libri che lasciano il segno

Homepage Forum Alpi Apuane Chiacchiere al rifugio libri che lasciano il segno

Questo argomento contiene 9 risposte, ha 7 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Fabrizio 2 giorni, 15 ore fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #51798

    Luca
    Partecipante

    ciao, scrivo poco perchè in realtà…faccio poco ( riferito all’attività alpinistica e/o di escursionismo )…in questo momento di sosta dovuto in parte all’impegno di padre che da circa un anno ho intrapreso ed alla stagione un pò più piovosa rispetto agli anni passati, mi sono dedicato alla lettura e con piacere ho trovato ( dopo lunga ricerca ) presso un venditore ambulante ( in realtà mi sono recato a casa sua a Chiesina Uzzanese ) di libri, questo : “andare ai monti:alpinisti apuani negli anni ’40-’60” scritto da Piero Sebastiani. Davvero un gran bel libro, pieno di racconti non solo di montagna ma anche di persone che alla montagna , sopratutto le Apuane,hanno legato gran parte della loro vita. Leggere degli avvicinamenti che iniziavano una volta scesi dalla stazione ferroviaria o dei pulman per poi incamminarsi in direzione dei rifugi o bivacchi, leggere della storia della famiglia Petronio o di quella di Willy Batic , l’alpinista venuto dall’est che s’innamorò delle Apuane e li decise di terminare anzitempo la sua vita, leggere di come con dedizione, forse anche sfrontatezza ( Batic di sicuro ) affrontavano le salite sopratutto durante la stagione invernale danno un sapore nuovo alle vette,ai sentieri ed alle vie che in questi anni ho camminato e scalato. Veramente veramente bello!

    Luca

     

    #51817

    lasco
    Partecipante

    Si un bellissimo libro sulle Apuane ho avuto la fortuna di acquistarlo quando uscì nei primi anni90, a proposito di libri sto raccogliendo la pubblicazione settimanale abbinato al corriere della sera “Bonatti una vita libera” che ripercorre la vita di questo grande alpinista ed esploratore opera ben scritta e corredata da bellissime fotografie per la maggior parte inedite almeno per me

    Un saluto

     

    #51821

    alebiffi86
    Partecipante

    Ma quindi willy batic è stato l’apritore del canale nord ovest della Secca?

    #51822

    Giovanni Guidi
    Partecipante

    Sì Ale. Qualche informazione puoi trovarla nel volume sui cinquanta anni del rifugio di Mosceta. Ho una copia

    #51824

    alberto
    Partecipante

    la raccolta su Bonatti la sto facendo anche io.

    tante foto e scritti inediti.

    #51825

    Nico
    Partecipante

    Ciao Luca,

    Sapresti se per caso questo venditore ha altre copie di “andare ai monti:alpinisti apuani negli anni ’40-’60”???

    #51827

    lasco
    Partecipante

    Una foto di Willy Batic (anche se è scritto Batick ,credo che sia lui)si trova sul libro “La Montagna del cuore Vita e avventure di Annibale Simonetti”dove appare insiame a Bonatti ,Vitelli e Simonetti ,la foto credo che sia fatta da Cosimo Zappelli perche nella seconda foto manca Willy ma cè Zappelli ,Bonatti, Vitelli,e Simonetti anche questo libro è corredato di vecchie foto delle imprese di Annibale e dei compagni con cui a condiviso queste imprese Zappelli,Ciuffi,Francesconi,Pesi,ecc ,  dal Procinto al Nona, al Forato .

     

    #51828

    lasco
    Partecipante

    A per chi non avesse il libro ma gli interessa si trova ancora.

    https://www.amazon.it/montagna-cuore-avventure-Annibale-Simonetti/dp/888924528X

    #51832

    Luca
    Partecipante

    Nico, buongiorno. Il venditore aveva solo la copia che ho io. Pensavo di averla trovata anche a San Marino presso una libreria ( stando alle informazioni di google)…li ho contattati e sembrava l avessero. Avebbero dovuto ricontattarmi ma non lo hanno fatto. Però può anche darsi che si sia solo dimenticato. Prova a fare qualche ricerca, merita davvero conoscere queste storie!

    Luca

    #51836

    Fabrizio
    Amministratore del forum
Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 10 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.