Procinto, Dolfi-Melucci

Homepage Forum Alpi Apuane Arrampicate sulle Apuane Procinto, Dolfi-Melucci

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • #2910
    Anonimo
    Ospite

    Oggi ho fatto la Dolfi-Melucci, grande classica del Procinto.
    Devo ringraziare il socio Gianmarco, che su questi terreni ? a suo agio e ha tirato da primo tutta la via (per me altrimenti sarebbe stata al di l? delle mie capacit? attuali…)
    E’ la prima via che faccio sul Procinto e devo dire che l’ho trovata piuttosto dura, per via dei gradi alti (rispetto ai miei… nei primi due tiri ho azzerato parecchio) e del tipo di arrampicata.
    Al primo tiro non abbiamo fatto il percorso originale ma, come si usa oggi, una variante pi? impegnativa, sul 5c e chiodata fitta a resinati che arriva direttamente alla prima sosta; se ho ben capito in realt? dovrebbe essere il primo tiro di Effetti Collaterali.
    Al secondo tiro si prosegue pi? o meno in verticale per qualche metro e poi si affronta un difficile traverso a sinistra (con passi in strapiombo e varie clessidre utilizzabili in aggiunta alle protezioni fisse) che ? risultato il tratto pi? indigesto per il sottoscritto, e che porta al passo chiave, uno strapiombo che sulla guida Nerli veniva dato di VI classico e che si supera stando a sinistra (oggi ci si pu? aiutare azzerando un po’; come grado moderno personalmente lo darei sul 6a). Si arriva subito dopo alla sosta.
    Il terzo tiro, ancora intorno al 5c, sale una specie di diedro molto verticale che dopo un po’ va abbandonato per obliquare leggermente a destra, sfruttando un piccolo gradino sospeso nel vuoto.
    L’ultimo tiro ? leggermente pi? facile, direi sul 5a/5b, per? meno protetto (friends medio-piccoli); si va abbastanza facilmente a destra per prendere un grosso diedro-camino che porta fino al Giardino sommitale.

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.