Campagna pubblicitaria con foto “taroccate”

Homepage Forum Alpi Apuane Iniziative per la salvaguardia delle Apuane Campagna pubblicitaria con foto “taroccate”

  • Questo topic ha 33 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 7 anni, 5 mesi fa da Nico.
Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 34 totali)
  • Autore
    Post
  • #19201
    Anonimo
    Ospite

    Inoltre. La Toscana ha bisogno di spendere soldi pubblici x Euro 1.600.000 x farsi conoscere?!? Come se fossimo uno staterello nascente in qualche area del terzo mondo (senza offesa). La natura, l’arte, la cultura, la cucina, il mare etc. della Toscana sono conosciuti anche su Marte! Siamo al primo posto x le visite turistiche (anche come stranieri) in Italia che è una nazione ai vertici mondiali come movimento turistico….c’era bisogno di spendere tanti soldi per “farci conoscere”. Non bastava stanziare qualche migliaio di euro x i soliti depliant e cose di questo genere…nooo figuriamoci! Avanti col milione e mezzo e i giovani disoccupati! Mah… sarà…

    #19202
    Anonimo
    Ospite

    Scusate sono populista…

    #19203
    alberto
    Partecipante

    [quote=”Diego” post=22231]Scusate sono populista…[/quote]

    Diego:

    quando uno è realista e dice le cose come stanno. Gli danno del populista.

    quando uno critica una classe dirigente incapace per non dire disonesta, e che pensa solo agli affaracci propri. Gli danno del populista.

    quando uno vorrebbe cambiare lo stato delle cose. Gli danno del populista.

    Quando uno si domanda perché certi soldi pubblici vengono così male sputtanati. Gli danno del populista.

    quando uno si domanda che ci fa questo con 90.000,00 euro al mese di pensione, mentre un altro ha da campà con 500,00. Gli danno del populista.

    Quando uno si fa delle domande è un PERICOLOSO!! populista.
    Perchè non ti devi fare delle domande e soprattutto non devi fare domande. Cosa vuoi sapere??

    Perché devi avere RISPETTO delle ISTITUZIONI. Cosa siano poi queste istituzioni da rispettare??

    Ecco ora faccio il populista! e mi chiedo?
    ma non sono le ISTITUZIONI, che sono messe li a servizio del cittadino e della nazione, che dovrebbero avere rispetto del cittadino, della cosa pubblica e dei soldi pubblici??

    Diego, siamo un paese arrivato al capolinea.
    Un paese che non si rende conto del bello che possiede che per farsi pubblicità ha bisogno di costruire fotografie false con immagini prese da paesaggi di altri luoghi.
    Un paese arrivato al declino economico e al declino culturale.

    #19204
    Anonimo
    Ospite

    la qualita’ delle istituzioni rispecchia, ne’ piu’ e ne’ meno, la qualita’ degli elettori.

    duro da digerire…ma se ci pensi bene quanti dei nostri (vostri) concittadini hanno un senso civico/sociale/morale pari a zero ???
    se poi lo stato, da decenni, abdica a una delle sue funzioni primarie: formare dei cittadini…bhe’…il cane si mangia la coda…

    saluti dal mare,
    matte.

    p.s.
    non pensate che nella terra dei sanculotti sia poi tanto meglio…sui ”diritti dell’uomo” son fortissimi…ma con ”fraternite’ ” ed ”egalite’ ” della bandiera nazionale vi lascio immaginare cosa ci si siano puliti, ammodino.

    #19205
    alberto
    Partecipante

    Matte, sono d’accordo con te.
    I nostri politici sono lo specchio della società . Una società di corrotti e corruttori.

    L’ho sempre detto e scritto anche a proposito della distruzione delle Apuane e della sporcizia che si trova abbandonata sui nostri monti.

    I primi a fregarsene della salvaguardia del territorio apuano sono purtroppo gli apuani stessi.

    #19206
    Anonimo
    Ospite

    oh mio ddioooo…non avevo ancora visto la foto :sick: :sick: :sick: …beh devo dire che quel tetto non sarebbe male per niente…ma vogliamo mettere con l’arco del forato??!!! o tutte le classiche in apuane??quelle vere di vie…quelle su quelle montagne meravigliose purtroppo rovinate mangiate e consumate dalle cave e dall’estrazione sfrenata….su questo dovrebbero farsi un esamino anziche promuovere il falso…io pubblicherei una foto delle apuane con mostrato il confronto di come erano prima che iniziassero ad estrarre e dopo…ai giorni d’oggi….e poi pubblicherei come titolo alcuni frasi tratte dalla prefazione del libro “le montagne irripetibili” vediamo se poi continuano a pubblicare falsità…

    un saluto a tutti soprattutto al mio mentore ciao Albè ;) ;) ;) ;)

    #19207
    alberto
    Partecipante

    ciao Ale

    mi fa piacere sentirti. Come stai? Spero tutto bene. Ci vai a scalare??

    #19208
    alberto
    Partecipante

    sembra che il nostro governatore abbia bloccato la campagna tarocca.

    #19209
    Anonimo
    Ospite

    Anche il pagamento? Anche lo stanziamento esagerato x “promuovere l’immagine della Toscana nel mondo”?
    No perchè sennò si è becchi e bastonati!
    C’è un calo di presenze turistiche? Guarda un pò! Non è che per caso il suddetto calo derivi dalla crisi internazionale (creata ad arte) con cui ci rompono le scatole da alcuni anni (tanto x giustificare ogni schifezza)? Che ha volutamente impoverito la gente a vari livelli e in vari modi? Di conseguenza, OVVIAMENTE, ci si muove di meno e si tira a risparmià? Non c’è bisogno di grandi analisti, di quei mangiapane a tradimento di ecomonisti, sociologi, “opinionisti” Etc. etc.! Non ma non è quello il motivo: il problema è che ci sono poche fotografie e iniziative per far conoscere la Toscana nel mondo….per quello c’è il calo…

    #19210
    alberto
    Partecipante

    ma adesso ci pensa Renzi e magari il nuovo ministro dell’economia….forse una certa Lucrezia Reichlin…

    buona questa!!

    Monti/Grilli, poi Saccomanni, adesso forse: Reichlin oppure Bini Smaghi

    ma non notate una certa continuità…..

    #19211
    Anonimo
    Ospite

    Ciao Alberto qui a La Spezia tutto ok…si arrampica poco ma si arrampica niente vie lunghe però, i miei compagni del corso son spariti…e qui non conosco nessuno che abbia voglia di venire con me…quindi ne ho approfittato per riprendere gli sci dalla cantina ed ho ripreso a sciare un po…te tutto ok??la Sabri e gli altri??se andate ad arrampicare ogni tanto fatemi uno squillo…io ho il materiale al caldo…a presto spero un abbraccione Ale.

    #19212
    Giovanni
    Partecipante

    Scusate se rispondo soltanto adesso, ma martedì mi sono operato al crociato e mi hanno dimesso questa mattina (tutto ok, l’obbiettivo è per giugno di essere sulla Pania :)). Ho seguito però tutto il dibattito, sia sul forum, che sui giornali. E mi ha fatto piacere vedere che in tanti avevate i miei stessi dubbi e perplessità. La cosa ha avuto un’eco notevole e pare che tutto sia stato bloccato.

    Per Fabrizio: quando ho scritto “pubblicità per il sito” non intendevo qualcosa di lucroso, ma piuttosto qualcosa di positivo. Spesso, quando i gruppi all’Antro del Corchia mi chiedono dei sentieri delle Alpi Apuane, io suggerisco di dare un’occhiata a questo forum, specificando comunque che non tutto è facile come sembra, visto che i contributi migliori spesso sono opera di gente competente, ma anche molto forte. Questo forum è un ottimo mezzo di comunicazione e spero proprio che sempre più persone riescano ad apprezzarlo (da qui la mia vecchia proposta di qualche itinerario in inglese). Senza togliere ovviamente il gusto settario che contraddistingue i membri dai non ;)!

    Per Alberto: condivido tutte le tue perplessità e dubbi e fai bene a dire che ogni tanto si parla delle Apuane e della loro bellezza solo per fini poco chiari. Ma vorrei spezzare una lancia in favore di chi qualcosa ha fatto: il Sav ad esempio è una buona iniziativa; la qualità delle pubblicazioni è eccellente se confrontata con vecchi opuscoli e materiale. Certo, se prendiamo il comprensorio apuano e lo paragoniamo ad altri gruppi mi cadono veramente le braccia. Mi picarebbe che le Apuane diventassero anche occasione per creare qualche posto di lavoro, che non sia collegato all’escavazione.

    So che per noi che frequentiamo la montagna da appassionati spesso quelle vette rappresentano una sorta di luogo sacro, inviolabile e riservato soltanto a noi (e in questo mi ritrovo spesso, vedi anche il mio resoconto sul giornalino della sez. CAI di Pietrasanta in merito alla gita sociale sull’Altissimo dello scorso luglio). Ma mi auguro che almeno in parte il comprensorio apuano diventi più turistico, senza la connotazione negativa del termine. Questo significherebbe più gente nei rifugi, più gente per i paesi dell’Alta Versilia, nei ristoranti e negli alberghi, più visitatori all’Antro del Corchia, etc. Non so se siete tutti d’accordo, ma confido comuqnue nel fatto che la Roccandagia, Grondalpo, l’Alto di Sella, il Pisanino dalla Bagola Bianca, le Cenge dei Partigiani, la nord della Pania Secca, la Cresta Garnerone, la Ovest del Freddone e mille altre cose ancora resterebbero soltanto per noi.

    #19213
    Fabrizio
    Amministratore del forum

    Ciao Giovanni, innanzitutto spero che l’operazione sia andata nel migliore dei modi ;) poi ti chiarisco che ho ben capito cosa volevi dire, ho solo preso la palla al balzo per far presente come vengano gestite le cose, ovvero, si danno fondi a chi mette foto tarocche e chi come hai fatto ben presente tu, ti dà uno strumento dove puoi trovare ogni genere di informazioni (grazie a tutti voi) sulle Apuane, viene lasciato nel dimenticatoio…tranne con il copia incolla che tanto piace hai siti delle amministrazioni :whistle:
    Cmq per la parte inglese non mi sono dimenticato…però lo ammetto… quando ho un pò di tempo libero cerco di andare in montagna e non davanti ad un pc :blush:
    Però è una cosa che deve senz’altro essere fatta nel bene di tutti gli amanti della montagna e delle Apuane in particolare!
    Buona ripresa e allenati che poi si provano i legamenti. :laugh:

    #19214
    alberto
    Partecipante

    Giovanni prima cosa un augurio di pronta e perfetta guarigione.

    Io non ho nulla in contrario alla pubblicità turistica delle Apuane. Sia per l’escursionismo che per l’alpinismo e la speleologia.

    Le Apuane possono offrire tanto.

    fare conoscere è positivo. Per me non ci sono problemi. Dare le giuste informazioni è sacrosanto. Quello che non condivido è trasformare questo far conoscere in una scusa per svilire gli itinerari per renderli fruibili a tutti.

    Su questo non sono d’accordo. La montagna non è un luna park.

    Se mi chiedono informazioni io non ho problemi a darle. Altrimenti non scriverei nemmeno qui.

    Però attrezzare in modo sistematico gli itinerari per renderli turistici, non sono d’ accordo.

    La “valorizzazione” a suon di trapano, come qualcuno la chiama, è solamente rovinare il valore alpinistico e storico di un itinerario.

    Iniziative come la richiodatura della Oppio o quello che è stato fatto sulla N. E. della Pania Secca, sono solo momenti bui della storia alpinistica apuana

    #19215
    Giovanni
    Partecipante

    Grazie, Alberto. Spero di tornare presto a camminare in montagna.

    Non vorrei essere frainteso: non intendevo dire che andrebbero fatte ferrate ovunque oppure chiodate tutte le vie, assolutamente no. Intendevo dire che ad esempio il SAV è una buona iniziativa perché a livello escursionistico fornisce percorsi facili e abbastanza ben descritti. Se nel SAV fosse rientrata la EST della Pania magari attrezzata con un cavo allora il discorso sarebbe stato diverso. Mi sembrano due cose separate, ecco.

    Non dubito del fatto che basta chiedere per avere informazioni: le tue risposte sono sempre precise e estremamente dettagliate. Per questo (e per tutti gli altri utenti esperti) ritengo che il livello di questo forum sia alto.

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 34 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.