traversata Alto di Sella

Homepage Forum Alpi Apuane Escursioni e itinerari Apuani traversata Alto di Sella

Questo argomento contiene 42 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da  gianluca briccolani 1 anno fa.

Stai vedendo 13 articoli - dal 31 a 43 (di 43 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #22051

    Anonimo

    concordo con Ale…se andate sulla malerba portatevi dei bastoncini da trekking utili per salire la neve alla base…cmq guardate sul topic dedicato per maggiori info

    #22053

    gabriele
    Partecipante

    [quote=”alexio6922″ post=24498]Ciao
    sono Alessio uno dei tre della cordata che hai fotografato.
    Bellissima giornata
    Bellissima gita.

    ancora una volta sono a chiedere info.

    Vorremmo fare Aspide , la via vicino ai figari
    mi sapete dire qualcosa in merito ?
    difficoltà ?
    durata ?

    ancora grazie.[/quote]

    ciao Alessio,
    qua trovi la relazione originale di Aspide: ASPIDE

    altre info qua: redclimber

    Mia opinione personale: l’ambiente è spettacolare, mentre la parte arrampicatoria un po’ meno.
    le relazioni sopra le ho trovate corrette.
    Se vai di questo periodo, occhio al caldo….

    saluti

    #22054

    alebiffi86
    Partecipante

    come avrebbe detto il buon ragioner Ugo Fantozzi:” la Via Aspide alla Forbice…è una cagata pazzesca!!!!!! ” …90 minuti di applausi!!!

    #24862

    Emanuele Mannocci
    Partecipante

    Ieri con Francesca ho ripetuto la traversata dalla Focetta dell’acqua fredda partendo da Resceto. Siamo scesi dalla Focetta lungo il cavo metallico fino alla sua fine dove, pochi metri sopra, abbiamo ripreso il filo di cresta a monte dei due tagli di cava.

    Sulla via (duro il tratto di IV+ senza scarpette) e sulla qualità della roccia poco da aggiungere, se non che GLI SPIT SONO STATI RIMOSSI!

    Appoggiamo in pieno l’intervento ma credo fosse il caso di comunicarlo (a meno che ci sia sfuggito), eravamo partiti con l’idea di non usarli quindi avevamo una scelta di chiodi e un prezioso amico americano.

    #24864

    gianluca briccolani
    Partecipante

    buongiorno,
    la cresta l’ho fatta due volte, ma si sa che in quel punto la roccia è parecchio mutevole e così
    ti faccio alcune domande:
    avete fatto dalla focoletta fino a passo sella integrale?
    quanti sono i tratti da fare a “tiri” (a me ne risultava 1 di circa 5 metri su lastra di marmo vivo)
    il friend serve piccolo, medio o grande?
    grazie per l’attenzione

    #24869

    Emanuele Mannocci
    Partecipante

    Ciao,
    abbiamo percorso integralmente la cresta fino alla cima del Sella. Invece che scendere a Passo Sella siamo scesi alla Focola del Vento perché avevamo l’auto a Resceto.

    Abbiamo fatto quasi tutta la cresta in conserva, gli unici tiri sono stati quello dello spigolo alla sinistra della frana di marmo (numerosi chiodi) una sessantina di metri spezzati in due per l’attrito della corda; una brevissima calata su sosta con catena e anello; e tre brevi tiri di una decina di metri nei tre risalti finali (chiodi di sosta alla base). I tiri, a parte il primo, sono abbastanza soggettivi, più che il grado è la (non)qualità della roccia da valutare.

    I friend fanno comodo medi, ma più che altro chiodi.

    #24870

    gianluca briccolani
    Partecipante

    grazie mille e a buon rendere ;)

    #25418

    Luca
    Partecipante

    ciao, ieri con diversi amici ( due gruppi da due cordate ciascuno…ci siamo divisi i versanti ) abbiamo cavalcato questa meravigliosa cresta. Io e il mio gruppo siamo partiti dal versante “focetta acqua fredda” e arrivati al fatidico passaggio su lastra di marmo abbiamo preferito abbassarsi sulla destra ( lato mare per intendersi ) e usare due tiri di corda per risalire poi sulla cresta. Volevo chiedere ( nel caso in cuinsi ripresenterà l’occasione di rifarla ) se arrivati alla lastra c’è la possibilità di salirla ( noi abbiamo provato ma visto che si muoveva tutto ed era difficile da proteggere abbiamo preso l’altra decisione ) e quindi non abbiamo visto il passaggio da fare oppure se negli ultimi tempi magari la situazione è ancora più peggiorata e quindi è consigliabile aggirarla.
    Grazie a tutti coloro che risponderanno…anche in maniera colorita…si prende tutto!!
    Luca

    #25419

    Emanuele Mannocci
    Partecipante

    Ciao Luca,
    noi abbiamo evitato la frana di marmo salendo a sinistra, lato arnetola. Ci sono chiodi, anche di sosta. Poi con un traverso verso destra, con i piedi sulla spaccatura superiore della frana, siamo tornati sul filo (chiodo).

    Avete attrezzato voi i primi tiri o è presente una variante lato mare?

    #25420

    Luca
    Partecipante

    ciao, abbiamo attrezzato noi la sosta. Allora non abbiamo cercato bene….me lo ricorderò per la prossima volta.

    #25422

    gianluca briccolani
    Partecipante

    ciao,
    ho salito la spaccatura in solitaria (con corda) per ferragosto
    messo friend di protezione, dondola un pò ma ti assicuro che tiene la lastra
    dovrebbe essere un passo di IV e poi alla fine del tiro c’è la catena di sosta.
    poi non mi sono più legato fino a passo Sella.
    Saluti

    #26258

    Anonimo

    Salita in una delle giornate più calde dell’anno :) ma un pò di venticello ci ha salvato.
    Gran cavalcata Apuana con il collega Fabio, soste e chiodi presenti dove servono.

    #27355

    gianluca briccolani
    Partecipante

    buongiorno, in un momento di pura follia, ho ripetuto ieri la traversata del sella. Volevo avvertire che è stata rimossa la sosta a spit dopo il gendarme (spit ribattuti nella roccia) :angry: e che la roccia rispetto a due anni fa, si è notevolmente deteriorata…praticamente è da suicidi percorrerla…

Stai vedendo 13 articoli - dal 31 a 43 (di 43 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.