Zucco Maggiore parete ovest via Harakir con variante "Matteo Scaramaglia"

Homepage Forum Alpi Apuane Alpinismo invernale sulle Apuane Zucco Maggiore parete ovest via Harakir con variante "Matteo Scaramaglia"

Tag: 

Questo argomento contiene 39 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da alberto alberto 2 mesi, 2 settimane fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 40 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #50650
    alberto
    alberto
    Partecipante

    sabato scorso assieme a G.C. Polacci, O. Vietina e Gionata Landi, sul versante ovest dello Zucco Maggiore, abbiamo aperto una via nuova di ghiaccio e misto. La via sale direttamente, lungo una bella e ottima colata di ghiaccio, le placche basali della parete a sinistra del canalino che divide lo Zucco Maggiore dallo Zucco di Mezzo. Sulla prima metta della via il ghiaccio era ottimo, nella seconda parte più delicato. Qui nella seconda parte , Gian Carlo e Gionata sono stati a sinistra, mentre io e Oreste a destra. Poi ci siamo ricongiuti all’uscita.

    Discesa per il canalino che divide i due Zucchi.

    Purtroppo la giornata è stata tragica per un incidente avvenuto sulla via Calcagno-Piombo alla N.O. del monte Cavallo.

    Abbiamo deciso di dedicare e chiamare questa nuova  via “Matteo Scaramaglia” deceduto in questo tragico incidente.

    #50664
    alebiffi86
    alebiffi86
    Partecipante

    Complimenti per la via e per la dedica! purtroppo ho saputo anch’io dell’incidente..mi spiace molto..

    #50667
    alberto
    alberto
    Partecipante

    Ieri Gian Carlo, Gionata e Nico smpre sullo Zucco Maggiore , ma più a sinistra si sono ripetuti con un’altra apertura.

    #50781
    alebiffi86
    alebiffi86
    Partecipante

    Albè che grado gli dai? domani potrebbero essere ancora fattibili?

    #50782
    alberto
    alberto
    Partecipante

    La Matteo Scaramaglia gli abbiamo dato una valutazione complessiva di D+ prevalentemente  su ghiaccio nella prima metà della via con un trato iniziale a 80° poi meno. Mentre nella seconda metà con tratti di misto più delicato ma nulla di particolarmente serio. Poi dipende se segui la linea di sinistra che hanno fatto G.Carlo e Gionata oppure quella di destra che abbiamo fatto io e Oreste. Li, nel superamento dell’ultima paretina c’è un tratto di misto da fare con un pò di attenzione.

    Le condizioni te le potrebbe dire Nico che ieri (lunedi 18)  è stato li e ha visto la situazione.

    #50788
    alebiffi86
    alebiffi86
    Partecipante

    è possibile avere una foto con il tracciato? e magari un paio di via?

    #50937
    alebiffi86
    alebiffi86
    Partecipante

    Ripetuta oggi con Giordano, in alto poi abbiamo seguito la linea di Giancarlo e Gionata; gran bella via! logica ed evidente sin dal fondovalle! complimenti a tutta la truppa; meteo ottimo, fresco al primo mattino, caldo al pomeriggio, ma il ghiaccio per ora non molla; stupendo il primo tiro su tipiche ondine, anche se la materia prima era poco plastica e tendenzialmente spaccosa..ma più di così non si poteva pretendere! usate tre viti, persino quella più lunga; discesa per il canalino che divide i due zucchi che oggi era in condizioni fotoniche con colate tipo cascata sui due lati..sicuramente più impegnativo del solito; domani una bella carrellata di foto..

    #50943
    alberto
    alberto
    Partecipante

    Bravi.

    Nel canale di discesa, la colata più grossa , chiusa in alto da un diedro di roccia, che riporta a sinistra sullo Zucco Maggiore, è il primo tiro della via Ghirigoro, che ho aperto nel 98.

    2  chiodi di sosta con cordino a sinistra della base della cascata.

    #50944
    alberto
    alberto
    Partecipante

    una volta salita  la parte di ghiaccio bisogna superare un impegnativo didrino con tratto di misto per uscire a sinisra per placche ghiacciate.

    Da li ancora a sinistra quindi dritti per placche con ghaicchio sottile. Ancora a sinistra aggirando una paretina per entrare in un facile e aperto canale che osta il cresta allo Zucco Maggiore un pò a destra dell’altro itinerario.

    #50947

    Guido
    Partecipante

    ciao a tutti e complimenti per la salita! subito aria nuova per il nostro forum!!

    vi chiedo una cosa, alla sinistra di ghirigoro ho avuto notizia di una via di Ginesi e Mangini dell’inverno del 2006: so solamente che sale il versante O del Pizzo Maggiore con un dislivello di 300 m D+. sale a destra o sinistra della vostra??

     

    grazie mille

    #50956
    alebiffi86
    alebiffi86
    Partecipante

    aah, finalmente ho capito dove parte ghirigoro!! la colata del primo tiro è super formata! chissà se il resto sarà fattibile??

    #50967
    alberto
    alberto
    Partecipante

    Guido hai una relazione o un tracciato della via di Ginesi? Non so se le due linee corripondano. Così verifichiamo? Anche poco più a sinistra di “Matteo Scaramaglia” c’è una via di Polacci e Angelini che se non erro è del 1999.

    #50971
    alebiffi86
    alebiffi86
    Partecipante
    #50972
    alberto
    alberto
    Partecipante

    La prima foto (n. 1972) è proprio alla base del primo tiro di Ghirigoro. L’ancoraggio ha un chiodo e cordino nuovo che abbiamo messo con Oreste sabato scorso.

    #50975

    max
    Partecipante

    eccola, harakira, 2006

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 40 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.