Re: zecche: normale amministrazione?

Homepage Forum Alpi Apuane Escursioni e itinerari Apuani zecche: normale amministrazione? Re: zecche: normale amministrazione?

#2201
Anonimo
Ospite

Eccomi a confondervi ulteriormente le idee.
in vita mia avr? preso almeno 20 zecche, tutte tolte senza difficolta, neanche, avrei mai pensato che potessero essere pericolose, poi un mese f?, ne prendo una ad arrampicare, me la tolgo, ma mi rimane un piccolo alone rosso intorno alla puntura, non ci f? caso, ma un paio di giorni dopo s? di un mio collega in ospedale, grattandosi una coscia, (aveva una zecca) gli rompe la testa dentro, dopo 3 ore aveva completamente la gamba gonfia e nera, per farvela corta, era infetta, per cui antibiotici a palla, e sotto osservazione per un bel po.
A questo punto impaurito, mi fiondo dal dottore, il quale mi dice, che ormai m’? andata bene(erano gia passati 5 giorni), ma si raccomanda alla prossima puntura di fare un ciclo di antibiotici, che mi raccomanda di comprare subito e tenere a casa.
Ieri sono andato a camminare e al ritorno me ne sono trovate 5, piccolissime, ma gia che belle attecchite, le ho tolte, e ho iniziato il ciclo di antibiotici, e questo ? quanto.
Oggi ho portato dal pediatra i bambini per il controllo annuale, e gli ho spiegato quello che mi ? successo, e come mi devo comportare se i bimbi venissero punti.
Lei mi ha detto con molta tranquillit? di toglierle, e disinfettare, se non rimane aloni rossi intorno, di non farci pi? niente, il ciclo antibiotico gli sembra esagerato, a questo punto non s? che dire, ho sentito 2 pareri di medici, uno contrastante dell’altro.
Mi ha anche detto che se uno le toglie entro le 12 ore ? un conto, se se le toglie dopo 5 giorni ? un’altro….traete voi le vostre conclusioni.
Ciao a tutti Leo