Re:Prima vittima della stagione

Homepage Forum Alpi Apuane Escursioni e itinerari Apuani Prima vittima della stagione Re:Prima vittima della stagione

#3936
Anonimo
Ospite

Concordo sull’assurdit?. Non riesco a capire come dopo tanti incidenti non si riesca percepire il pericolo. Il pericolo in montagna esiste ed esister? sempre, ma sono pure convinto che alcuni fattori potrebbero notevolmente ridurlo: condizione fisica buona, conoscenze tecnica di base, conoscenza dell’ambiente e tanta, tanta umilt?. Mi ha detto il soccorso che le persone che sono decedute ad inizio dicembre in Tambura e sotto il Rossi non erano attrezzate: uno senza picca l’altro senza niente. Questo significa che chi si avvicina alla neve, ghiaccio, non sa cosa comporta, non sa cosa vuol dire avere i ramponi ma non la picca, non sa cosa significa scivolare sul ghiaccio. E’ vero, non ? possibile vietare la frequentazione delle montagne a chi non ha frequentato corsi, ma io penso che deve essere ribadito ad ogni livello che in certe condizioni occorre avere anche capacit? tecniche altrimenti il rischio si alza troppo e poi basta solo un attimo.