Stampa

Giro del Monte Freddone


Le Apuane a settembre

Pur non essendo una cima molto conosciuta e frequentata, il monte Freddone offre dalla sua vetta (1487m) un panorama stupendo sui gruppi che lo circondano, come la Pania della Croce con il suo Pizzo delle Saette e il Corchia a sud, l'Altissimo, il Macina, il Sella, il Fiocca e il Sumbra a nord. Questo itinerario ha inizio dalla località "tre Fiumi" a pochi km dalla galleria del Cipollato dalla parte garfagnina, quasi alla testata della valle chiamata Turrite Secca. 200 m prima del ristorante all'incrocio per Arni, si prende sulla destra il sentiero n°128, prima con tornanti poi in leggera salita si arriva sulla cresta nord-est.


Tramonto dal Corchia

Si lascia il sentiero e si punta decisamente verso la vetta , potendo scegliere se rimanere sul filo oppure stare un po' più sulla sinistra della cresta, dove si trovano facili passaggi su rocce lavorate dall'acqua. Dopo circa 300 m di dislivello fatti in cresta, si raggiunge la vetta, da dove si può vedere un bellissimo panorama sulle cime che ho nominato prima. La discesa si presenta sempre molto semplice,(versante est) a patto che si riescano a vedere alcuni segni (blu) e tracce di sentiero che in breve portano a Fociomboli. Questo è un valico che mette in comunicazione la Versilia con la Garfagnana.


Tramonto dal Sagro

Non è una strada rotabile quindi è consigliato, se qualcuno volesse farci una gita, lasciare l'auto a Passo Croce, oppure meglio venirci con una MTB e magari scendere fino a Puntato, ma questo è un altro giro!!! Tornando a noi, scendiamo verso la Versilia e subito dopo pochi metri troviamo il sentiero n°29 (traliccio) che percorriamo fino a Campanice, piccolo ma ormai disabitato insediamento alpestre. Proseguiamo e nei pressi di un torrente incrociamo il sentiero n° 10 che in breve porta sulla strada del Cipollato in loc. "I Merletti". A questo punto si torna verso il punto di partenza lungo la strada che porta a Castelnuovo Garfagnana (5 min.) Tempo totale circa 4,30 h.


Il Monviso dal Sagro