Situazione neve

  • Questo topic ha 363 risposte, 11 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 14 anni fa da lasco.
Stai visualizzando 15 post - dal 256 a 270 (di 364 totali)
  • Autore
    Post
  • #8146
    Anonimo
    Ospite

    Ottimo reportage fotografico, dovrebbero essere sempre cos?.
    Ieri sera ,versante mare, neve dai 1400 circa in su. Stamani pioviggina con continuit? ma le temperature si sono alzate….
    Un saluto.

    #8147
    Marco di AS
    Partecipante

    Complimenti davvero Piki… :) Ma sabato 16 a Castelnuovo ci siete?

    Marco

    #8148
    alberto
    Partecipante

    Il giorno di Befana ho salito da solo il canale dei Carrubi alla Pania, oramai ? un’appuntamento fisso.
    L’idea era di fare il canale Centrale al Pizzo ma una volta arrivato all’attacco, tutta la prima parte era scoperta, cos? sono tornato indietro e deciso per il classicissimo Carrubi.
    Il canale era bello coperto, a parte nella prima met? dove qualche breve salto scoperto con neve fresca obbliga a qualche passo delicato.
    La brutta qualit? della neve, si sprofondava fino alle ginocchia, ha reso la salita piuttosto faticosa, a parte qualche brevissmo tratto dove aveva slavinato e la neve era portante. L’ambiente per? decisamente super, sempre immerso nella nebbia con le rocce ai lati del canale ricoperte di brina e verglas, ripaga ampiamente della fatica.
    Delicato il traverso finale, assai carico di neve. Per non avere brutte sorprese l’ho fatto stando sempre a ridosso delle rocce.
    In vetta vento forte e la nebbia sempre fittissima mi ha fatto fare qualche giretto di troppo in qua e la per trovare la giusta linea di discesa sulla normale.
    Sembra veramente strano quanto la nebbia possa rendere problematico un ambiente familiare.
    La stessa cosa mi era successa l’inverno scorso anche se quella volta c’era molta pi? neve che ricopriva completamente la palina al bivio per il rif. Rossi, quindi la situazione era assai pi? complicata.
    Bella giornata anche se piuttosto faticosa.

    #8153
    Anonimo
    Ospite

    Avevo immaginato che potevano essere tue le impronte!
    :)

    #8154
    Anonimo
    Ospite

    popegapon scritto:

    :( che peccato io le foto appoggiate su imageshack non riesco a vederle:(

    ciao a tutti

    Ah… :(

    Comunque le condizioni cambiano in fretta… dunque non ? stato poi molto utile il reportage.

    Ieri siamo saliti al Passo Sella da Vagli nella neve fresca con le ciaspole (in realt? dalla sterrata -ora innevata- che collega Vagli di Sotto a Vagli di Sopra -quella percorsa dai camion per intenderci).
    Una valle di Arnetola incantata.. e una bella faticaccia!!
    Attualmente il ponte di collegamento tra i due paesi ? chiuso al traffico. Per raggiungere Vagli di Sotto da una strada alternativa a quella dei camion (che per esempio ieri era impraticabile) i locali percorrono una sterrata che dal campo sportivo si ricollega alla marmifera dei camion.
    Inizialmente temperatura gradevole, nevicava, poi sempre pi? freddo.
    Bisogna fare attenzione (con le ciaspole) sul pendio finale (un po’ "ripido") che, dall’uscita del bosco, conduce al passo: un bello strato di neve totalmente inconsistente poggia su uno strato basale pi? consolidato.

    #8155
    Anonimo
    Ospite

    Marco di AS scritto:

    Complimenti davvero Piki… :) Ma sabato 16 a Castelnuovo ci siete?

    Marco

    Ciao Marco,
    non so dirti, non sappiamo ancora… ma non credo..

    #8157
    Anonimo
    Ospite

    Aggiungo a quanto sopra che il passo Sella e la cresta del Fiocca (fin dove abbiamo potuto intravedere nelle nuvole), contrariamente ai pendii carichi di neve, presentano un sottile strato di neve gelata (qua e l? sbuca il paleo), evidentemente sono stati spazzati dal vento. Dunque la cresta attualmente sembrerebbe in buone condizioni da ramponi.
    Saluti

    #8185
    popegapon
    Partecipante

    salute gente. avete notizie fresche? o solo umide? probabile che domani un salto in su per la ce lo si possa anche fare e voi altri invece? tutti in giro per mete esotiche? o bravi!

    #8186
    alberto
    Partecipante

    popegapon scritto:

    salute gente. avete notizie fresche? o solo umide? probabile che domani un salto in su per la ce lo si possa anche fare e voi altri invece? tutti in giro per mete esotiche? o bravi!

    Ieri sera 2 amici sono stati sul Corchia con gli sci.

    Neve abbondante ma non trasformata e non coesa con il fondo .
    Il terreno di fondo ? ancora inzuppato e le rocce bagnate.
    In alcuni punti, dove prende un p? pi? di sole, si sta formando una sottile crosta ma sotto la neve ? ancora polistirolo.

    Forse meglio aspettare e andare a nord a fare cascate, ci sono buone condizioni.

    Ancora da decidere cosa e dove ma si potrebbe partire domattina presto, TOCCATA E FUGA!!!

    Grande POPE, ci vieni?

    #8192
    Anonimo
    Ospite

    Grazie bonatti, anche se queste notizie ci sconfortano un po’. Difatti pensavamo che le condizioni fossero migliori, almeno a sud dove il tiepido sole di ieri e oggi speravamo avesse aiutato il consolidamento.
    Domenica scorsa, effettivamente, a nord c’era un bello strato di polistirolo sotto la neve fresca, ma qualche giorno ? passato… L’idea era di andare a snasare il canale del serpente, eventualmente ripiegando sul centrale o sui carrubi qualora le condizioni non sembrassero delle migliori, ma adesso ci pensiamo un po’.
    In caso hai notizie degli accessi stradali? Fin dove si riesce a salire in auto da sud e da nord?
    Altrimenti qualcosa al colle della lettera o alla P. secca…

    Quali programmi avete per il nord?

    #8194
    alberto
    Partecipante

    celaf scritto:

    Grazie bonatti, anche se queste notizie ci sconfortano un po’. Difatti pensavamo che le condizioni fossero migliori, almeno a sud dove il tiepido sole di ieri e oggi speravamo avesse aiutato il consolidamento.
    Domenica scorsa, effettivamente, a nord c’era un bello strato di polistirolo sotto la neve fresca, ma qualche giorno ? passato… L’idea era di andare a snasare il canale del serpente, eventualmente ripiegando sul centrale o sui carrubi qualora le condizioni non sembrassero delle migliori, ma adesso ci pensiamo un po’.
    In caso hai notizie degli accessi stradali? Fin dove si riesce a salire in auto da sud e da nord?
    Altrimenti qualcosa al colle della lettera o alla P. secca…

    Quali programmi avete per il nord?

    Di nulla:)

    Sempre in base quello che mi hanno riferito i miei amici i canali al Corchia non hanno scaricato e sono sempre belli carichi di neve. Quindi OCCHIO.
    Come avevo gi? scritto il giorno di Befana avevo fatto i Carrubi e il pendio terminale era bello carico di neve secondo me non troppo sicura.

    Senza dubbio sui lati esposti al sole la neve ? pi? lavorata ma non credo che sia molto portante.

    L’idea ? di andare a fare cascate per? scegliendo una zona sicura da slavine, ad esempio a Gressoney.
    Domenica scorsa abbiamo fatto un’uscita di gruppo, partendo la mattina alle 6 siamo stati in Val Varaita le cascate sono ben formate ma c’era quasi un metro!! di neve fresca, la valle era tutta bianca uno spettacolo, quindi ci siamo limitati all’anfitetro di Pontechianale oltre la diga dell’Enel. E’ un p? affollato ma ? un’ottimo posto per prendere confidenza con il ghiaccio verticale. Si pu? mettere anche la corda dall’alto.

    Accessi:

    per Mosceta ti conviene da Levigliani per le Voltoline. La strada e sicuramente pulita fino all’Antro.
    Il problema della frana alla Risvolta ? stato risolto con un senso unico alternato passando da Ponte Stazzemese e una rampa a sinistra del ristorante.

    #8200
    Anonimo
    Ospite

    Confermo quanto riportato da Bonatti…
    Stamattina giretto al Corchia, in realt? senza grandi speranze visti i post di ieri.
    Abbiamo salito il canale del Pirosetto, poi arrivati all’antecima siamo tornati gi? per la strada di cava.
    Condizioni pessime, neve non trasformata n? a sud n? tantomeno a nord. I canali ovest non sembrano ancora aver scaricato; al ritorno a Passo Croce abbiamo incontrato una cordata che era andata all’attacco del canale ovest di sx, per poi tornare indietro. Insomma c’? da aspettare… :unsure:

    Note: la quota neve ? ancora piuttosto bassa, 8-900 m sul versante marittimo… mentre la valle della Turrite Secca ? innevata almeno da Tre Fiumi in su.
    La strada per passo Croce ? pulita solo fino a Pian di Lago.

    #8202
    Tula82
    Partecipante

    Io ieri uscita sul Libro Aperto… idem… solo in qualche punto mi son messo i ramponi (nei tratti pi? sottoposti al vento) … per il resto neve polverosa…? fare la discesa con lo snowboard…? stata proprio una goduria B) :woohoo:

    #8203
    alebiffi86
    Partecipante

    aggiungo alcune foto della gita di ieri al pirosetto..
    L’attacco del canale

    guardando indietro,verso passo croce..

    penultimo tiro..

    vista sul corchia..

    Data la mia scarsa esperienza abbiamo preferito procedere legati,almeno nell’ultimo tratto..
    Comunque,nonostante le pessime condizioni,la gita ? stata gradevole.

    #8205
    alberto
    Partecipante

    Alla fine con Popegapon, il Bagnino, il Commissario e NASTROsiamo partiti alle 6,00 di sabato destinazione cascate. Non siamo andati a Gressoney ma in Val Soana nel vallone di Forzo. La Val Soana ? una valle laterale della Valle dell’Orco versante piemontese del Parco Nazionale del Gran Paradiso.

    Siamo andati li perch? essendo un luogo meno celebrato, abbiamo pensato che avremmo trovato meno gente……
    Vana speranza, gi? 5 persone davanti a noi, di cui 1 guida.
    Purtroppo o per fortuna…dipende dai punti di vista, l’attivit? su cascata non ? pi? quella di prima.
    La cascata che abbiamo fatto ? "SPADA DI DAMOCLE"
    Le condizioni del ghiaccio erano un p? delicate. Un p? per la crosta di rigelo che aveva formato un secondo strato un p? insidioso da trattare con le molle e un p? per il ghiaccio fratturato dal passaggio delle precedenti cordate.
    Bello e di discreto impegno il secondo tiro con dei buoni tratti fino a 90? dove pi? che a battuta bisognava progredire con agganci proprio per non creare ulteriori rotture del ghiaccio.

    L’attacco della cascata si raggiunge velocemente, anche perch? la traccia ? fatta, dal grazioso paesino di Forzo,posto in fondo al vallone, dove si parcheggia.

    Magari il Pope metter? qualche foto.

Stai visualizzando 15 post - dal 256 a 270 (di 364 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.