la montagna e il suo brutto

Homepage Forum Alpi Apuane Iniziative per la salvaguardia delle Apuane la montagna e il suo brutto

Stai visualizzando 8 post - dal 31 a 38 (di 38 totali)
  • Autore
    Post
  • #16473
    Nico
    Partecipante

    bonatti scritto:

    la mia C.A.A.I. Gruppo Orientale.

    Alberto

    Allora oooh… tiriamocela!!!:laugh::lol: :laugh::lol: :laugh::silly:

    io son sotto Forte dei Marmi

    #16474
    Giovanni
    Partecipante

    grazie a tutti

    #16475
    Giovanni
    Partecipante

    s? Marco: ho ricevuto molte foto

    #16477
    Giovanni
    Partecipante

    Lettera inviata.

    Contatti:
    cai@pec.cai.it CAI rivista
    info@parcapuane.it
    protocollo@parcapuane.it
    parcoalpiapuane@pec.it
    enrico.rossi@regione.toscana.it (Presidente Regione Toscana)
    annarita.bramerini@regione.toscana.it (assessore regionale Ambiente e Energia)
    cristina.scaletti@regione.toscana.it (assessore regionale Turismo)
    anna.marson@regione.toscana.it (assessore Urbanistica, Pianificazione del Territorio e Paesaggio)
    gianni.salvadori@regione.toscana.it (assessore Agricoltura)
    gianfranco.simoncini@regione.toscana.it (assessore Attivit? Produttive, Lavoro e Formazione)
    presidente@provincia.lucca.it (Presidente Provincia di Lucca, deleghe: Beni e Attivit? Culturali, Alta Formazione e Ricerca; Nuove Infrastrutture; Turismo; Difesa del Suolo; Sport)
    maura.cavallaro@provincia.lucca.it (Vicepresidente Provincia di Lucca, deleghe: Ambiente; Parchi e siti Naturalistici; Educazione Ambientale; Agenda XXI; Coordinamento delle Politiche per la Versilia)
    francesco.bambini@provincia.lucca.it (Assessore Sviluppo economico, Vertenze Sindacali e Innovazione, Urbanistica e Progetti Comunitari).
    diego.santi@provincia.lucca.it (Assessore a Sviluppo Rurale; Caccia e Pesca; Politiche Energetiche; Protezione Civile; Infrastrutture immateriali)
    federica.maineri@provincia.lucca.it (Assessore a Politiche Sociali, Politiche Giovanili; Pari Opportunit?; Volontariato, Cooperazione Sociale e Internazionale)
    o.angeli@provincia.ms.it (Presidente Provincia Massa-Carrara)
    f.magnani@provincia.ms.it (Assessore Difesa del suolo, Attivit? estrattive e Riassetto idrogeologico del territorio)
    p.baldini@provincia.ms.it (Assessore Sviluppo economico e Politiche comunitarie)
    l.grillotti@provincia.ms.it (Assessore Politiche Ambientali)
    s.vatteroni@provincia.ms.it (Assessore al Turismo)
    l.vene@provincia.ms.it (Assessore alle Politiche Culturali)

    #17066
    Anonimo
    Ospite

    Alpi Apuane: allarmata anche l’Unesco

    Il degrado ambientale e paesaggistico delle Alpi Apuane, minacciate dalle cave di marmo, arriva all’attenzione dell’Unesco. Il geoparco delle Apuane in serio pericolo: serve urgentemente un piano B per un altro modello di economia locale…
    http://www.aamterranuova.it/Ambiente-e-decrescita-felice/Alpi-Apuane-allarmata-anche-l-Unesco

    #17101
    Giovanni
    Partecipante

    Ciao,

    non mi sorprende che dall’Unesco arrivi l’ennesimo allarme per una situazione che se fosse presente nelle Dolomiti avrebbe sicuramente un maggior riscontro anche a livello nazionale. Che cosa fare? Alla lettera inviata per ora ha risposto soltanto l’assessore all’Ambiente della Regione Toscana. Mi ha chiesto di proporre un’inniziativa, un progetto, un piano di sviluppo(?)alternativo. Dagli altri, Cai compreso, nessuna risposta. La situazione, anche per quanto riguarda i rifiuti e i residui della lavorazione, ? veramente allarmante. Quello che vorrei capire ? innanzitutto come sia possibile che vengano lasciati camion abbandonati, macchinari, lamiere, detriti, cavi, gomme senza che nessuna autorit? intervenga. Non conosco la legislazione in materia (chi ? pi? esperto intervenga), ma a mio avviso ? arrivato il momento di far rispettare queste regole. Per quanto riguarda l’escavazione: quello che occorre ? un modello da proporre (e questo si collega con il piano da proporre alla Regione). Far capire che non esiste solo lo sfruttamento della montagna e dei suoi minerali.

    Al momento non sono in zona, ma torner? tra un mese circa. Mi paicerebbe coinvolgere un gruppo di persone che hanno idee e propsote su un piano da presentare alla Regione. Un piano dettagliato (per questo chiedo l’aiuto anche di chi conosce leggi regionali etc), non un semplice appello. La zona delle Apuane ha molti vantaggi rispetto alle Dolomiti o altre zone dell’arco alpino. Un turismo di qualit? (consorzi per cibo e prodotti, convenzioni, una campagna informativa seria, multilingue, moderna (avete visto certi siti?!)…queste sono alcune delle cose che a mio avviso potrebbero contribuire a creare un’alternativa all’escavazione

    #17111
    Anonimo
    Ospite

    Se mai qualcuno riuscisse a proporre un’alternativa al lavoro di cava, sarebbe scontato credo che i nuovi posti di lavoro in una qualche maniera vengano destinati alle famiglie che perdono gli stipendi perdendo il posto di lavoro in cava, altrimenti alle attivit? alternative gli danno fuoco….come minimo.
    non capitemi male.sono contrario anche io alle cave.ma sono realista.

    #17112
    Giovanni
    Partecipante

    capisco perfettamente il tuo realismo..era quello che cercavo di sottolineare

Stai visualizzando 8 post - dal 31 a 38 (di 38 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.