2? Torrione Corchia -via classica/indietro tutta

Homepage Forum Alpi Apuane Arrampicate sulle Apuane 2? Torrione Corchia -via classica/indietro tutta

  • Questo topic ha 39 risposte, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 anni fa da alberto.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 40 totali)
  • Autore
    Post
  • #3117
    Anonimo
    Ospite

    Ieri con Anto abbiamo salito il 2? torrione del Passo Croce.
    Abbiamo fatto un misto fra la classica e Indietro tutta
    in quanto i tiri centrali della classica hanno subito frane
    e la roccia ? molto rotta.
    Antonello in gran forma ha tirato tutta la via senza
    esitazioni e io ho fatto le foto ….
    Avvicinamento : veloce, dal Passo Croce per marmifera o
    sentierino nel paleo sulla dx. 20′
    Attacco : Al centro della conca erbosa pi? a dx sotto un evidente fessura leggermente obliqua. Anello cementato sulla sx.
    1? tiro (classica): Ci si alza 3 metri sopra la fessura
    (IV+, 1 ch.) poi ci si sposta sulla dx su pilastrino
    (III+, 1 ch.) poi facile (II+) alla sosta su terrazzini erbosi
    (2 spit catena).
    2? tiro (indietro tutta) : dalla sosta verso dx (III) entrando
    in un diedrino liscio (IV+, 1 spit) poi verso strapiombetto
    sullo spigolo (IV+, 1 spit), poi III e ancora diedrino poco marcato
    con IV continuo. Sosta su 2 spit-catena.
    3? tiro (indietro tutta) : salendo appena a sx passaggio faticoso
    faticoso (V-, 1 spit) poi diedrino e placchetta (arrampicata
    sostenuta di IV+, 1 ch.). Sosta 2 spit-catena.
    4? tiro (traverso di 7 m. e rientro nella classica):
    Dalla sosta a sx per esposta ma solida cengia rocciosa
    fino allo spigolo (2 ch.), di l? si sale facile (III) alla
    sosta (3 ch.) in zona un p? franosa.
    5? tiro (classica): Dritti sopra sosta. Inizio facile (III) poi passaggio impegnativo e delicato su placca con fessura sulla sx.
    (V-, 1 ch.) poi roccette delicate (marmo, IV-, 1 ch e 1 friends
    incastrato) fino a sosta su bel terrazzo (2 ch.)
    6? tiro : tiro d’uscita per raggiungere la cima vera
    e propria. Facile (II/II+), sulla vetta sosta su 2 spit.
    Rientro : Gi? per facile paleo fino a rientrare nell’evisdente sentiero del canale del Pirosetto (I). In 10′ si ? alla
    base dei torrioni e con altri 15′ al Passo Croce.
    I tiri hanno lunghezze tra i 20 e i 30 metri varie vie di fuga sulla
    dx di chi sale.
    La via ? alpinistica e a me ? molto piaciuta per verticalit?
    esposizione e frequenza di passaggi impegnativi.
    Certo 2-3 ch. in pi? ,complessivamente, ci starebbero
    (usati friends e dadi), la roccia ? sostanzialmente buona
    specie sui tiri di indietro tutta.
    Al pi? presto metteremo alcune foto.
    Un saluto al mio compagno di cordata e a tutto il forum.

    #3120
    Anonimo
    Ospite

    Bravi ragazzacci, Anto sulla roccia del Corchia viaggia bene…..

    #3121
    Anonimo
    Ospite

    Ottima relazione Diego e grazie per la bella mattinata sul torrione.

    Personalmente posso solo lamentarmi solo del meteo un p? capriccioso. Appena dieci minuti di sole a met? via, roccia gi? un po fredda e le dita che non lavoravano al top.

    Mando un p? di foto a David 73 il quale avr? modo di inserirle.

    Ciao a tutti.

    #3124
    Anonimo
    Ospite

    Invio qualche foto di ANto al secondo torrione.

    Attachments:
    #3125
    Anonimo
    Ospite

    L’attacco:

    Attachments:
    #3126
    Anonimo
    Ospite

    Terzo tiro:

    Attachments:
    #3127
    Anonimo
    Ospite

    Diego sull’ultimo tiro:

    Attachments:
    #3128
    Anonimo
    Ospite

    il secondo torrione:

    Attachments:
    #3129
    Anonimo
    Ospite

    Per ultima inserisco una foto relativa allo scorso anno quando feci la via anche io con Gionata che d? l’idea della verticalit? dei tiri centrali:

    Attachments:
    #6078
    Anonimo
    Ospite

    Ciao a tutti,
    oggi con david73 siamo andati (nel suo caso, tornati) al secondo torrione del Corchia.
    L’intenzione era di ripetere il percorso di Diego e Anto dell’anno scorso, e descritto pi? sopra nel topic.
    Ci siamo "quasi" riusciti, nel senso che nel labirinto di vie e collegamenti presenti in parete abbiamo finito per seguire una via in parte diversa. Il mio parere ? che abbiamo seguito la classica nel primo tiro e dalla met? del quarto tiro in poi (in totale ne abbiamo fatti sempre 6). La via seguita nel tratto restante potrebbe s? essere "Indietro tutta", ma abbiamo parecchi dubbi in merito…
    Comunque una bella giornata e una bella via di stampo tradizionale, verticale e a volte esposta, in ambiente selvaggio. Unico neo la roccia, che risulta essere buona solo in certi tratti (in altri si trova marmo anche molto rotto).
    Provo mettere gi? una brutta copia della relazione, cos? magari qualcuno potr? darci lumi sulla via seguita.

    Attacco: sulla destra della base del torrione, in corrispondenza di una fessura obliqua verso destra. Si sosta su un anello cementato (presenti anche altri anelli pi? a sinistra, partenza di altre vie).
    L1, 25 m: su per la fessura (1 chiodo, IV+) spostandosi poi ulteriormente a destra (1 ch. III+). Salire in verticale (III) fino alla sosta con 2 spit e catena.
    L2, 20 m: dritti sopra la sosta (1 ch. III) andando ad affrontare il diedrino verticale sovrastante (IV+), chiuso da uno strapiombino (V-) che si supera uscendo a sinistra (in questo tratto 2 ch. e 2 spit a brevissima distanza). Salire pi? facilmente (III+) leggermente in obliquo a destra, fino a una cengia sulla quale ? presente una sosta con 3 ch. e vecchio cordone.
    L3, 20 m: salire circa in verticale sopra la sosta (III, 1 ch., roccia infida) e poi superare il successivo muretto un po’ a destra (IV-). Proseguire su terreno facile e rotto (II-III) andando leggermente a destra fino alla cengia successiva, con sosta su 2 vecchi spit artigianali e catena vetusta.
    L4, 55 m: traversare per 15-20 m in orizzontale a sinistra lungo la cengia (II), fino allo spigolo dove si trovano alcuni chiodi. Da qui salire in verticale seguendo sempre lo spigolo, con ottima arrampicata (III+/IV-, svariati ch. ben posizionati), fino a incrociare una nuova cengia di roccia giallastra, che proviene da destra. Salire ancora per qualche metro poco a destra dello spigolo (II/III) fino alla sosta con 3 ch.
    L5, 20 m: salire verticalmente e affrontare una placchetta liscia con fessura sulla sinistra (V-, 1 ch.); superarla un po’ verso destra e proseguire per rocce poco solide (marmo biancastro, III+, 1 friend incastrato) fino a uscire su un vasto terrazzo con sosta su 2 ch.
    L6, 30 m: tiro di uscita su erba e roccette, superando l’ultimo risalto a sinistra (gradoni, II) oppure a destra per placchette (III). Sosta in vetta su 2 spit.

    #6087
    alberto
    Partecipante

    Dave

    Dalla descrizione che dai non mi sembra proprio che tu abbia fatto anche solo in parte Indietro Tutta, sia per il percorso che hai fatto sia per le difficolt?. Indietro Tutta e decisamente pi? difficile in particolare l’ultimo tiro arriva al VI? sostenuto.

    Indietro Tutta ? completamente a destra rispetto alla linea da te salita, che sicuramente ? la via classica con alcune varianti.
    Il primo tiro di Indietro tutta sale una bella placca di ottima roccia incisa da un fessurina .
    Il secondo tiro parte con un diedrino friabuile chiuso da un strapiombo che si supera destra con passo atletico (1 spit con fettuccia segnavia) poi ancora diedrino e sosta.
    il terzo sale una bella placca di ottima roccia con fessura da salire alla Dulfer.
    Il quarto ed ultimo sale l’ aereo spigolo di destra del Torrione con scalata assai sostenuta .

    #6088
    Anonimo
    Ospite

    ho controllato anche io ha ragione bonatti noi ieri abbiamo fatto tutta la classica indietro tutta era pi? a destra dalla prima sosta. Comunque via molto bella, ambiente stupendo e arrampicata piacevole su roccia mediocre ma solo nei tratti pi? facili.
    Metto qualche foto:

    #6089
    Anonimo
    Ospite

    Dave sul primo tiro:

    partenza del quarto tiro:

    l’uscita in vetta:

    #6090
    Anonimo
    Ospite

    In effetti, avevamo da subito parecchi dubbi riguardo all’aver fatto anche solo una parte di Indietro Tutta, visti i gradi e l’assenza di spit (eccetto che sullo strapiombino del 2? tiro).
    Come poi riportato da David e confermato anche da bonatti, abbiamo in realt? seguito la via classica, forse con qualche variante non meglio definita. Abbiamo visto in giro sul web anche uno schizzo di G. Polacci con le varie vie ai Torrioni, e anche questo confermerebbe le ipotesi.
    Comunque la via cos? come l’abbiamo descritta ci sembra bella e consigliabile, ? una linea piuttosto logica e non troppo impegnativa.
    Unici difetti, ripeto, la roccia cattiva in alcuni tratti (abbastanza facili) e forse la notevole lunghezza del nostro 4? tiro, nel quale ? necessario allungare molto i rinvii, per evitare forti attriti alla corda.

    #6111
    Anonimo
    Ospite

    diciamo che non ? difficile sbagliare via sui torrioni:

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 40 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.