Borra di Canala – Pania della Croce

Homepage Forum Alpi Apuane Alpinismo invernale sulle Apuane Borra di Canala – Pania della Croce

Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Post
  • #3994
    Anonimo
    Ospite

    Apro questo topic subito dopo aver inviato un post di complimenti ai due David per la via dei Chiavaresi, e mi rendo conto che la nostra giornata a confronto di queste imprese ? ben poca cosa.
    Per? la soddisfazione che resta dopo aver goduto degli spettacoli che le Apuane offrivano domenica scorsa ? lo stesso grande; d’altra parte abbiamo detto tutti pi? e pi? volte che bisogna calibrare gli itinerari sulle proprie capacit?, senza per questo sentirsi sminuiti dalle belle imprese altrui.
    Dunque, con Sergio e Marcello (una new entry delle Apuane, ma se il buongiorno si vede dal mattino si lever? delle soddisfazioni) siamo partiti di buon’ora da poco dopo le Rocchette, un discreto affollamento di auto, intravisto Lasco che con 5-6 persone si dirigeva verso la cresta N della Secca (almeno credo, Lasco correggimi se sbaglio).
    Il sentiero 127 non ? stato di percorrenza tranquilla, incontrati molteplici traversi insidiosi per lo stato della neve, ghiacciata in superficie (per le piogge della settimana) e meno consistente sotto.
    Arrivati all’attacco della Borra di Canala la tipologia della neve ? nettamente cambiata, neve dura, di buona tenuta. Il primo tratto della Borra ? molto innevato e di conseguenza abbastanza ripido. L’ambiente ? fra i pi? suggestivi, uno dei pi? begli spettacoli che le Apuane sanno offrire d’inverno.
    Man mano che si sale la pendenza diminuisce, arrivati poco sotto la focetta del Puntone abbiamo avuto modo di ammirare la salita di tre cordate su quello che poteva essere il canale dei Lucchesi.
    Dalla focetta siamo entrati nel vallone dell’Inferno, bello ricco di neve di buona consistenza; l’uscita verso il Callare, per l’abbondante innevamento, presentava una discreta pendenza; di non banale percorrenza la cresta sommitale, che in un tratto in particolare affilava parecchio (diciamo che era abbastanza stretta da non permettere di starci con i due piedi appaiati); arrivati alla Croce un vento forte e freddo ci ha ben presto fatto tornare sui nostri passi.
    L’ultima difficolt? della giornata l’abbiamo incontrata nel traverso che dalla focetta va al Rossi, assolutamente da percorrere con la massima attenzione.
    Qualche foto:

    dentro la Borra, nel tratto iniziale

    la Borra nella parte alta

    poco sotto la Focetta del Puntone

    al Callare

    #3997
    Anonimo
    Ospite

    beh difficile o no l’ambiente della Pania d’inverno ? sempre uno spettacolo! Poi con queste giornate…:)

    #4004
    lasco
    Partecipante

    Ciao Alfredo,non ti ho visto mi dispiace ,la prossima volta fammi un fischio,si andavo nel canalino ne.Se Domenica ti sei divertito e ti sei sentito appagato,all’ora la tua Domenica ? stata simile a quella dei David ,non ? quello che si fa ma quello che ti d?.Ciao ,Lasco

    #4013
    Guido
    Partecipante

    lasco scritto:

    Se Domenica ti sei divertito e ti sei sentito appagato,all’ora la tua Domenica ? stata simile a quella dei David ,non ? quello che si fa ma quello che ti d?.Ciao ,Lasco

    manuale della montagna a pagina 1 direi…;)

    #4017
    Anonimo
    Ospite

    Complimenti a tutti per la bella salita e le belle foto.

    #4032
    Anonimo
    Ospite

    lasco scritto:

    Se Domenica ti sei divertito e ti sei sentito appagato,all’ora la tua Domenica ? stata simile a quella dei David ,non ? quello che si fa ma quello che ti d?.Ciao ,Lasco

    era da un pezzo che cercavo la frase "giusta" per metterla nella firma, Lasco mica ti offendi se la prendo in prestito?

    #4033
    lasco
    Partecipante

    Figurati,f? pure.Stammi bene Ciao

    #4050
    Daniele
    Partecipante

    Complimenti… "la regina" ? bellissima sia d’estate sia d’inverno !!!

Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.