Re: il mio secondo 4000…

#2902
Anonimo
Ospite

A seguire alcune delle foto pi? suggestive e carine.
Scusate fin da adesso per la lungaggine del resoconto e le molte foto inserite, ma quando mi ritrovo a parlare di questi argomenti, l’entusiasmo mi v? alle stelle e non riesco a trattenermi dal raccontare anche particolari ininfluenti!!!

Gli ultimi metri di salita verso il Quintino Sella attrezzati con i canaponi

Finalmente il Quintino Sella!

I componenti della spedizione (fatta eccezione per il quarto che ha scattato la foto) con l’obbiettivo dell’indomani alle spalle

Panoramica dal Quintino Sella

Sospesi sopra un mare di nuvole
2 appunti per questa foto:
– si vede bene l’ultimo tratto di cresta prima del rifugio attrezzato con i canaponi
– all’orizzonte spostato sulla destra si intravede una piccola piramide che ci hanno assicurato fosse il Monviso!

Altra panoramica al tramonto

Vista sulle Alpi al tramonto

Ancora Alpi al tramonto

Il Castore di rosa vestito!

Ancora il mare di nuvole (qui si vede meglio il Monviso)

Colori dell’alba

Salire con questo spettacolo ha un’altro sapore!

La dura rampa di accesso alla cresta con la cordata che ci ha preceduto

Questo si che ? alpinismo: dormire con la tenda al Colle Felik!

Il primo tratto di cresta (vi assicuro che ? pi? affilata di quanto non sembri dalla foto…)

Prossimo obbiettivo: traversata dei Lyskamm!

L’aerea cresta

In vetta: Castore 4229 mt.!

Cordate che salivano dal Lambronecca con crepaccio terminale

Sua maest? il Cervino con il facile Breithorn (ci andiamo tutti insieme l’anno prossimo?!?)

Il Polluce, altra vetta ambita!

La discesa con il ripidone di accesso alla cresta

Qui forse si vede meglio quanto era ripido quel tratto…

La zona crepacciata che si aggira per andare al Naso del LYskamm

Infine una nota di colore: alcuni giovani stambecchi abituati alla presenza umana

Ho finito! Scusate ancora se ho intasato il forum!!!