Roccandagia

  • Questo topic ha 61 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 14 anni, 6 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 62 totali)
  • Autore
    Post
  • #6181
    Tula82
    Partecipante

    Ovvia… perfetto !!! un bel corso di "ravanata" mi mancava hahahahaha

    #6187
    guido
    Partecipante

    bene…B)
    oltre l’attrezzatura consona procurati un bel pennato, cesoie, guanti da lavoro e pantaloni da fabbrica..ai? da lavorar…:woohoo:

    #6188
    Anonimo
    Ospite

    guarda che con Guido si pratica soprattutto il "giardinaggio estremo" (o giardinismo)….mai provato a disintegrare ginestroni con una cesoia da giardinaggio o ad abbattere faggi per pulire vie di lizza e mulattiere non percorse da anni??? it’s an experience….;)
    :) :) unisciti alla banda dei pulitori-apuani!!!!!

    #6192
    Anonimo
    Ospite

    Guido, dalle mie parti potrei trovarti lavoro per mesi, mandami pure il curriculum :)

    #6348
    Anonimo
    Ospite

    Salve.Mercoledi 15/7,io e il mio amico Paolo T,abbiamo ripulito,dalle piante che lo ingombravano,il sent.177 fino alla traccia (ometto) che porta alla sella Roccandagia.Naturalmente tutte quelle che ? possibile eliminare con un seghetto a mano.Ormai da tempo anche noi siamo abituati a fare questo genere di servizio.Annzi,quando passiamo in auto per andare ai punti di sosta per le nostre escursioni,togliamo anche i sassi dalla strada,fermandoci e buttandoli da parte! Ciao Luciano.

    #6356
    Anonimo
    Ospite

    bellatrix46 ha scritto:

    Salve.Mercoledi 15/7,io e il mio amico Paolo T,abbiamo ripulito,dalle piante che lo ingombravano,il sent.177 fino alla traccia (ometto) che porta alla sella Roccandagia.Naturalmente tutte quelle che ? possibile eliminare con un seghetto a mano.Ormai da tempo anche noi siamo abituati a fare questo genere di servizio.Annzi,quando passiamo in auto per andare ai punti di sosta per le nostre escursioni,togliamo anche i sassi dalla strada,fermandoci e buttandoli da parte! Ciao Luciano.

    Grazie!

    #6452
    Anonimo
    Ospite

    Sabato con Tula salita al Roccandagia dalla cresta sud-ovest…escursione gi? da tanto nei miei pensieri.
    L’ho trovata impegnativa, per? bisogna dire che dalla Sella la vetta ? molto pi? "brutta" a vederla che a percorrerla.

    Prima delle foto ne approfitto per farvi due domande:
    1. Come ? la salita (ovviamente in versione estiva) del Canale di San Viano? Sono necessarie/consigliabili assicurazioni?
    Perch? non sarebbe male salire da San Viano (a proposito in che punto del 147 bisogna svoltare?) scendendo poi dalla via normale.
    2. la selletta che separa il Grondalpo dalla Roccandagia e raggiungibile dalla traccia che si stacca dal 177? Cos? ad occhio – guardando dal basso – sembra di s?, ma molto spesso la prospettiva schiaccia le dimensioni e la pendenza.

    Ecco un po’ di foto

    Partenza da Campocatino

    Il Pisanino dal 177

    Da Sella Roccandagia

    Tula in azione

    Panorama

    Un momento della salita

    Tula e la Tambura

    In vetta!

    Il Grondalpo, Gorfigliano e il Lago di Gramolazzo

    In cresta

    Vagli

    Autoscatto in vetta

    L’aerea Sella Roccandagia

    Poi mi son fermato a Gorfigliano, dove si festeggiava la Madonna del Cavatore, custodita in una marginetta nella cava del Bacolaio, sopra il paese.
    La statuina scende a valle solo una volta all’anno, il primo fine settimana di agosto.

    Gorfigliano addobbato a festa

    La Madonnina dei cavatori

    La Madonnina torna nelle cave, solo tra un anno scender? nuovamente in paese

    #6454
    Anonimo
    Ospite

    Bellissima escursione e belle foto! Non sono mai stato in vetta al Roccandagia ed ? una zona che conosco assai poco (salvo un paio di arrampicate alla cresta sud-est). Deve essere molto bella anche la cresta di Grondalpo che prima o poi vorrei fare. Sempre interessanti le tradizioni dei nostri paesi apuani che purtroppo con il "modernismo" esasperato attuale si stanno sempre pi? perdendo e con loro l’anima pi? vera e profonda dei montanari…come dice il poeta "il popolo che dimentica le sue leggende ? destinato a morire di freddo."

    #6456
    lasco
    Partecipante

    Ottimo aspri come sempre e belle foto,il Roccandagia ? sempre stato uno dei miei posti preferiti in Apuane perche un p? fuori dalle solite rotte "commerciali",ambiente severo e solitario.Per quanto rigurda il canale di S.Viano non presenta particolari d’ifficolt?,un paio di saltini aggirabili,e un p? di paleo ripido su in alto ,ma 2 Apuanisti come voi non anno problemi,semmai attenti ai numerosi sassi dentro al canale,puoi svoltare quando attraversi il canale,per la 2 se intendi risalire lo "spiaggione"anche li non ci son grossi problemi ,alcune placche di roccia un p? ripide inframezzate da erba.Ciao

    #6461
    Anonimo
    Ospite

    foto grandiose, come sempre!
    anch’io come Lasco apprezzo molto l’ambiente della Roccandagia, a torto ritenuta dai pi? una vetta minore.
    invece per me ? una cima affascinante, aspra e mai banale da qualunque parte la si affronti.
    approfitto per dire che nella seconda met? di agosto forse avr? possibilit? di liberarmi in giorno infra-settimanale, ho gi? in piedi un mezzo discorso con Guido; un’idea era la Mirandola, ma ? tutto da parlarne.
    se a qualcuno pu? interessare….

    ciao
    Alfredo

    #6462
    Tula82
    Partecipante

    Dopo 2 escursioni sugli Appennini…ritornare sulle Apuane ? stato un grosso piacere…sopratutto salire sulla Roccandagia (ops…o sul Roccandagia)

    Escursione a dir poco meravigliosa…e poi partire da Campocatino ? sempre bello… idem il panorama che si gode dal 177… quando si supera il passo della Tombaccia un capolavoro !!!

    La cresta davvero molto divertente… non difficile…ma non banale…sopratutto per il tipo di roccia che si scaglia solo a guardarla !!!

    Si..fare tutta la cresta dal passo della Tombaccia…deve essere davvero una bella cavalcata… ma qualcuno ha fatto il Grondalpo senza corda ???!!! mmmm… quel saltino lo vedo difficile senza una doppia

    Per il canale di S. Viano…la prossima volta si porta un po di corda…almeno si vede un po come ?…

    Dopo posto qualche foto… ringrazio Nicola per l’ottima compagnia

    #6464
    Anonimo
    Ospite

    Tula82 scritto:

    Si..fare tutta la cresta dal passo della Tombaccia…deve essere davvero una bella cavalcata… ma qualcuno ha fatto il Grondalpo senza corda ???!!! mmmm… quel saltino lo vedo difficile senza una doppia

    ciao Tula,
    il Grondalpo si pu? scendere anche senza corda, sfruttando un’esile cengia sul versante che si affaccia sulla conca di Campocatino; la prima volta che sono stato in Roccandagia (due anni fa) dalla vetta della Penna di Campocatino abbiamo visto in diretta due escursionisti che sono appunto scesi da l?; quando poi ci siamo ritrovati con loro alla Sella Roccandagia ho chiesto loro com’? quel tratto, hanno detto che non ? niente di che, basta fare un po’ di attenzione :S (mah! sar?…devo dire che uno assomigliava parecchio a Lasco :laugh: )

    ciao
    Alfredo

    #6465
    Tula82
    Partecipante

    #6466
    Tula82
    Partecipante

    ops..scusate… per sbaglio mi ha postato il messaggio 2 volte

    GRAZIE ALFREDO per l’info…. a vederla da lontano sembra davvero difficile superare quel pezzettino senza l’uso della corda… grazie ancora

    #6471
    Anonimo
    Ospite

    talmente belle foto che ti perdoniamo per il doppio post….talmente belle foto che mi viene da pensare:
    "Ma quando ci sono stato io non era mica cosi bello?!?!"..

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 62 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.