via “effetto caramella” sud ovest contrario

Homepage Forum Alpi Apuane Arrampicate sulle Apuane via “effetto caramella” sud ovest contrario

  • Questo topic ha 2 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 3 mesi fa da greg.ped.
Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Post
  • #27471
    alebiffi86
    Partecipante

    Ieri, con Davide e Giordano, siamo andati alla splendida parete sud ovest del Contrario a ripetere “effetto caramella”; eravamo un po’ titubanti a causa della scarsità d’informazioni riguardanti quest’itinerario ma anche per via della frana biancastra che pareva aver coinvolto il secondo tiro; alla fine invece abbiamo scoperto che tale crollo non ha interessato più di tanto il tiro (l’altra ipotesi invece è che fosse già presente all’epoca dell’apertura), infatti non era presente detrito eccessivo ne la chiodatura risultava danneggiata.
    Per quanto riguarda la via diciamo che è interessante ma non particolarmente bella..purtroppo su sei tiri di corda, quelli dove effettivamente si arrampica sono i tre centrali; il primo è un tratto tranquillo sul III+/IV mentre nel quinto e sesto tiro in gran parte si passeggia (tranne un paio di passi) su roccia tra le peggiori mai viste (attenzione, piuttosto pericoloso!); per contro il secondo, terzo e quarto tiro sono belli ed impegnativi, con roccia in gran parte buona ma è presente anche qualche blocco davvero grosso che suona vuoto; la chiodatura (scarsa) è poca ma affidabile: i chiodi sono ottimi e pure i fix non sono messi male (c’è n’è almeno uno per sosta più qualcosa sui tiri); davvero psicologici i due passi chiave del quarto, con fix distante, movimenti per nulla banali e lame dubbie (soliti complimenti al fortissimo che l’ha tirato!); nel terzo tiro, passato il diedro che si trova al termine della fessura iniziale (passo sprotetto non banale di V+) non è chiarissimo dove andare, infatti mi sono un po’ perso..ad un certo punto salendo ho trovato la sosta dei fiorentini ed allora mi sono spostato a sinistra sino a ritrovare lo spit di partenza del quarto tiro (per chi volesse ripetere consiglio di sostare sui fiorentini e poi spostarsi a sinistra, almeno si sta comodi e soprattutto protetti da eventuali scariche); comunque se non si conosce la parete non è facilmente intuibile il percorso, in quel punto.
    Comunque siamo contenti di averla ripetuta, è una linea ingaggiosa ed ardita e fa sempre piacere un giro sulla sud ovest, complimenti a Giancarlo e socio per l’apertura! complimenti anche ai miei avventurosi e forti compagni di cordata..a breve foto.

    #27474
    Cima
    Partecipante

    Altra via dimenticata dall’umanità! :laugh: bravi, poi mi racconti nel dettaglio è!! ;)

    #52964
    greg.ped
    Partecipante

    Domenica siamo andati a Contrario con dei piani abbastanza esplorativi, ma la parete presentava grandi parti zuppe, quindi abbiamo ripiegato su effetto caramella. Salendo ci siamo presi la libertà di sistemare le soste, fatto il tutto l’abbiamo comunicato a Giancarlo. Il quale inizialmente si è giustamente spazientito, visto che di solito si comunicano prima queste cose. In allegato c’è una foto dello stato della chiodatura in alcuni punti e qui sotto riporto la descrizione delle cose fatte.

     

    Fix posizionati: 6  (Kinobi inox da 10)
    Posizionati solo alle soste.
    Le protezioni lungo i tiri non sono state sostituite.

    s1, quella al cambio di pendenza: aggiunto un fix, quello che c’era già l’ho lasciato ma non penso regga altri 4 o 5 anni

    s2, quella in cima al pilastrino: lasciate le piastrine originarie, condizioni ancora accettabili

    s3, quella a sx della via dei fiorentini: c’era un fix di sosta molto alto da accoppiare a fessura su blocco. staccato, qua ci siamo permessi di spostarla 1 metro in basso in modo da stare su comodo terrazzo. la sosta della fiorentini (a dx 5m) non si vede bene ma a ottobre scorso ci cambiai il cordone di sosta.

    s4, sul pulpito prima del facile: Lasciate le piastrine originarie, condizioni ancora accettabili.

    s5, in mezzo al marciume: totalmente sfaldata e su marcio, sostituita ma probabilmente converrebbe farla 10m sotto sulla dx dove c’è un altro fix solitario di ignota provenienza, probabilmente del soccorso del 2018???

    s6, quella sotto la cresta: aggiunto un fix a quello già presente che comincia a risentire gli anni.

     

     

    Poi abbiamo finalmente inquadrato la via dei Garfagnini ’94 a grandi linee: parte fra effetto e la fiorentini, sale dritta per placche e prende l’ultima parte del secondo tiro di effetto, poi fa la prima parte della fessura di effetto e dopo dovrebbe andare nel diedro di sx dove ci sono le “rocce a forma di puppe”. Superato questo tratto ripiega a dx e va a salire il diedro della fiorentini. fatto il diedro traversa tutta a dx cercando la roccia buona, stando in teoria sotto la fiorentini. Infine ad un certo punto prendere un diedro con un grosso sasso incastrato andando ad uscire a 10m dalla chiavaresi. in sostanza dovrebbe fare un bel tratto verso dx inseguendo la roccia buona. l’ultimo diedro penso di averlo salito la volta scorsa, ma non so se è anche quello della fiorentini

Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.