• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Lunedì 20 Ago 2018
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Parole chiave
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Piani di bacino Seravezza

Piani di bacino Seravezza 22/10/2016 19:17 #26977

  • alberto
  • Avatar di alberto
  • Offline
  • Alpinista estremo
  • Messaggi: 3895
  • Ringraziamenti ricevuti 61
  • Karma: 28
dok ha scritto:
bonatti ha scritto:
...Non ho detto che bisogna riportare le Apuane ad uno stato primordiale. Certo che l'uomo ci deve vivere e ci vogliono le infrastrutture per questo. Certo che l'uomo deve agire sul territorio per evitare, come lo chiami te? il degrado (invece quello che ho descritto sopra non è degrado).
Ma sopra una certa quota e in certi ambienti ancora integri (gli ultimi) , la montagna va lasciata stare...

partiamo da qui, che mi pare l'unica nota pertinente al mio appunto della tua predica giornaliera.

precisiamo subito che mi riferivo a quello che c'è al di sotto di quella certa quota, diciamo grossomodo quota mille, per dire quello che non è alta quota: questo intendevo con quell'espressione poetica della poiana, che mi pareva peraltro piuttosto chiara nel contesto.
e si parla non di natura integra ma a memoria d'uomo un ambiente umanizzato.
questo ambiente umanizzato dall'opera di generazioni e l'equilibrio che questa era riuscito a mantenere è ora in palese degrado.
con le dovute conseguenze dal un punto di vista idrogeologico e anche economico: se una volta l'utile che ci si poteva realizzare poteva essere anche magro, ora non ci sono che costi.

di quello che sta al di sopra di quella quota simbolica ne parli già assai te e altri, non c'è bisogno che mi aggiunga pure io al coro.
questo non vuol dire che:
...che voglio la strada a Mosceta
...che voglio strade e parcheggi e funivie in alta montagna
...che assolvo tutti
...altre eresie più o meno complottistiche...
ma da dove le tirate fuori?!? :blink: :woohoo:

sto parlando di tutta quella zona collinare e boschiva intorno ai centri abitati, una volta ambiente produttivo, che può tornare a essere ambiente produttivo.
un segnale sono ad esempio quelle piccole realtà presenti al Cardoso nella citata iniziativa: gocce nel mare... ma ci sono.
altro aspetto importante è il contenzioso ASBUC con la ditta Henraux riguardo le proprietà contestate di cui si chiede la destinazione a demanio civico per lo sviluppo di attività agro silvo pastorali: e non si tratta di fazzoletti di terra. la cooperativa La Mulattiera di Minazzana lavora in questa direzione.
se queste realtà prendono piede è naturale che si sentirà il bisogno di nuove infrastrutture mirate, ad esempio strade per i lavori forestali: ma si cercheranno anche soluzioni valide per gestirle.

insomma: al di là del binomio manicheo ambientalismo/cave c'è dell'altro.
la soluzione turistica di cui parli va bene, e ci mancherebbe, ma non è tutto.
la montagna apuana non è solo quello.
ciao
Luca

DOKKE lo so anche io che il turismo non è tutto. E' però una possibilità come ce ne sono altre che te hai citato , che bisogna percorre.

Ma qualcuno...dice che NON CI SONO ALTRE ECONOMIE....non c'è altro Dio al di fuori che me....MARMO.

...altre eresie più o meno complottistiche...

il complottista sono io. sai Dokke credo alle scie chimiche... :laugh:

sto parlando di tutta quella zona collinare e boschiva intorno ai centri abitati, una volta ambiente produttivo, che può tornare a essere ambiente produttivo.

su questo DOKKE mi trovi d'accordo.

ripuliamo , sistemiamo le piane , i muretti a secco e coltiviamo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Piani di bacino Seravezza 23/10/2016 10:11 #26978

  • dok
  • Avatar di dok
  • Offline
  • Alpinista
  • Messaggi: 744
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 31
bonatti ha scritto:
... il turismo non è tutto. E' però una possibilità come ce ne sono altre che te hai citato , che bisogna percorre.

Ma qualcuno...dice che NON CI SONO ALTRE ECONOMIE...

e con ciò? :huh:
un conto è l'economia DI FATTO e un conto la POSSIBILITà di altre economie.
a me mi pare che quando si cerca nel portafoglio contano i soldi che ci sono, mica quelli che ci potrebbero essere se... :woohoo:
o no?

sarà, ma è l'eresia meno eretica che sento da un po' di tempo a questa parte... :evil:


...ripuliamo , sistemiamo le piane , i muretti a secco e coltiviamo...

sì: armiamoci e... partite!!!

:laugh: :silly: :laugh:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Piani di bacino Seravezza 23/10/2016 18:29 #26979

  • dok
  • Avatar di dok
  • Offline
  • Alpinista
  • Messaggi: 744
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 31
altri mondi: Provincia Autonoma di Bolzano. area Nova Ponente - Nova Levante

quelle in azzurro non sono isoipse... ma strade forestali :woohoo:

http://gis2.provinz.bz.it/geobrowser/?project=geobrowser_pro&view=geobrowser_pro_atlas-b&locale=it

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Piani di bacino Seravezza 24/10/2016 08:49 #26981

  • alberto
  • Avatar di alberto
  • Offline
  • Alpinista estremo
  • Messaggi: 3895
  • Ringraziamenti ricevuti 61
  • Karma: 28
dok ha scritto:
bonatti ha scritto:
... il turismo non è tutto. E' però una possibilità come ce ne sono altre che te hai citato , che bisogna percorre.

Ma qualcuno...dice che NON CI SONO ALTRE ECONOMIE...

e con ciò? :huh:
un conto è l'economia DI FATTO e un conto la POSSIBILITà di altre economie.
a me mi pare che quando si cerca nel portafoglio contano i soldi che ci sono, mica quelli che ci potrebbero essere se... :woohoo:
o no?


sarà, ma è l'eresia meno eretica che sento da un po' di tempo a questa parte... :evil:


...ripuliamo , sistemiamo le piane , i muretti a secco e coltiviamo...

sì: armiamoci e... partite!!!

:laugh: :silly: :laugh:

contano i soldi che ci sono, mica quelli che ci potrebbero essere se..

Soldi...tutto e subito! e per questo siamo disposti a tutto.

In questa tua affermazione crolla irrimediabilmente la visione che dovremmo avere per il futuro. Investire nel futuro.

Come del resto i nostri amministratori che non operano con uno sguardo aperto verso il futuro ma pensano solo ad arraffare voti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Piani di bacino Seravezza 24/10/2016 09:49 #26982

  • dok
  • Avatar di dok
  • Offline
  • Alpinista
  • Messaggi: 744
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 31
AMEN.

anche se, bonatti, a me mi pare, ma che capisci solo quello che vuoi capire.
e che ti parte un disco automaticamente per parola chiave: bonatti's jukebox!!!

:laugh: :laugh: :laugh:

hai inteso quel che voglio dì?

con le visioni e le affermazioni e i discorsi il futuro non si crea nè si distrugge: legge di... :unsure: :P
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Piani di bacino Seravezza 24/10/2016 15:42 #26984

  • alberto
  • Avatar di alberto
  • Offline
  • Alpinista estremo
  • Messaggi: 3895
  • Ringraziamenti ricevuti 61
  • Karma: 28
dok ha scritto:
AMEN.

anche se, bonatti, a me mi pare, ma che capisci solo quello che vuoi capire.
e che ti parte un disco automaticamente per parola chiave: bonatti's jukebox!!!

:laugh: :laugh: :laugh:

hai inteso quel che voglio dì?

con le visioni e le affermazioni e i discorsi il futuro non si crea nè si distrugge: legge di... :unsure: :P

caro DOkke ci sta benissimo che non abbia capito. Ci mancherebbe pure che volessi importi il mio pensiero. Me ne guardo bene e me ne scuso se te ne avessi dato pensiero.

ma vedi io sono un sognatore e te invece tiri al pratico.

Lo so che non si mangia con i sogni . Ma non di solo pane vive l'uomo.
Magari son fuori da tempo, ma io son fatto così...mi piace sognare.

Io credo che l'ambiente sano sia una ricchezza da difendere. Non intoccabile ma da vivere nel rispetto. Prendendo i frutti che ti da, creando una simbiosi uomo-natura, ma nella misura di cui abbiamo bisogno. Nulla di più.
Insomma sensa specularci sopra, sensa arraffare, sensa spremerlo. Nel rispetto della stagionalità.

Te invece magari... sei diverso. Ma non mi permetto di giudicarti, visto che non ti conosco. Anche se alcune tue "non prese di posizione..." mi lasciano perplesso.

La Pachamama va ringraziata, va protetta non spremuta.
Dokke la tua mamma la proteggeresti sempre e comunque, credo! Quindi... Se un terreno lo spremi. Ad un certo punto non ti da più nulla.
Oggi noi facciamo questo: portiamo solo via.
Qualcuno parla di "coltivazione" invece è solo portare via.






L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Piani di bacino Seravezza 25/10/2016 07:46 #26985

  • dok
  • Avatar di dok
  • Offline
  • Alpinista
  • Messaggi: 744
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 31
bonatti ha scritto:
...La Pachamama va ringraziata, va protetta non spremuta...

o bonatti, a tutti piace sognare.

e senza tirare in ballo la... Pachamama... qualsiasi villico con sì e no la terza elementare sa benissimo che dalla terra puoi prendere e alla terra devi dare: e che più prendi più devi dare. e anche che c'è un limite a questo scambio.


non per niente il villico attribuisce alla merda (specie quella di capra o di pecora) un valore paragonabile a quello della pietra filosofale, capace di tramutare in oro la materia vile: e che oro più pregiato c'è del pane di grano dorato che sfama e dà la forza?

ma sa anche che troppa merda e data nel modo e tempo sbagliato fa solo danno.

la scienza e l'arte del villico: come la mistica della Pachamama...

non di solo pane... ben detto: anche una fetta di mortadella ci dice... :P e un bel bicchiere di vino, ostrega! :blush:

:laugh: :laugh: :laugh:

bonatti ha scritto:
...Te invece magari... sei diverso. Ma non mi permetto di giudicarti, visto che non ti conosco. Anche se alcune tue "non prese di posizione..." mi lasciano perplesso...

certo che sono diverso... ogni tanto magari mi faccio delle domande direi più che legittime, cerco di ragionare con la mia testa.
e sarò fuori dal mondo: ma son fatto così.

...

e per tornare al punto in questione: ma in che percentuale grossomodo incidono oggi queste economie per il futuro (turismo, agricoltura e foreste, altro) nell'economia reale della montagna... ad esempio in Alta Versilia, che è la realtà che conosco un po' meglio?
giusto per capire la consistenza di questa/e alternativa/e al marmo, di cui si parla tanto ma non ho ancora capito in quali termini.
e magari per poter prendere posizione riguardo l'affermazione di un amministratore, per quel che può contare la mia posizione... :dry:
qualcuno ce lo fa un grafico a... polpetta? :P
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Piani di bacino Seravezza 25/10/2016 08:24 #26986

  • alberto
  • Avatar di alberto
  • Offline
  • Alpinista estremo
  • Messaggi: 3895
  • Ringraziamenti ricevuti 61
  • Karma: 28
dok ha scritto:
bonatti ha scritto:
...La Pachamama va ringraziata, va protetta non spremuta...

o bonatti, a tutti piace sognare.

e senza tirare in ballo la... Pachamama... qualsiasi villico con sì e no la terza elementare sa benissimo che dalla terra puoi prendere e alla terra devi dare: e che più prendi più devi dare. e anche che c'è un limite a questo scambio.


non per niente il villico attribuisce alla merda (specie quella di capra o di pecora) un valore paragonabile a quello della pietra filosofale, capace di tramutare in oro la materia vile: e che oro più pregiato c'è del pane di grano dorato che sfama e dà la forza?

ma sa anche che troppa merda e data nel modo e tempo sbagliato fa solo danno.

la scienza e l'arte del villico: come la mistica della Pachamama...

non di solo pane... ben detto: anche una fetta di mortadella ci dice... :P e un bel bicchiere di vino, ostrega! :blush:

:laugh: :laugh: :laugh:

bonatti ha scritto:
...Te invece magari... sei diverso. Ma non mi permetto di giudicarti, visto che non ti conosco. Anche se alcune tue "non prese di posizione..." mi lasciano perplesso...

certo che sono diverso... ogni tanto magari mi faccio delle domande direi più che legittime, cerco di ragionare con la mia testa.
e sarò fuori dal mondo: ma son fatto così.

...

e per tornare al punto in questione: ma in che percentuale grossomodo incidono oggi queste economie per il futuro (turismo, agricoltura e foreste, altro) nell'economia reale della montagna... ad esempio in Alta Versilia, che è la realtà che conosco un po' meglio?
giusto per capire la consistenza di questa/e alternativa/e al marmo, di cui si parla tanto ma non ho ancora capito in quali termini.
e magari per poter prendere posizione riguardo l'affermazione di un amministratore, per quel che può contare la mia posizione... :dry:
qualcuno ce lo fa un grafico a... polpetta? :P

certo che sono diverso... ogni tanto magari mi faccio delle domande direi più che legittime, cerco di ragionare con la mia testa.
e sarò fuori dal mondo: ma son fatto così.


Dokke pensi di fartele solo te le domande? Non che facciamo? ragionimo con la testa degli altri. Crediamo al miccio che vola?
Dai scendi un pò dal trono. Telo già detto sono complottista.

quanto all'uso della MERDA. Son figlio e nipote di contadini quindi so quanto è necessaria la MERDA.

ma quella buona però. Perchè di MERDA oggi ce ne è tanta...e di molti tipi ...purtroppo.

Hai per caso visto ieri sera REPORT su RAI 3 .

Ai visto quanta merda non proprio sana ci viene fatta mangiare come se fosse " pane di grano dorato "

La marmettola non è merda buona...
Il puzzo che si respira al passo della Focolaccia non è di merda di capra ma di gasolio.


Che fai ricominci con i tuoi grafici??
Non so di percentuali. Ho parlato di possibilità diverse, di alternative da non trascurare.

Senza dubbio il marmo porta soldi e subito. Ma bisogna pensare anche al futuro e ai danni irrimediabili che questa attività di estrazione (altri la chiamano coltivazione...) fa sul territiorio e forse sulla salute di tutti noi che ci abitiamo compresi coloro che lavorano nell'estrazione.
La politica deve vedere lontano, farsi queste domande e non trascurare altre possibilità.
Invece mi sembra che vada a senso unico.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Piani di bacino Seravezza 26/10/2016 07:48 #26987

  • dok
  • Avatar di dok
  • Offline
  • Alpinista
  • Messaggi: 744
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 31
bonatti ha scritto:
...caro DOkke ci sta benissimo che non abbia capito. Ci mancherebbe pure che volessi importi il mio pensiero. Me ne guardo bene e me ne scuso se te ne avessi dato pensiero.

ma vedi io sono un sognatore e te invece tiri al pratico...


...Magari son fuori da tempo, ma io son fatto così...mi piace sognare.

Io credo che...


...Te invece magari... sei diverso...

docche ha scritto:
...certo che sono diverso...

bonatti ha scritto:
...Dokke pensi di fartele solo te le domande? Non che facciamo? ragionimo con la testa degli altri. Crediamo al miccio che vola?
Dai scendi un pò dal trono. Telo già detto sono complottista...

o bonatti! e lo vedo da me che sei... fuori da tempo? e quando rientri? :silly:

e lo vedo da me che sei complottista: uno contro tutti!
altro che TRONO: non ci sono PARAGONO...

voglio dì si stava parlando di te e di me, persona singolare nella coniugazione del verbo...
poi d'un tratto mi salti dall' IO al NOI: o che mi sono perso qualche passaggio?!?

guarda che ho semplicemente risposto che sono diverso da te, e ci mancherebbe... :huh:

e com'è allora che sono diventato UNO CONTRO TUTTI?!? :blink: :woohoo:

o forse sei un'entità collettiva?
o forse semplicemente ti dai del NOI?
e allora chi è che dovrebbere scendere dal trono... o dal pulpito? :unsure: :whistle:

:laugh: :laugh: :laugh:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Piani di bacino Seravezza 26/10/2016 08:21 #26988

  • alberto
  • Avatar di alberto
  • Offline
  • Alpinista estremo
  • Messaggi: 3895
  • Ringraziamenti ricevuti 61
  • Karma: 28
DOKKE ti devo riconoscere che a buttà fumo negli occhi della gente e a rigirare le cose sei un asso.

Non posso competere con te. Anche perchè a me non piace fare il doppio gioco.

Dovresti fare politica. Ne fregheresti tanti con i tuoi rigiri !!

Per me la discussione finisce qui. Vai pure avanti con i tui grafici.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.148 secondi

Sostieni AlpiApuane.com

AlpiApuane.com è un portale che si avvale della collaborazione di volontari ed appassionati; non beneficia di contributi pubblici di nessun genere e viene gestito ed aggiornato esclusivamente con risorse private.