Consiglio prima salita invernale

Homepage Forum Alpi Apuane Alpinismo invernale sulle Apuane Consiglio prima salita invernale

  • Questo topic ha 22 risposte, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 8 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 8 post - dal 16 a 23 (di 23 totali)
  • Autore
    Post
  • #14083
    alebiffi86
    Partecipante

    Anch’io sono dell’idea che qualcosa si pu? iniziare a fare da autodidatti,per esempio ci sono tante salite molto facili in appennino che non presentano grossi rischi; poi ? logico che se qualcuno ti insegna ? meglio e progredisci anche pi? velocemente.
    Rimane comunque il fatto che finch? ti fai portare via solo da gente pi? esperta non ti costruisci mai come alpinista; io quel poco che ho imparato ? stato grazie al fatto che man mano che mi venivano insegnate delle cose andavo a mettermi alla prova su qualche via (ovviamente alla mia portata)con un compagno di cordata meno esperto di me.
    In questo modo ero costretto a cercare di gestire la situazione in prima persona e secondo me cos? si cresce molto.
    Certo ? fondamentale essere prudenti e procedere a piccoli passi; ma finch? hai qualcuno forte che ti porta via e ti senti sempre in una botte di ferro non farai mai quel passo in pi?.
    Per esempio anche i nodi,le soste e le varie manovre se sei per conto tuo sicuramente presterai doppia attenzione a come le fai perch? sai che se sbagli nessuno pu? correggerti e rischi la pelle.

    #14112
    Anonimo
    Ospite

    dani scritto:

    dani scritto:
    [quote]benvenuto sul forum, anch’io sono interessato a cosa facili per iniziare sulle Apuane, purtroppo da quello che ho letto/capito non e’ l’ambiente congeniale per cominiciare. Con le dovute cautele del caso (meteo, condizioni del ghiaccio/neve ed etc) una delle salite piu’ abbordabili e’ l’ascesa della tambura dalla carcaraia.

    Lorenzo,

    purtroppo la parola mi torna meglio/comodita’ nell’alpinismo e’ molta rara e pericolosa. :)

    Come ti ho scritto sopra, il lato piu’ abbordabile e’ la carcaraia con le dovute cautele…

    Un paio di settimane fa ero sul Faeta (partendo da Agnano) c’era neve e un po’ di ghiaccio, probabilmente con il freddo di questi giorni salendo da campo croce sul faeta potresti provare i ramponi.

    Un zona piu’ abbordabile per cominciare e’ l’appennino.[/quote]

    Bah… la tambura lato mare non offre maggiori difficolt?, in particolare se si passa per la Focolaccia. Sicuramente se non fossi mai andato in apuane in inverno non andrei per la Carcaraia, che ? un ambiente "sornione", dove devi decidere dove passare e i pochi metri terminali sono pure belli ritti… ed eviterei di passare per la Tombaccia (quindi eviterei la partenza da Campocatino). Piuttosto salirei tutta la marmifera e passerei comunque dalla Focolaccia, quindi tanto vale andare da sud. Probabilmente una gita domenicale in Pania da Piglionico mi darebbe il conforto della quasi sicura presenza di altri alpinisti, cosa che in Tambura potresti non trovare (ma questo potrebbe essere il valore aggiunto di una prima escursione). In condizioni non ottimali, poi potresti ripiegare sulla Pania Secca (chiedendo lumi sulle condizioni al rifugista).
    Fossi nella tua posizione farei ci? che feci io a mio tempo e di cui non mi sono mai pentito: metterei i ramponi, prenderei una piccozza e andrei… al primo dubbio svolti e te ne vieni.
    Un’altra salita molto facile ? il Corchia da Fociomboli (non per la cresta ma per la marmifera e un breve pendio innevato che conduce alla sella tra le due cime.

    Se segui il corso di alpinismo del cai di pisa sei sicuramente in ottime mani.

    Buon divertimento!

    #14118
    Anonimo
    Ospite

    Celaf,
    grazie per i suggerimenti sopra, anch’io cerco percorsi "facili" per iniziare.

    Questa e’ quella che avevo visto con partenza da Gorfigliano

    http://www.caisarzana.com/scheda.php?id=257&idscate=257

    Cosa intendi per accesso lato mare per la Tambura parli delle cave Magnani? lizza Magnani –> Focolaccia?
    :whistle:

    grazie

    #14121
    Anonimo
    Ospite

    Ad uscire l’inverno ho iniziato quest’anno.
    Per quanto riguarda l’estate, ho provato tante cose da solo.Cos? impari a conoscerti meglio.
    Anche perch? non sempre c’? la compagnia per fare quello che si vuole.
    I ramponi li avrei voluti provare prima di uscire col corso del Cai di Pisa che sto frequentando, ma le condizioni di neve farinosa non me lo hanno permesso.
    Comunque se possibile, secondo me la prima volta ti rendi meglio conto anche senza salire una vetta e prendi confidenza.
    Tra la Pania della Croce e la Secca, che qualcuno a menzionato,consiglierei la Croce, anche se in cresta se sbagli smetti subito di imparare,
    Se puoi vai in Appennino.
    Poi magari vai in Pania e va tutto liscio,x? non si sa mai.
    Concordo con chi consiglia comunque la Pania della Croce rispetto agli altri monti perch? l? ? molto probabile che trovi compagnia, e se hai bisogno trovi quindi anche aiuto.
    Io sono col Cai di Castelnuovo, x? il corso lo fa Pisa, e avevano anche organizzato un’uscita per prendere confidenza coi ramponi,ma ? passata, e non so se la neve era da ramponi.
    Domenica vanno al Sagro,informati.
    Comunque anche se alcune salite non comportano particolari difficolt?, credo che uno che non ha mai messo i ramponi (e a quanto ho capito non ha nemmeno le scarpe per metterli) camminando pu? anche incrociarli o prendersi con le punte i pantaloni.
    Se lo fai davanti al Rossi va bene, nel traverso dopo o sulla cresta no.
    Saluti e in bocca al lupo!

    ps il Sagro l’ho fatto in estate; chiedo ai pi? navigati d’inverno come ? considerato? facile?pu? essere una prima uscita invernale? Ovviamente non dallo Spallone intendo.

    #14122
    gianfranco
    Partecipante

    salendo per la normale ? considerato facile, poi c’? la parete ovest che ha una pendenza media di 45 gradi e per concludere, la nord e lo spigolo est che per salire occorre esperienza.ma, cosa molto importante,dipende tutto dalle condizioni della neve, in alcuni casi ? stato impegnativo anche fare la normale.

    #14123
    Anonimo
    Ospite

    Certo, le condizioni neve/ghiaccio fanno parte delle difficolta’ oggettive (variabili). :)

    #14257
    Anonimo
    Ospite

    Ragazzi oggi domenica 11 sono salito,sulla pania della croce dal rossi con,babbo e un amico .. Giornata favolosa e temperatura piacevole hanno reso la salita facile e piacevole(senza ramponi) nonostante la presenza di neve su tutto il tragitto (abbastanza farinosa).. Giornata bellissima e divertito un sacco .. :DDD

    #14258
    Anonimo
    Ospite

    Ragazzi oggi domenica 11 sono salito,sulla pania della croce dal rossi con,babbo e un amico .. Giornata favolosa e temperatura piacevole hanno reso la salita facile e piacevole(senza ramponi) nonostante la presenza di neve su tutto il tragitto (abbastanza farinosa).. Giornata bellissima e divertito un sacco .. :DDD

Stai visualizzando 8 post - dal 16 a 23 (di 23 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.