Pilastro del picco di Navola

Homepage Forum Alpi Apuane Relazioni Pilastro del picco di Navola

Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Autore
    Post
  • #18322
    alebiffi86
    Partecipante

    Stavo guardando un po’ di foto che ho in archivio e mi ? saltata agli occhi quella di un pilastro che f? da avancorpo al picco di navola (? il pilastro in basso a destra,attaccato al picco);
    mi chiedevo,visto che pare una salita logica, se fosse mai stato scalato e se si hanno notizie di eventuali vie (cos? a occhio potrebbero venirci fuori anche 4/5 tiri da concatenare poi allo spigolo finale del picco..)
    metto un paio di foto un po’ sbiadite:

    #18323
    Anonimo
    Ospite

    E’ da un pezzo che ci guardo, anche sabato ero in zona; la sensazione ? che l’avvicinamento sia una lotta con la natura; se qualcuno ha notizie sarei curioso anch’io.

    #18324
    Enzo
    Partecipante

    Del pilastro in particolare non so, ma sulla parete alla sua sinistra tent? di salire molti anni fa un mio amico, che trov? roccia pessima e si rical?. Lui a sua volta sapeva di tentativi precedenti fatti da cordate fiorentine. In anni recenti ha cercato di aprire una via un altro fiorentino (non so se sulla parete o sul pilastro), ma non so se poi ha concluso qualcosa; credo di no.
    Quanto agli accessi, su quel lato del canal Regollo c’? una rete insospettata di sentieri di pastori ancora ben percorribili, che portano poco sotto la parete. Inoltre, probabilmente si pu? accedere alla parete anche dall’alto, e precisamente da un sentierino che dal canal Regollo sale sul crinale Regollo/Fondone e poi va ai ruderi di case Ceso e da l? alla vetta del Picco di Navola. Infine, la parete si raggiunge facilmente anche dalle capanne di Navola, situate sul sentiero CAI del canal Regollo. Dalle capanne ? possibile raggiungere facilmente il margine sinistro della parete a sinistra del pilastro, da dove inizia una cengia (alpinistica e non facile) che porta sotto la parete e forse al pilastro. Questa cengia fu percorsa dal mio amico nel suo tentativo.
    Per alebiffi86: per dettagli sui sentieri di accesso io sono a disposizione, ma Guido li conosce come me.
    Enzo

    #18325
    Enzo
    Partecipante

    Enzo scritto:

    Del pilastro in particolare non so, ma sulla parete alla sua sinistra tent? di salire molti anni fa un mio amico, che trov? roccia pessima e si rical?. Lui a sua volta sapeva di tentativi precedenti fatti da cordate fiorentine. In anni recenti ha cercato di aprire una via un altro fiorentino (non so se sulla parete o sul pilastro), ma non so se poi ha concluso qualcosa; credo di no.
    Quanto agli accessi, su quel lato del canal Regollo c’? una rete insospettata di sentieri di pastori ancora ben percorribili, che portano poco sotto la parete. Inoltre, probabilmente si pu? accedere alla parete anche dall’alto, e precisamente da un sentierino che dal canal Regollo sale sul crinale Regollo/Fondone e poi va ai ruderi di case Ceso e da l? alla vetta del Picco di Navola. Infine, la parete si raggiunge facilmente anche dalle capanne di Navola, situate sul sentiero CAI del canal Regollo. Dalle capanne ? possibile raggiungere facilmente il margine sinistro della parete a sinistra del pilastro, da dove inizia una cengia (alpinistica e non facile) che porta sotto la parete e forse al pilastro. Questa cengia fu percorsa dal mio amico nel suo tentativo.
    Per alebiffi86: per dettagli sui sentieri di accesso io sono a disposizione, ma Guido li conosce come me.
    Enzo

    Rileggo quel che ho appena scritto e riguardo la foto, e ho l’impressione che quel che ho scritto si riferisca essenzialmente alla parte superiore della parete, e cio? al triangolo giallo della cuspide. Di sicuro il tentativo del mio amico si svolse su questo triangolo. Il pilastro, per?, rimane al di sotto. Sui verdi sotto il pilastro c’? un sentiero (che forse si intravede anche nella foto), facile e bello, che io e alcuni amici chiamiamo familiarmente ‘della gengiva del Picco di Navola’, e che credo sia l’accesso ideale al pilastro. Lo si prende cos?: dai Mozziconi sopra Forno si segue il sentiero CAI del canale Regollo per pochi minuti, finch? non si tocca il greto del canale. Qui si abbandona il sentiero CAI e si passa sull’altro lato del canale, dove una traccia costeggia lungamente in quota alta sulla sinistra orografica del canale, passando una serie di costoni e canali secondari. Arrivati ad un rudere, la traccia, qui poco evidente, sale di qualche decina di metri con una specie di ‘esse’ e poi riprende a costeggiare in salita verso le capanne di Navola, passando appunto sotto la parete del Picco di Navola (e di sicuro anche sotto il pilastro) su facili cenge erbose. Continuando sulla traccia si arriverebbe appunto alle capanne e cio? di nuovo al sentiero CAI.
    Enzo

    #18329
    alberto
    Partecipante

    dalle informazioni che ho io sulla parete ci sono 2 forse? 3 vie che salgono le placconate sottostanti gli strapiombi giallastri e si fermano appunto all’inizio della zona strapiombante sommitale.

    Una ? di Bruno Nicolini di Massa l’altra di Riccardo Todisco e Andrea Marchetti di Carrara.
    La terza di gente di Forno ? ma non so di pi?.

    #18446
    alberto
    Partecipante

    sul pilastro ci dovrebbe essere una recente via di Davide Fruzzetti.

    #18459
    Anonimo
    Ospite

    Boni Ragazzi…il Fruzzetti per il momento sta studiando altre cose,ma non quel Pilastro l??…anche se un pensierino era stato fatto insieme..ma purtroppo:sick: Salute a Tutti:(

    #18461
    alberto
    Partecipante

    allora il Commissario mi dice cazzate:laugh:

    #18463
    alebiffi86
    Partecipante

    Dunque,qualche settimana f? abbiamo fatto una ricognizione con Moro e Anto e tramite il cosidetto sentiero della gengiva siamo transitati proprio alla base del pilastro; la roccia pareva veramente niente male! almeno alla base poi bisogna vedere se peggiora; noi avevamo ipotizzato una linea di salita logica che percorre il filo destro (faccia a monte) del pilastro; a occhio le difficolt? non dovrebbero superare il quarto e comunque pi? di quinto no di certo, per cui la via sarebbe anche alla portata di chi ha un livello medio; tuttosommato per? mi ? parso un po’ meno interessante di quello che credevo per via della notevola quantit? di erba presente tra le roccie, peccato speravo meglio ma potrebbe valere comunque la pena (tanto per la soddisfazione di aprire qualcosina sulle nostre montagne); metto qualche foto recente:



    la linea rossa ? sicuramente la pi? facile e logica, poi a destra ci sono sicuramente altre possibilit? molto pi? dure (magari la parte alta da fare in artificiale); come si vede dalla foto la roccia pare discreta (un po’ tipo guglie della vacchereccia, con tanti buchi e clessidre); in foto non si vede ma arrivati in cima mancherebbero ancora uno/due tiri max pi? la crestina finale se si vuole arrivare in vetta al Picco;

    #25414
    Anonimo
    Ospite

    Ciao Alebiffi
    stavo leggendo il tuo post ma non riesco a vedere le foto. Conto di fare un salto domenica (meteo permettendo), potresti mica inviarmele o ripostarle?
    Grazie mille
    PrussiK

    #25415
    alebiffi86
    Partecipante

    Ciao! eccole..come vedi però man mano che ci si avvicina risulta molto meno interessante rispetto a come appare da lontano; io ci avevo fatto un po’ la bocca ma poi quando andammo a fare la ricognizione persi entusiasmo..troppo infestato da erba e appoggiato; però chissà..forse mi sbaglio e viene fuori qualcosa d’interessante; la roccia (ove non infestata da erba) pareva decente..fateci sapere! (domenica però è bruttino..sarebbe meglio sabato..) :)

    Attachments:
    #25416
    Anonimo
    Ospite

    Grazie mille, dalle foto mi pare il lato che da sulla valle del Regòllo, io dallo spigolo del Sagro ho visto un lato diverso, ma direi che oramai la curiosità mi è montata e una giratina ce la faccio di sicuro…ti farò sapere quel che scopro…

    #25417
    alebiffi86
    Partecipante

    si, esatto è il lato che guarda sul regolo

Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.