nuovo del forum

  • Questo topic ha 10 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 10 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 11 post - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Post
  • #3876
    Anonimo
    Ospite

    Buon anno a tutti,seguo il vostro/nostro forum gi? da tempo,adesso,leggendo l’ultimo post "canale centrale pizzo delle saette"e provando un certo sconforto per non essere ancora in grado di imitare gli autori di tali imprese,mi viene in mente un vecchio amico(vecchio anche di et?)che molti anni f?,un p? sbronzo,afferm?,salendo su tavolino del bar"chi a paura di morire non ? degno di vivere…."

    #3877
    lasco
    Partecipante

    Intanto benvenuto,pi? siamo meglio ?,grazie a questo forum si sono formate cordate di persone che prima non si conoscevano ,quindi fatti avanti e vedrai che qualcuno trovi di sicuro.Ciao Lasco

    #3879
    Anonimo
    Ospite

    non ti preoccupare, qua dentro siamo in tanti a non essere in grado di fare robe del genere "canale centrale ecc. ecc."….ma ci si diverte lo stesso, e poi non ? detto prima o poi (pi? poi che prima!) di riuscire a fare quelle cose.
    benvenuto.

    ciao
    Alfredo

    #3880
    Anonimo
    Ospite

    bellatrix46 scritto:

    Buon anno a tutti,seguo il vostro/nostro forum gi? da tempo,adesso,leggendo l’ultimo post "canale centrale pizzo delle saette"e provando un certo sconforto per non essere ancora in grado di imitare gli autori di tali imprese,mi viene in mente un vecchio amico(vecchio anche di et?)che molti anni f?,un p? sbronzo,afferm?,salendo su tavolino del bar"chi a paura di morire non ? degno di vivere…."

    Intanto benvenuto e mi fa piacere che in molti "seguono" le nostre fatiche alpinistiche,
    riguardo alla possibilit? di farle guarda anche io 4 anni fa non avrei mai detto di riuscire a fare queste cose che ad oggi mi sembrarno veramente tutti dei sogni realizzati, riguardo alla paura di morire ( scusa ma mi sto toccando)un p? ? sempre bene che ci sia ma secondo me quando uno fa certe cose deve sentirsi tranquillo e fare sempre cose che siano ampiamente nelle proprie possibilit? perch? se oltre all’impegno fisico e tecnico c?? anche dell’insicurezza e della paura allora il rischio aumenta. Comunque sono sicuro che troverai compagni d’escursioni in questo forum,ad esempio il nostro amico Diego che faceva soltanto creste di II grado in solitaria a mandarmi una mail si ? ritrovato a fare salite ( perlatro gi? fatte da lui in "giovent?";) come Diedro sud e fessura Malerba…
    Le magie di internet……..:)

    #3881
    Anonimo
    Ospite

    Benvenuto anche da parte mia. Ti auguro veramente di ripetere il mio percorso su questo forum. Grazie ad esso ho conosciuto dei veri amici e dei bravi alpinisti che mi hanno permesso di ritornare a fare cose in montagna che ormai pensavo fuori dalla mia portata relegate per sempre nei ricordi pi? cari.
    Di morire abbiamo tutti paura, solo un pazzo non teme la morte, non dobbiamo vergognarci non siamo n? dei n? giganti, solo uomini che la montagna "chiama" irresistibilmente e, a volte, inspiegabilmente ma sempre con le nostre debolezze e con i nostri dubbi. Io la sera prima di una scalata, per me impegnativa, dall’ansia dormo malissimo, quasi niente.
    Un saluto a tutto il forum e di nuovo auguri di buon 2009 a tutti.

    "Per me, ogni volta, avanzare di un passo o di un metro ? un sogno. Ma ? quel sogno che mi tiene vivo!" (Messner)

    #3884
    Anonimo
    Ospite

    Benvenuto e buon anno,
    non posso che concordare con quello che ? stato gi? detto dagli altri ragazzi.
    Ripeto solo una cosa che ho gi? scritto di recente, ovvero che quello che ci accomuna non sono l’abilit? tecnica o il livello d’esperienza, che possono variare da persona a persona (o anche di anno in anno per ogununo di noi: io 4 anni fa non mi ero ancora mai legato a una corda), ma una grande passione per la montagna e per le Apuane in particolare.
    E’ questa passione che pu? permetterti di crescere fino ad affrontare con il giusto margine di sicurezza itinerari che potrebbero spaventare la gente "comune", o che spaventavano anche te qualche tempo prima…
    La stessa passione pu? regalarti grandi soddisfazioni anche con semplici escursioni prive di difficolt?; non ? comunque necessario essere alpinisti per divertirsi in montagna. E’ solo una questione di scelte personali!

    #3902
    Anonimo
    Ospite

    bellatrix46 scritto:

    Buon anno a tutti,seguo il vostro/nostro forum gi? da tempo,adesso,leggendo l’ultimo post "canale centrale pizzo delle saette"e provando un certo sconforto per non essere ancora in grado di imitare gli autori di tali imprese,mi viene in mente un vecchio amico(vecchio anche di et?)che molti anni f?,un p? sbronzo,afferm?,salendo su tavolino del bar"chi a paura di morire non ? degno di vivere…."

    Benvenuto..e buon anno anche a te. Paura? in montagna ? sempre meglio averne che non averne,quella sana paura che ti tiene sempre sveglio e allerta.Sono convinto che tutti quando facciamo certe cose abbiamo un piccolo senso di paura,il bello e superala ma sempre con la testa sulle spalle.Un saluto

    #3903
    Anonimo
    Ospite

    Benvenuto anche da parte mia!
    Concordo in pieno con quanto detto un po’ da tutti.
    Sono la curiosit? e il senso di libert? e di avventura ad accompagnarmi in montagna, sia su vie al limite pi? alto delle mie capacit? tecniche e psicologiche sia nelle lunghe passeggiate o ciaspolate che siano.
    Saluti

    #3922
    Fabrizio
    Amministratore del forum

    Benvenuto anche da parte di wwww.alpiapuane.com al nuovo utente e un Buon Anno a tutti i frequentatori di questo forum che senza di loro non esisterebbe…Noi abbiamo dato lo strumento…Voi ci avete messo cuore e passione!!!
    Grazie!;)

    #3933
    Marco Lapi
    Partecipante

    Ciao, benvenuto tra noi e buon anno anche da parte mia! :) :) :)

    Marco

    #3953
    Anonimo
    Ospite

    mi associo anch’io a darti il benvenuto. Secondo me, il limite, all’inizio, non ? puramente tecnico ma psicologico. Ovvero dipende da quanto ti senti tranquillo a percorrere una via con un certo rischio. In apuane ci sono vie non difficili, come molti canali (o alcuni sentieri), ma sulle quali, ovviamente, non si deve cadere (vedi recenti sciagure). La miglior cosa ? andare e capire quanto ci sentiamo conformi a quello che stiamo facendo. Meglio se con qualcuno che ha un po’ pi? di esperienza, anche se l’esperienza, poi, si fa sul campo.

Stai visualizzando 11 post - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.