apuane Alpinismo invernale sulle Apuane Inverno 2023/’24

Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Post
  • #52890
    GiovanniTecchia
    Amministratore del forum

    Ciao. Dopo un risveglio nebbioso e umido decido di provare a dare un’occhiata in Pania. Le temperature in rialzo fanno sudare; mi aspetto di trovare neve fresca e polverosa dove c’è ma la giornata libera voglio usarla. Appena superate le Gorfigliette un forte vento mi riporta all’inverno e metto mano ai ramponi e alla picozza. Sulla traccia, già autostradale, la neve è portante ma lo stesso non si può dire per il resto del manto nevoso. Mi pare di scorgere qualche passo sulla via Pisa, in parte cancellato dal vento, ma forse sono solo palle di neve rotolate giù. In cresta la neve è poca e tirata, con ghiaccio affiorante tra le rocce. L’Appennino appare bello bianco, decisamente meno i versanti est della Tambura e ovest della Secca. Una traccia arriva anche dal Colle della Lettera verso il Vallone dell’Inferno. Qualcuno ha già tentato la Amoretti-Di Vestea?

     

    #52895
    GiovanniTecchia
    Amministratore del forum

    La via Amoretti-Di Vestea è stata salita in condizioni davvero molto secche.

    #52901
    GiovanniTecchia
    Amministratore del forum

    Ciao. Ieri, approfittando della pausa dalle piogge, sono andato sul Folgorito tanto per muovere un po’ le gambe. Al sole sembrava aprile, da maniche corte. Non ci resta che migrare verso nord?

    #52902
    alberto
    Partecipante

    Per adesso non vedo alternative.

     

    In Dolomiti buone condizioni, stanno ripetendo e aprendo diverse  di vie nuove. Una fra tutte quella sulla nord dell’Agner, salita poi anche in modo integrale con 2 bivacchi lungo la prima parte della via Messner.

    Grandiosa.

    #52903
    greg.ped
    Partecipante

    Val Serenaia 10-01

    Ho dato una occhiata col binocolo dalla strada.

    Temperature al parcheggio a ridosso dello zero. Quota neve 1200m, che comunque non copre nemmeno il paleo dei pendii più alti. Ghiaccio quasi assente ma in formazione.

    Sperando in ulteriori nevicate, sabato potrebbe andare bene per l’alpinismo classico.

     

    #52904
    GiovanniTecchia
    Amministratore del forum

    Rispondendo a Alberto: anche in Orobie la situazione mi pare interessante. Trasferta?

     

    Grazie Gregorio per le informazioni. Il versante sud della Pania appare ormai privo di neve con qualcosina nei Carrubi. A ovest invece mi pare che l’innevamento sia sufficiente. Corchia a e Altissimo puliti a sud.

    #52905
    GiovanniTecchia
    Amministratore del forum

    Ciao. Ripetuto ieri il canale Ceragioli al Cavallo. Primo tiro su pendio facile e neve non portante, poi il passaggio chiave per lo scarso innevamento, ovvero un ripido salto roccioso visibile dalla strada che abbiamo superato grazie a due protezioni lunghe lasciate da Gregorio. Il canale prosegue poi per un tratto centrale trasformato (sosta su due fittoni) per poi superare un breve punto più ripido e il pendio finale abbastanza scoperto. Discesa nel Cambron. Quattro cordate.

    #52907
    GiovanniTecchia
    Amministratore del forum

    Il canale Ceragioli dalla marmifera

    Il passaggio chiave in basso

    Il tratto più in condizioni

    Il saltino in alto

    Uscita

    La vetta del Cavallo

    Doppia nel canale Cambron

    #52953
    GiovanniTecchia
    Amministratore del forum

    Neve da Mosceta in su. Dopo la nevicata di un paio di giorni fa stanotte ha nevicato di nuovo.

    #52954
    greg.ped
    Partecipante

    Speriamo che faccia come gli anni passati e l’inverno dia un “colpo di coda”. Dita incrociate!

Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.