Re:Tambura – Carcaraia

#4885
Anonimo
Ospite

Sabato scorso (27/02/2009) abbiamo ripetuto la classica carcaraia.
Partendo dalla galleria prima della cava dell’acqua bianca, dove si lascia l’auto (5?C alle 7.30) siamo saliti lungo la via di cava fino all’ultima cava tenendoci sempre sulla sinistra ai primi due bivi.
Quindi si sale lungo la valle in direzione della carcaraia senza percorso obbligato.
Ci siamo tenuti sul versante est della carcaraia protetto dall’ombra della Roccandagia dove in effetti nonostante le alte temperature abbiamo trovato neve ottima durante la gran parte della salita. Ogni tanto si attraversano tratti di neve slavinata che ha scoperto la neve pi? fresca farinosa sottostante.
Quantit? di neve impressionante, che personalmente valuto in almeno 3,5m di spessore, forse qualcosa in pi?.
Abbiamo puntato verso la cresta NE della Tambura pi? o meno in modo diretto quindi siamo saliti alla vetta per la rampetta (ripida) finale esposta a E.
Discesa per la cresta nord, non banale: ? molto esposta e sul versante mare la neve ? infida. Sotto c’? ghiaccio e la progressione richiede cautela. Numerose cornici strapiombanti sul versante della Carcaraia alcune con evidenti segni di imminente caduta (crepe larghe 20-30cm…).
Al passo della focolaccia visita all’aronte dove condividiamo una piacevole chiaccherata con due simpatici signori di cui ovviamente ho dimenticato il nome (ma so che ci leggono ;) ).
Scesi alla macchina per la via di cava che dalla focolaccia porta all’acqua bianca.
Neve mollata nel pomeriggio.
Ultima gradita sorpresa della giornata una carina "cascatella" di ghiaccio di 3/4m lungo il fosso dell’acqua bianca: una vite da ghiaccio e via… tentazione troppo forte!
Ecco qualche foto.
Come sempre tutte visibili al link:
http://picasaweb.google.it/matteucci.m/09_02_27TamburaECarcaraia#

Il panorama del Cavallo con il Cambron nel mezzo:

Luci e ombre della carcaraia

La primavera che si affaccia

Dove dovrebbe essere il Passo della Focolaccia

La meta

Il simpatico signore del CAI di Massa poi incontrato sulla vetta

Rampa EST (salita) e paretina NORD completamente ghiacciata

Cresta NE

Cresta NORD… con cornici…

Passo della focolaccia

Aronte e Punta Carina

I nostri compagni di merenda

Pierpaolo sulla cascatella

Marco