• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Giovedì 20 Set 2018
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Parole chiave
Stampa

I sentieri Airone

Gli itenerari di seguito descritti formano un'anello che va dal Parco dell'Orecchiella allo spartiacque Appenninico dove si collega con il Parco del Gigante, percorrendo una zona di notevole interesse naturalistico.

Airone 1
km 15
Tempo 5h
Airone 2
km 8
Tempo 4h30
Airone 3
km 30
Tempo 11h30

 

Airone 1 Km. 15 - Dislivello 500 S/D - Tempo medio impiegato 5 ore
Descrizione

Come detto nella presentazione, questo anello parte dal Parco dell'Orecchiella, ed è proprio li, in particolar modo dal piazzale visite che noi inizieremo il nostro percorso. Prenderemo la direzione per l'Orto Botanico, per incamminarci poi  nel sentiero che prende a destra e scende fino a Pruno e ci porta alla risalita verso la Pania di Corfino, passando prima sul Vallone delle Grottacce e poi dalla Fonte dell'Amore, bellissima sorgente immersa in bosco di faggi secolari. Continuando il nostro cammino, arriveremo in Campaiana, una prateria bellissima, dove non di rado possiamo vedere molti animali selvaggi che popolano la zona. Da qui inizieremo la salita verso la vetta della Pania di Corfino, dove potremmo ammirare uno splendido panorama prima di iniziare la discesa che ci porterà alla Bocca dei Lupi, poi al Rifugio Isera e da qui al centro visitatori da dove siamo partiti.

Numeri utili Rifugio Isera tel. 0583-66020
Rifugio Orecchiella tel. 0583-619010

Airone 2 Km.8 - Dislivello 900S/D - Tempo medio impiegato 4,30 ore
Descrizione

Si parte nuovamente dal piazzale del Centro Visitatori dell'Orecchiella e attraversando sia la strada sottostante che il prato arriviamo all'imbocco del sentiero, che sale verso la cima della Ripa. Arrivati qui proseguiremo per una pista sterrata che costeggiando la sponda del bosco ci porterà fino ad incontrare il torrente Rimonio che risaliremo. Da questo punto in poi potremo divertirci a guadare una serie di volte il torrente fino a quando dovremo deviare per la strada asfaltata che ci riporterà al punto di partenza.

Numeri utili Rifugio Orecchiella tel. 0583-619010

Airone 3 Km.30 - Dislivello 800S/D - Tempo medio impiegato 6,30 ore (1°giorno) - 5,00 ore (2° giorno)
Descrizione

Questo itinerario comporta la durata di due giorni, con pernottamento al Rifugio "La Foce" oppure al rifugio CAI "C. Battisti"
Dal Centro visitatori dell'Orecchiella  si segue la strada asfaltata per 1 km. circa, dopo aver trovato due fontanelle, in corrispondenza della seconda, si troverà il sentiero che ci porta in una bellissima faggeta, per poi proseguire fino alla Riserva di Lamarossa, e da qui iniziare l'ascesa fino alla Bocca di Scala. Arrivati sul crinale lo seguiremo fino al monte Prado (2054 m.) ed a questo punto dovremmo scegliere dove pernottare, infatti i due rifugi menzionati all'inizio, sono su due versanti diversi, quello Emiliano e quello Toscano. Il secondo giorno prevede una comoda discesa attraverso un sentiero che ci condurrà fino nelle Valli Calde, dove troveremo il Fiume a Corte, un torrentino che guaderemo per  risalire sino ai Casini di Corte, camminando su una comoda strada sterrata, che si incrocerà con il sentiero che dovremo seguire per farci ricondurre al Centro Visitatori dell'Orecchiella.

Numeri utili
Rifugio "La Foce" tel. 0586-881382
Rifugio CAI "C.Battisti" tel. 0522-897497

Sostieni AlpiApuane.com

AlpiApuane.com è un portale che si avvale della collaborazione di volontari ed appassionati; non beneficia di contributi pubblici di nessun genere e viene gestito ed aggiornato esclusivamente con risorse private.