• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 18 Set 2018
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Parole chiave
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: inverno 2014/2015

inverno 2014/2015 02/03/2015 09:26 #24070

  • warthog
  • Avatar di warthog
  • Offline
  • Free climber
  • Messaggi: 355
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 4
Ieri io e Ghisone siamo andati al Pizzo delle Sette. Abbiamo ripetuto il canale del Serpente con condizioni buone. Un tiro sul D, due un poco più semplici e molta conserva. Trovati due chiodi e uno spit, rimasti due chiodi sul tiro più difficile. Fittissima nebbia e nevicata in cima, grazie mille a chi aveva ben tracciato la discesa permettendoci di rincasare velocemente e senza incertezze!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

inverno 2014/2015 02/03/2015 10:09 #24072

  • ikeman70
  • Avatar di ikeman70
  • Offline
  • Climber
  • Messaggi: 180
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
Ieri con mia figlia siamo andati sul Corchia a fare una girata

Pirosetto e affini salibili (un gruppo del Tita Piaz andato sù di lì) ;)

Peccato per la nebbia :blink:
L' alpinista dimostra di aver carattere, sia quando si pone l' obiettivo di una vetta, sia quando, e ancora di più decide di dover rinunciare
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

inverno 2014/2015 02/03/2015 17:54 #24079

  • ikeman70
  • Avatar di ikeman70
  • Offline
  • Climber
  • Messaggi: 180
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
Sabato con Laura e Andrea siamo andati in zona alto di Sella e Fiocca

Siamo risaliti probabilmente (Albe docet) per la linea diretta alla cresta Nord ovest del Fiocca "picchia lo scemo, picchiala con il remo" aperta da Giorgio Giannacchini.

Una variante simpatica e poco impegnativa che provo a descrivere .. almeno come noi l'abbiamo fatta:

Attacco immediatamente sopra l'ultimo tornante prima del passo Sella del sentiero CAI 31 con partenza da Arni.

Si sale sul cono di scarico del canalino con pendenze attorno ai 50° superando un breve risalto roccioso, dopodichè si comincia a salire in obliquo a sinistra (pendenze che si fanno più dolci 40°) superando l'apice di un altro canalino parallelo a sinistra, puntando a delle rocce affioranti (questa nostra scelta è stata dettata dal fatto che non sapevamo come fosse nel centro del canalone sovrastante la condizione della neve .. ) ... dopodichè si prosegue fra le roccette e neve pressochè in verticale su pendenze sempre meno marcate fino ad uscire sullo spallone della cresta Nord ovest del Fiocca.

Lunghezza complessiva 110 mt - difficoltà PD

Informazioni del posto: L'alto di sella era molto carico di cornici in alto e stessa cosa la cresta del Fiocca.










L' alpinista dimostra di aver carattere, sia quando si pone l' obiettivo di una vetta, sia quando, e ancora di più decide di dover rinunciare
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

inverno 2014/2015 02/03/2015 18:20 #24080

  • albev
  • Avatar di albev
  • Offline
  • Escursionista
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo, sono di Genova e purtroppo non ho avuto l'occasione finora di fare alpinismo invernale sulle apuane. Da qualche tempo mi sono incuriosito ho comprato la guida "ghiaccio salato" e ho in programma di recuperare il tempo perduto, già qualche settimana fa dovevamo venire a fare l'amoretti-di vestea ma abbiamo rinuncato per via del tempo.
Questo week-end dovremmo tornare, volevo chiedervi però consiglio sulle condizioni attuali, tenendo conto che questa settimana dovrebbe essere abbastanza freddo con buoni rigeli notturni: le vie esposte a ovest sono ancora in condizione? per esempio una nostra idea era di fare il canale carrubbi vesrante SO della paina della croce. Oppure ormai è meglio rimanere sui versanti N?
mentre un'altra domanda, perdonate la mia ingnoranza, la situazione cornici com'è? accumulo mi pare di capire che ce ne sia, ha fatto vento forte ultimamente sui crinali?
Grazie a tutti
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

inverno 2014/2015 03/03/2015 07:58 #24083

  • alberto
  • Avatar di alberto
  • Offline
  • Alpinista estremo
  • Messaggi: 3935
  • Ringraziamenti ricevuti 64
  • Karma: 29
albev ha scritto:
Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo, sono di Genova e purtroppo non ho avuto l'occasione finora di fare alpinismo invernale sulle apuane. Da qualche tempo mi sono incuriosito ho comprato la guida "ghiaccio salato" e ho in programma di recuperare il tempo perduto, già qualche settimana fa dovevamo venire a fare l'amoretti-di vestea ma abbiamo rinuncato per via del tempo.
Questo week-end dovremmo tornare, volevo chiedervi però consiglio sulle condizioni attuali, tenendo conto che questa settimana dovrebbe essere abbastanza freddo con buoni rigeli notturni: le vie esposte a ovest sono ancora in condizione? per esempio una nostra idea era di fare il canale carrubbi vesrante SO della paina della croce. Oppure ormai è meglio rimanere sui versanti N?
mentre un'altra domanda, perdonate la mia ingnoranza, la situazione cornici com'è? accumulo mi pare di capire che ce ne sia, ha fatto vento forte ultimamente sui crinali?
Grazie a tutti

ciao

I versanti ovest attualmente sono quelli in migliore condizione. I Carrubi sono stati ripetuti sabato scorso e forse anche domenica. Le condizioni di sabato era buone sia per quantità che per qualità di neve indurita ma non ghiacciata, quindi la sua risalità risulta più rilassata.
Qui problema di cornici o accumuli di neve non ce ne sono, il canale ha scaricato infatti il fondo del canale è bene compresso e anche i pochi risalti che si possono trovare in caso di minore innevamento attualmente non ci sono.
Meglio la neve nel canale che sulla traversata finale.
Alcuni accumuli sulla via normale di discesa consigliano di scendere piuttosto diretti evitando traversate.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: albev

inverno 2014/2015 03/03/2015 19:07 #24089

  • lasco
  • Avatar di lasco
  • Offline
  • Free climber
  • Messaggi: 407
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 7
Mi trovo per lavoro in quel di Gramolazzo ,proprio davanti alla N.N.E del Pisanino si è verificato un discreto distacco di neve (fino a scoprire il paleo sottostante )al limitare del bosco ,pressapoco sulla verticale dell'intaglio della Forbice segno che la neve della parete è alquanto instabile .
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

inverno 2014/2015 06/03/2015 10:15 #24104

  • albev
  • Avatar di albev
  • Offline
  • Escursionista
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
ciao, qualcuno è ha potuto sperimentare di persona o ha notizie sull'evoluzione delle condizioni dopo gli ultimi eventi meteo, in particolare in zona panie-pizzo delle saette? è venuta neve nuova?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

inverno 2014/2015 07/03/2015 19:05 #24106

  • Ceragioli
  • Avatar di Ceragioli
  • Offline
  • Escursionista
  • Messaggi: 60
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
Ho sentito oggi Antonello del Rossi e ha detto:
Buone le condizioni della neve nei canali e nel vallone dell inferno,ben trasformata ma spazzata via dalle creste dalla bufera di vento di pochi giorni fa'.
Caso mai, sapete come sono le condizioni sulla strada per piglionico?
Mi piace l'alpinismo perché mi rende felice.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

inverno 2014/2015 08/03/2015 13:48 #24107

  • il Conte
  • Avatar di il Conte
  • Offline
  • Climber
  • Messaggi: 110
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 8
Ceragioli ha scritto:
Caso mai, sapete come sono le condizioni sulla strada per piglionico?

(info viabilità aggiornato al 7-3-2015) Si arriva tranquilli fino alle Rocchette e con un po' di ardimento/mezzo giusto fino alla fine del tratto asfaltato, quindi a poca distanza dal Piglionico.
Nel pomeriggio è passato pure il trattore spalaneve, una passata più di scena che di altro, difatti la differenza tra il prima ed il dopo era giusto in qualche accenno di spiazzo sui lati qua e là.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

inverno 2014/2015 08/03/2015 13:59 #24108

  • ciarde
  • Avatar di ciarde
  • Offline
  • Escursionista
  • Messaggi: 39
  • Karma: 0
confermo le condizioni della strada del piglionico, noi con macchina normale siamo arrivati sotto la parete nordest della secca (poi tornati un po indietro e parcheggiato nella grotta). abbiamo fatto canale nordest pania secca + cresta nord fino in vetta. molto buone le condizioni della neve, anche scendendo dalla normale della secca tutta trasformata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.164 secondi

Sostieni AlpiApuane.com

AlpiApuane.com è un portale che si avvale della collaborazione di volontari ed appassionati; non beneficia di contributi pubblici di nessun genere e viene gestito ed aggiornato esclusivamente con risorse private.