Re:Situazione neve

#3580
lasco
Partecipante

Diramo qua un avviso del CorpoNazionaleSoccorsoAlpino,sono cose che tutti sappiamo ma una rinfrescata non guasta.Ciao,Lasco
La grande quantit? di neve caduta nel corso della settimana, bagnata dalla pioggia caduta copiosamente negli ultimi due giorni ? dopo il rialzo dello zero isotermico ? determina a quote superiori ai 1200 metri particolari condizioni: se la stabilit? del manto nevoso sar? certamente pi? congrua dopo l?assestamento dovuto alle piogge, il previsto abbassamento delle temperature, che si verificher? a partire dalla notte tra Domenica e Luned?, determiner? condizioni di neve dura, consistente e ghiacciata, ottimale per la progressione solo se dotati delle attrezzature adeguate.

Il SAST raccomanda quindi a tutti gli appassionati frequentatori delle montagne toscane la massima prudenza nei comportamenti e l?accurata preparazione dell?escursione o salita, sia per quanto riguarda la tempistica che per la dotazione dei materiali: in queste condizioni ramponi e piccozza non rappresentano una semplice opzione ma un?indispensabile strumento di progressione. Si sconsiglia dunque chi non sia debitamente esperto e attrezzato, dall?affrontare itinerari che ? magari ritenuti facili in condizioni normali ? stanno diventando con l?abbassamento della temperatura dei percorsi di media ed elevata difficolt