Torre Francesca – via Over the Top

Homepage Forum Alpi Apuane Arrampicate sulle Apuane Torre Francesca – via Over the Top

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  alberto 10 mesi fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #20170

    Nico
    Partecipante

    La via attacca una ventina di metri a destra del bel diedro Maestri su una compatta placconata (ben visibili i primi due spit) chiusa a sinistra da un marcato ed invitante diedro dal fondo erboso.
    La via, fatta eccezione per gli ultimi due tiri, è molto illogica e forza gratuitamente le zone più ardue e impensabili preferendo le dure placche ad una linea molto logica di diedri e grandi fessure; gli ultimi due tiri invece sono un capolavoro di fessure e roccia OTTIMA dove sbizzarrirsi con protezioni veloci e arrampicata super!
    La chiodatura è rada e purtroppo non ben posizionata… i passi piu duri sono assolutamente mal proteggibili e con il chiodo di via sotto i piedi.

    PRIMO TIRO: salire la placca a destra del diedro (2 spit, VI+) fino ad una cengia (1 chiodo); da questa continuare sulla ripida placca (1 fix, VI+) mirando il diedrino in alto a sinistra dall’uscita erbosa (V). sosta su fix e spit e catena, 35 mt
    SECONDO TIRO: dalla sosta salire il muretto di ottima roccia a destra (1 chiodo, V) e salire in verticale fino a dove questo si fa strapiombante (1 fix); dal fix salire con passo deciso lo strapiombino (VI), spostarsi verso sinistra (1 chiodo) e risalire in verticale fino alla sosta (V). sosta su 2 fix e uno spit e catena, 25 mt
    TERZO TIRO: dalla sosta si prospetta davanti una compatta placca chiusa sia a destra che a sinistra da due invitanti diedri… salire lungo la placca (2 fix, noi ci siamo aiutati con il diedro di destra, V+) e continuare fino ad un muro verticale in alto sulla sinistra con partenza leggermente strapiombante (1 fix sotto lo strapiombino), salire con altro passo molto deciso (roccia mediocre… VI) e proseguire in verticale (1 fix, V+) fino alla sosta. sosta su 2 fix e catena, 35 mt
    QUARTO TIRO: salire il muro verticale sopra la sosta seguendo la fessura sulla destra (V+) fino a trovarci di fronte ad una placca con fix al centro ed una bellissima fessura ottimamente proteggibile a nut e friends sulla destra: la via forza la placca ma io ho voluto seguire la fessura (V+, 1 chiodo all’uscita dove questa si ricongiunge alla via); dal chiodo continuare più facilmente per ampio diedro con rocce smosse (IV+) fino alla sosta sulla sinistra alla base di un ampio anfiteatro. sosta su 2 fix e catena, 35 mt
    QUINTO TIRO: su ottima roccia salire prima in verticale (1 chiodo, V) poi, per fessure, proseguire verso destra in direzione del grande tetto (V+) alla cui base (1 chiodo) salire al di sopra del muro (V+) su placca appoggiata e sostare su spit e chiodo da unire. sosta intermedia, consigliabile a causa dell’attrito delle corde, 25 mt
    SESTO TIRO: traversare qualche metro a sinistra e risalire il diedro (V) fino sotto al grande tetto da dove, con passo “del gatto” (V+), si esce a sinistra su ampio terrazzo dove si sosta. sosta su 2 fix e catena, 15 mt

    DISCESA: 3 doppie lungo la via. la prima dall’ultima sosta, la seconda dalla sosta alla base dell’anfiteatro e la terza dalla sosta di partenza del terzo tiro da dove, con 50 mt precisi precisi risiamo con i piedi per terra

    #20179

    Nico
    Partecipante

    qualche foto:

    L’attacco della via

    la placca chiusa tra i due diedri alla partenza del terzo tiro

    il quinto tiro… sulla sinistra il muro da risalire ed in alto la fessura ascendente che porta sotto al tetto

    #20180

    Nico
    Partecipante

    il tracciato della via

    #20181

    Guido
    Partecipante

    Bravo Nico! Interessante, poche relazioni in giro di questa via…. B)

    #20182

    riccardo
    Partecipante

    Bravi bella salita..in un posto sempre molto suggestivo,
    Una curiosità ma baci da ittiri corre parallela a sinistra??? Hai x caso visto spit o soste alla tua sinistra???

    #20183

    alberto
    Partecipante

    dalla cengia sotto il grosso tettone terminale si può uscire anche a destra del tetto andado ad uscire sopra Hasta la Vista. Ci sono i chiodi.

    Oppure invece di obliquare a sinistra verso la Maestri (come da tracciato), si può uscire per la fessura che delimita a sinistra il grosso tetto, forzando lo stesso nel suo punto più vulnerabile.

    Baci da Ittiri sale a sinistra. Esattamente sulla compatta placca subito a destra della via Maestri. la placca è chiusa in alto da un evidente tetto. Si vede anche nella foto di Nico. Poi sale il sovrastante pilastro.

    #27682

    Nico
    Partecipante

    Devo correggerre un po di errori scritti su questo post… la via relazionata NON è “Over the top”.
    Appena riesco a fare un po di chiarezza aggiorno con precisione :unsure: :dry: :pinch:

    Te alberto cosa ne pensi?? parlando con Funk dovrebbe essere una via di Leonardo Piccini ma a Giancarlo sembrerebbe invece che la Piccini attacchi in corrispondenza, più o meno, di Baci da Ittiri…

    #27684

    alberto
    Partecipante

    [quote=”Cima” post=28635]Devo correggerre un po di errori scritti su questo post… la via relazionata NON è “Over the top”.
    Appena riesco a fare un po di chiarezza aggiorno con precisione :unsure: :dry: :pinch:

    Te alberto cosa ne pensi?? parlando con Funk dovrebbe essere una via di Leonardo Piccini ma a Giancarlo sembrerebbe invece che la Piccini attacchi in corrispondenza, più o meno, di Baci da Ittiri…[/quote]

    Nico, non so cosa dirti. C’è talmente tanta confuìsione. Ognuno c’ha messo del suo.
    Sarebbe il caso di parlare con il Piccini.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.