Macina-Sella

Stai visualizzando 14 post - dal 31 a 44 (di 44 totali)
  • Autore
    Post
  • #5047
    Anonimo
    Ospite

    nicolazza scritto:

    Bella gita! :)
    Molto simile a quella che abbiamo fatto noi sabato. Siam partiti da Renara, poi Casa Bonotti-Passo del Vestito-Cresta del Vestito-M.Macina (salita e discesa dal versante est)-Passo Sella-Piastreta-Bagnoli e gi? per la monorotaia.

    C’era una tramontana in cresta che portava via!

    Appena posso metto qualche foto.

    ciao, nicola

    "Ripulendo" il pc, ieri ho trovato le foto (avevo "perso" la cartellina) dell’escursione del novembre scorso Renara-Macina…le metto ora con grande ritardo, anche per rispolverare un po’ il mito di quei valloni, dove – molto probabilmente – ? custodito in DNA delle Apuane.
    La prossima volta che torno da quelle parti provo la chiesa del diavolo.

    Penso che sia stato uno degli ultimi giorni senza neve sulle Apuane, visto che la gita ? stata effettuata il 17/11/2008.

    Il sentiero CAI 162 poco sotto il Passo del Vestito

    Panorama nei pressi del Passo del Vestito

    Verso la Cresta del Vestito

    La mole severa del Macina

    Sagro

    Sotto il Macina

    Meritato riposo in vetta al Macina, gi? in basso Renara

    La dolcezza di Passo Sella

    Gli unici escursionisti incontrati

    Finestra

    La scala per guadagnare il piano superiore della Cava di Piastreta

    Lo spettacolare camminamento per Cava Bagnoli

    La Selvarella

    In discesa sulla monorotaia

    #5065
    Anonimo
    Ospite

    posti selvaggi, sempre bellissimi

    #18536
    Nico
    Partecipante

    Sabato 21 settembre insieme a Giovanni siamo andati a fare questa bella cresta che già da un po avevamo in mente di percorrere. L’itinerario è risultato essere bello e divertente (a parte la sorpresina che i soliti ladri maledetti ci hanno lasciato al ritorno alla macchina…. :evil: :evil: ):

    Partiti dalle Gobbie siamo saliti velocemente alla cresta del vestito e da li alla base della cresta sud del Macina… l’intenzione era quella di iniziare l’itinerario da li però con il timore di ritrovarmi su un muraglione di erba e terra ho preferito lasciar stare lasciando però Giovanni con la voglia!! :blush: :(
    Proseguendo abbiamo raggiunto la cima del Macina percorrendo i ripidi pratoni della cresta Est, pausetta in vetta e via sulla cresta Nord!. La cresta si sviluppa orizzontalmente e fin da subito alterna tratti tranquilli a tratti anche molto esposti senza comunque alcuna difficoltà… giunti nei pressi della galleria della sottostante via di cava tiriamo fuori corda e ferraglia e ci prepariamo ad affrontare una breve placca inclinata di roccia relativamente buona (III grado, 3 chiodi presenti); con un chiodo a U monto una sosta usando un altro chiodo già presente poi assicuro Giovanni che, una volta arrivato sul facile, mi recupera velocemente.
    Il successivo tratto di cresta è forse il tratto piu esposto dell’intero itinerario e va prestata particolare attenzione nel superare una placca inclinata con qualche ciuffo di paleo…
    La parte conclusiva, che oramai si può chiamare Cresta Sud del Sella, presenta un risalto roccioso con un breve camino sulla destra (volendo si può evitare alla sua destra x rocce rotte e paleo) di III grado: ci leghiamo nuovamente… monto sosta con due chiodi, parto ed esco tranquillamente dal passaggio recuperando poi Giovanni su spuntoni di roccia.
    Ormai le difficoltà sono finite… proseguendo in salita incontriamo la vecchia postazione militare e poi sù verso la bella vetta del Sella dove ci godiamo pigramente per un oretta la pace e la tranquillità che solo la montagna sa dare!

    #18539
    Nico
    Partecipante


    La parte iniziale della cresta Nord


    Lungo la parte centrale


    La placca inclinata sopra la galleria


    particolare chiodo trovato lungo il tiro :woohoo:


    il camino


    il bel crestone appena percorso

    #18540
    Giovanni
    Partecipante

    Per quanto riguarda la sorpresa della macchina: oggi i carabinieri mi hanno chiamato, il portafoglio è stato recuperato, anche se senza soldi (pochi). Non sarà un furto a fermarmi.

    #18541
    Giovanni
    Partecipante

    Bell’itinerario e bella cresta. La Sud del Macina si farà un’altra volta. Da segnalare il bunker

    #23497
    Massimiliano
    Partecipante

    ,

    #23498
    Massimiliano
    Partecipante

    Ciao ragazzi
    Vi chiedo una gentilezza riuscite a rimettere le foto,perchè domani vogliamo affrontare la cresta in oggetto e non so bene cosa aspettarmi dopo la cima del Macina,sarebbe interessante rivedere le immagini nei punti dove bisogna legarsi.
    Grazie
    Max

    #23526
    Nico
    Partecipante

    azz ho letto tardi… temo che ormai non servano piu…

    comunque se dovessero servire allego il link con tutte le foto: https://picasaweb.google.com/100590986743474638052/MacinaCrestaNordMonteSella

    se siete già andati… com’è andata?? ;)

    #23532
    Massimiliano
    Partecipante

    Ok…grazie per le foto che ci serviranno, inquanto ieri appena sbucati sul versante di Arni ci siamo resi conto che sarebbe stata dura, a causa del forte vento,infatti arrivati sulla cima del Macina ci siamo abbassati di 2/3 metri sotto la vetta lato mare,per più’ di un ora ad aspettare che il vento cessasse o quanto meno rallentasse,ma così non è stato,abbiamo provato a fare un pezzo di cresta ma ci siamo subito resi conto che le condizioni non erano ideali quindi abbiamo girato i tacchi.
    Come si dice!!!….le montagne rimangono li,o almeno noi lo speriamo,riproveremo presto.

    #23533
    Guido
    Partecipante

    Ciao. Lungo la cresta trovi all’inizio una placca inclinata (II, 1-2 ch.), e poi un camino di 7-8 m di II che si sale sul lato di Arni; per il resto è tutto I. Bellla salita, la volevo ripetere quest’anno…

    #25469
    Emanuele Mannocci
    Partecipante

    Domenica con Francesca ho ripetuto la traversata.

    Adesso sul traverso oltre ai 3 chiodi ci sono 2 spit, ed è presente una sosta a spit, completamente inutile!, in una spaccatura a sinistra della cresta, circa 30 metri dopo il traverso.

    Nel secondo salto abbiamo lasciato un chiodo nel camino. Sotto e alla destra ci sono segni di distacchi recenti.

    #25471
    Nico
    Partecipante

    [quote=”emannocci” post=27156]Domenica con Francesca ho ripetuto la traversata.

    Adesso sul traverso oltre ai 3 chiodi ci sono 2 spit, ed è presente una sosta a spit, completamente inutile!, in una spaccatura a sinistra della cresta, circa 30 metri dopo il traverso.

    Nel secondo salto abbiamo lasciato un chiodo nel camino. Sotto e alla destra ci sono segni di distacchi recenti.[/quote]

    Menomale! Era già un po che non si avevano notizie del serial spitter! Sono arrivati pure li… :blink:

    #25472
    gianluca briccolani
    Partecipante

    CHI METTE SPIT SU QUESTE DIFFICOLTA’ ED IN QUESTO BELLISSIMO AMBIENTE E’ PROPRIO UNO STRONZO DI PRIMA CATEGORIA…SONO AL PARI DEI CAVATORI ED IMPRESARI…VERGOGNATEVI STRONZI!!!!

Stai visualizzando 14 post - dal 31 a 44 (di 44 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.