LE APUANE CHE NON VOGLIAMO

Homepage Forum Alpi Apuane Salvaguardia ambientale LE APUANE CHE NON VOGLIAMO

  • Questo topic ha 81 risposte, 10 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 8 anni fa da ghibellino.
Stai visualizzando 7 post - dal 76 a 82 (di 82 totali)
  • Autore
    Post
  • #24368
    Cima
    Partecipante

    :ohmy: :ohmy: :blink: :S :sick: :evil: incredibile!

    #24369
    Anonimo
    Ospite

    prima o poi verrà giù tutto…cosi avranno ancora la bellezza della loro pianura…hanno rotto tutti i cogli…

    #24370
    fabrizio
    Amministratore del forum

    Veramente tanta roba questi! :pinch:

    #24371
    Anonimo
    Ospite

    Ma suvvia signori, proprio non avete il senso degli affari e dell’estetica.Le vecchie cave sono delle potenti attrazioni di archeologia industriale, dei grandi depositi di resti da collezionare e conservare con cura e attenzione: un esempio senza pari di come l’uomo riesce a plasmare il paesaggio per renderlo più aderente al proprio senso estetico.
    Ma volete mettere se durante la visita, magari sull’altro lato della montagna, a debita distanza, si sentisse suonare la sirena e, dopo poco, una potente esplosione ne facesse crollare una bella fetta che spettacolo sarebbe, e che figurone farebbero gli organizzatori……sono sicuro che alcuni presenti chiederebbero:BIIISSSS…BIIISSSS
    E poi tutti a dire: meno male, ero rimasto senza dentifricio, i pneumatici della mia auto sono da cambiare e l’inceneritore era fermo per via dei filtri da sostituire. E COSI’ TIRANO TUTTI UN BEL SOSPIRO DI SOLLIEVO

    #24372
    fabrizio
    Amministratore del forum

    “purtroppo” hai proprio ragione..qui mancano le basi della civiltà, infatti viene sempre più spesso confusa con il denaro… che non tutto compra però! :blush:

    [quote=”bellatrix46″ post=26286]Ma suvvia signori, proprio non avete il senso degli affari e dell’estetica.Le vecchie cave sono delle potenti attrazioni di archeologia industriale, dei grandi depositi di resti da collezionare e conservare con cura e attenzione: un esempio senza pari di come l’uomo riesce a plasmare il paesaggio per renderlo più aderente al proprio senso estetico.
    Ma volete mettere se durante la visita, magari sull’altro lato della montagna, a debita distanza, si sentisse suonare la sirena e, dopo poco, una potente esplosione ne facesse crollare una bella fetta che spettacolo sarebbe, e che figurone farebbero gli organizzatori……sono sicuro che alcuni presenti chiederebbero:BIIISSSS…BIIISSSS
    E poi tutti a dire: meno male, ero rimasto senza dentifricio, i pneumatici della mia auto sono da cambiare e l’inceneritore era fermo per via dei filtri da sostituire. E COSI’ TIRANO TUTTI UN BEL SOSPIRO DI SOLLIEVO[/quote]

    #24373
    nonno
    Partecipante

    La Land Art è una forma d’arte contemporanea sorta negli Stati Uniti d’America tra il 1967 e il 1968 caratterizzata dall’intervento diretto dell’artista sul territorio naturale, specie negli spazi incontaminati come deserti, laghi salati, praterie, ecc…………….è così che si chiama…….ma quelli di carrara non lo sanno :blink: :silly: :whistle:

    #24374
    ghibellino
    Partecipante

    Ma di cosa vogliamo stupirci, tutti i familiari degli iscritti al cai carrara lavorano nel settore marmo…
    Domenica scorsa hanno organizzato un trekking con la partecipazione di circa 1000 persone: ma ci fosse stata una maglietta contro le cave e a tutela del sagro…MEDITATE ISCRITTI AL CAI , MEDITATE…

Stai visualizzando 7 post - dal 76 a 82 (di 82 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.