Altissimo: Monte delle Tavole…o no?

Homepage Forum Alpi Apuane Chiacchiere al rifugio Altissimo: Monte delle Tavole…o no?

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 46 totali)
  • Autore
    Post
  • #23250
    Luca
    Partecipante
    [quote=”Marco di AS”]O Luca, a proposito di mappe recenti riguardo al Monte delle Tavole, da’ un’occhiata al catasto storico e dimmi un po’ icché c’è scritto… :whistle:[/quote]

    sarò breve ma incisivo :evil:
    abbiamo visto la facilità con cui in toponomastica ufficiale recente si passa da:
    a

    si è visto come in toponomastica ufficiale meno recente si è passati da:
    a

    sicché non stupirebbe affatto che in quel di Betigna si possa passare da:
    oppure a

    fin qui niente di sconvolgente…
    ma c’è lì una località chiamata oppure ?

    no. :(
    e poi che c’entra?!? :huh:

    c’entra che c’è, ma: Alle Ravole :woohoo:

    è saltato fuori per caso parlando con chi, a suo tempo, installò in detto luogo, presso al bivio della strada del Fondone per le Cervaiole, la cabina elettrica per la pompa che mandava acqua locale alle Cervaiole, complementare a quella della Polla.
    si ricorda anche di un Canale dei Legnarelli, che ricordavo di aver visto da qualche parte, ma un mi ricordavo dove… eccolo qui:

    vuoi dì che stavolta si è allungato il passo e si è passati da:

    al ?

    e come è possibile? oltre che sordi ci sarebbe da esse’ orbi: infatti la R maiuscola, vedi qui scritta Nei Ronchi, non si può proprio confondere con la T maiuscola, vedi sotto…:blink:

    …la R maiuscola no: ma la r minuscola…:woohoo::woohoo::woohoo:…sì.
    sono identiche: la differenza è solo di scala…:huh:

    insomma:

    ravole >>> Tavole

    DIAGNOSI: errore di trascrizione B)
    PROGNOSI: riservata :P
    sisiziocane

    #23256
    Enzo
    Partecipante

    [quote=”dok” post=25401]

    [quote=”Marco di AS”]O Luca, a proposito di mappe recenti riguardo al Monte delle Tavole, da’ un’occhiata al catasto storico e dimmi un po’ icché c’è scritto… :whistle:[/quote]

    sarò breve ma incisivo :evil:
    abbiamo visto la facilità con cui in toponomastica ufficiale recente si passa da:
    a …

    si è visto come in toponomastica ufficiale meno recente si è passati da:
    a …

    sicché non stupirebbe affatto che in quel di Betigna si possa passare da:
    oppure a …

    fin qui niente di sconvolgente…
    ma c’è lì una località chiamata oppure ?

    no. :(
    e poi che c’entra?!? :huh:

    c’entra che c’è, ma: Alle Ravole :woohoo:

    è saltato fuori per caso parlando con chi, a suo tempo, installò in detto luogo, presso al bivio della strada del Fondone per le Cervaiole, la cabina elettrica per la pompa che mandava acqua locale alle Cervaiole, complementare a quella della Polla.
    si ricorda anche di un Canale dei Legnarelli, che ricordavo di aver visto da qualche parte, ma un mi ricordavo dove… eccolo qui:

    vuoi dì che stavolta si è allungato il passo e si è passati da:

    al ?

    e come è possibile? oltre che sordi ci sarebbe da esse’ orbi: infatti la R maiuscola, vedi qui scritta Nei Ronchi, non si può proprio confondere con la T maiuscola, vedi sotto…:blink:

    …la R maiuscola no: ma la r minuscola…:woohoo::woohoo::woohoo:…sì.
    sono identiche: la differenza è solo di scala…:huh:

    insomma:

    ravole >>> Tavole

    DIAGNOSI: errore di trascrizione B)
    PROGNOSI: riservata :P
    sisiziocane[/quote]
    Ingegnoso e plausibile, complimenti.
    Naturalmente, questo legittima il toponimo Monte delle Tavole… l’errore di trascrizione (uno dei tanti che si verificano nella trasmissione delle parole) lo direi passato in giudicato, ormai.
    Enzo

    #23258
    Marco Lapi
    Partecipante

    “Tutto può esser fuor che l’omo pregno”, dicevano dalle parti dei miei, nel Valdarno superiore. Ma “ravole” cosa vuol dire? E perché usare una lettera minuscola ingrandita quando gli altri toponimi sono indicati con la maiuscola? Con un po’ di fantasia ci si potrebbe anche leggere “Monte delle Favole”, o “Monte delle Parole”, che ci starebbe anche bene vicino a quello dei Pensieri… :laugh: :laugh: :laugh:

    #23261
    Luca
    Partecipante
    [quote=”Enzo”]…Naturalmente, questo legittima il toponimo Monte delle Tavole…[/quote]
    [quote=”Marco di AS”]…”Tutto può esser fuor che l’omo pregno”, dicevano dalle parti dei miei, nel Valdarno superiore..

    …E perché usare una lettera minuscola ingrandita quando gli altri toponimi sono indicati con la maiuscola?…[/quote]

    …si tende a vedere solo quel che si vuole vedere…: questo si dice dalle mi parti…:evil:

    naturalmente spero che state scherzando alla grande, Enzo e Marco…:S
    …come: nooo? :dry: :unsure:

    :woohoo: :woohoo: :woohoo: :woohoo: :woohoo: :woohoo: :woohoo:

    naturalmente intendevo dire, e mi sembrava ci poteste arrivare da soli, che la voce <Monte delle Tavole>, così come è scritta nel foglio del catasto storico, è stata messa lì per un errore di trascrizione da altra fonte cartacea (che so, appunti?), dove Alle Ravole doveva essere stato scritto in minuscolo.
    così da far credere, o per l’imprecisione della calligrafia o per una svista del trascrittore, che ivi fosse scritto in maiuscolo.
    ma di lì un ce n’è.
    c’eno, ma le Ravole.

    ci siamo?:woohoo: …

    e d’altra parte quant’è che si dice che ‘sto , come d’altra parte , un l’ha mai sentito mentovare nessuno diperinnà: e allora com’è che capite fischi per fiaschi ?!? :blink: :dry:
    sisiziocane

    #23262
    Marco Lapi
    Partecipante

    Sì, ho capito, ma “ravole” cosa vuol dire? È una voce locale?

    Marco

    #23264
    Luca
    Partecipante

    …e che ne so?!? :blink:

    magari SCARPA e Enzo ci possono aiutare…
    ciao
    Luca

    #23265
    Luca
    Partecipante

    scusa Enzo, è un po’ che te lo volevo dire, e anche a te, SCARPA:

    ma: per du’ righe di risposta dovete per forza riportare un intervento intero, magari immediatamente precedente, come citazione?
    che se fosse una paginata intera… o più?!? :woohoo:
    francamente non ne vedo l’utilità, anzi: sempre che un ci sia una ragione particolare…
    poi per me fate come vi pare :)
    ciao
    Luca

    #23266
    Enzo
    Partecipante

    “La denominazione di Alpi Apuane si cercherebbe indarno nel volgo e negli antichi scritti di geografia e di storia.
    Strabone chiamavale Lunae Montes, il Vallisnieri ecc., Le Panie. I loro abitanti le designano appunto col nome di Panie; i marinai liguri e viareggini… con quello di Grafagnine“.
    (Guida ligure del 1905, pag. 45)
    Si può anche tentare di ripristinare il nome Monte delle Ravole, qualunque cosa esso voglia dire e nonostante sia evidentemente scomparso dall’uso (se mai c’è stato) da molto tempo, e sia pure per un errore di trascrizione; ma allora, per coerenza e per rispetto del passato, dovremmo chiamare Grafagnine le Alpi Apuane quando le guardiamo dal mare, e Panie quando ci siamo sopra?
    Enzo

    #23267
    Luca
    Partecipante
    [quote=”Enzo”]…Naturalmente, questo legittima il toponimo Monte delle Tavole… l’errore di trascrizione (uno dei tanti che si verificano nella trasmissione delle parole) lo direi passato in giudicato, ormai….[/quote]

    già. che è come dire: se il Monte di Delitti che ho commesso :evil: mi cade in prescrizione, allora si può dire che sono innocente

    e dici bene :whistle:
    ricambio i complimenti
    sisiziocane

    #23268
    Luca
    Partecipante
    [quote=”Enzo”]…Si può anche tentare di ripristinare il nome Monte delle Ravole, qualunque cosa esso voglia dire e nonostante sia evidentemente scomparso dall’uso (se mai c’è stato) da molto tempo, e sia pure per un errore di trascrizione; ma allora….[/quote]

    perché fasciarsi la testa prima di essersela rotta? :blink:
    qui nessuno ha parlato di ripristinare il discutibile nome .

    è finalmente saltato fuori qualcosa di reale e concreto: e questo qualcosa non è un , ma la località alle Ravole.

    se vuoi parlare di proposte per un nome alternativo a quel (sempre che si voglia sostituire e non semplicemente eliminare), prendi piuttosto in considerazione la mia recente: Vaso Tondo. e se vuoi guardare indietro: Vasaglio, Monticello…
    ciao
    Luca

    #23269
    Enzo
    Partecipante

    [quote=”dok” post=25419][table][tr][td]
    già. che è come dire: se il Monte di Delitti che ho commesso :evil: mi cade in prescrizione, allora si può dire che sono innocente

    e dici bene :whistle:
    ricambio i complimenti
    sisiziocane[/quote]
    Dopo un po’, nella storia della lingua l’uso fa la norma. Altrimenti non saremmo mai passati dal latino all’italiano.
    Enzo

    #23270
    Luca
    Partecipante
    [quote=”docche”][table][tr][td][quote=”Enzo”]…Si può anche tentare di ripristinare il nome Monte delle Ravole, qualunque cosa esso voglia dire e nonostante sia evidentemente scomparso dall’uso (se mai c’è stato) da molto tempo, e sia pure per un errore di trascrizione; ma allora….[/quote]

    perché fasciarsi la testa prima di essersela rotta? :blink:
    qui nessuno ha parlato di ripristinare il discutibile nome .

    è finalmente saltato fuori qualcosa di reale e concreto: e questo qualcosa non è un , ma la località alle Ravole.

    se vuoi parlare di proposte per un nome alternativo a quel (sempre che si voglia sostituire e non semplicemente eliminare), prendi piuttosto in considerazione la mia recente: Vaso Tondo. e se vuoi guardare indietro: Vasaglio, Monticello…
    [/quote][/td][/tr][/table]

    :whistle:

    #23273
    Marco Lapi
    Partecipante

    E perché Firenze si chiama così anziché Fiorenza, che era anche più bello e in pratica è la versione rimasta nelle altre lingue? Mah! Quasi quasi lo ripristinerei…

    Scherzi a parte, secondo me Ravole può derivare da Rave, come diminutivo. È un toponimo che si ritrova in forma singolare o plurale (la Rave, le Rave) più volte nello Stazzemese, ad esempio nell’Alpe di Pruno (la Rave) o verso il Freddone (Rave Lunga), mentre verso Mulina c’è il fosso delle Rave. Dovrebbe essere quindi una voce invariante dal significato, se non sbaglio, di scoscendimento franoso. Magari posso documentarmi meglio, comprendendo anche il toponimo carrarino “Ravaccione”.

    Però se devo essere sincero, una volta provato “al di là di ogni ragionevole dubbio” l’errore di trascrizione, se dovessi scegliere tra il ripristino del termine Ravole e l’adozione del Vaso Tondo, non avrei dubbi sulla prima ipotesi! B)

    Marco

    #23274
    Luca
    Partecipante
    [quote=”docche”]…se vuoi parlare di proposte per un nome alternativo a quel (sempre che si voglia sostituire e non semplicemente eliminare), prendi piuttosto in considerazione la mia recente: Vaso Tondo. e se vuoi guardare indietro: Vasaglio, Monticello……[/quote]

    e per facilitare la cosa, trasferisco qui di seguito copia dei poste relativi, comparsi nel topic Altissimo: Passo dell’Orso…che passione!

    #23275
    Luca
    Partecipante
    [quote=”Marco di AS”]O Luca, a proposito di mappe recenti riguardo al Monte delle Tavole, da’ un’occhiata al catasto storico e dimmi un po’ icché c’è scritto… :whistle:[/quote]

    se è per quello nel catasto storico (1824) ci vedo scritto anche : e com’è che in quelle recenti c’è scritto ?!? :whistle:

    e ti dirò che un mi sorprende mica il fatto che ci sia scritto … ma dove è scritto! :blink:

    bon, per me il potrebbe non esser altro che quel rilievo, un colletto altimetricamente appena definito, compreso tra gli invasi dei due canali che confluiscono in Betigna.
    vedi CTR personalizzata a..dok: B)

    vedi piuttosto la voce storica .
    ecco: Vasaglio potrebbe essere il nome storico del Vaso Tondo, un ti pare? ;)
    sisiziocane

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 46 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.